NBA - I Milwaukee Bucks sempre più vicini a Derrick Rose

I Milwaukee Bucks e Derrick Rose sono pronti ad incontrarsi per la seconda volta, per provare a discutere l'offerta di contratto.

NBA - I Milwaukee Bucks sempre più vicini a Derrick Rose
Fonte Immagine: Hoops Nation

I rappresentanti dei Milwaukee Bucks si incontreranno con l'agente di Derrick Rose in questo week-end, per provare a discutere di un possibile ingaggio. Una volta fissata la data, l'incontro avverrà a Los Angeles.

Le due parti già si sono incontrate la scorsa settimana. I Buks hanno deciso di portare la propria stella, Giannis Antetokounmpo, ed il Rookie Of The Year, Malcolm Brogdon, all'incontro. A quanto pare, la scelta di Milwaukee di portare con se i giocatori di spicco ha ripagato, con Rose che è rimasto colpito dalle parole della franchigia del Wisconsin e che ha dato l'assenso ad organizzare un altro incontro.

Rose viene da una stagione giocata con la maglia dei New York Knicks. Nel triangolo di Phil Jackson, è riuscito a metter su degli ottimi numeri ed in certe occasioni ha mostrato sprazzi del vecchio D-Rose. Con i Knickerbockers, Rose è sceso in campo in 64 occasioni, partendo sempre titolare, con un minutaggio medio di 32.5 minuti a partita, in cui D-Rose è riuscito ad accumulare 18.0 punti, 4.4 assist e 3.8 rimbalzi ad allacciata di scarpa.

Derrick Rose in lay-up vs Trail Blazers. Fonte Immagine: FanRag Sports
Derrick Rose in lay-up vs Trail Blazers. Fonte Immagine: FanRag Sports

Il più grande ostacolo per i Milwaukee Bucks è al momento il contratto da offrire a Derrick Rose. Infatti i Bucks sono circa, 1.6 milioni di dollari sopra le tasse ed hanno a disposizione solamente 7.6 milioni per una mid-level exception, ma per firmare un free agent possono usufruire di soli 4.4 milioni di dollari. Quindi, per portare Derrick Rose in città, ci sarà bisogno di cedere almeno un giocatore. L'indiziato numero 1 è John Henson: anche il prodotto da North Carolina, ha già espresso il bisogno di cambiare aria ed i Bucks proveranno ad accontentarlo in fretta, pur di assicurarsi uno dei migliori free-agent sulla piazza.

Rose nelle scorse settimane ha parlato anche con i Los Angeles Clippers, ma le due parti al momento sono lontane. Infatti al momento il prodotto da Memphis è interessato solo ai Bucks, che nella posizione di guardia hanno solamente Malcolm Brogdon, Matthew Dellavedova e Gary Payton II, oltre al polivalente Giannis. In caso di possibile approdo di Rose in Wisconsin, coach Jason Kidd non ci penserà due volte a far partire l'MVP della stagione 2010-11 nel quintetto titolare nella posizione di playmaker.

NBA