NBA - Kevin Durant sul caso Irving: "Non mi interessa dove giocherà, spero solo sia felice"

L'asso degli Warriors si è pronunciato sulla vicenda NBA che più di tutte sta tenendo banco in questi giorni negli States, e non solo.

NBA - Kevin Durant sul caso Irving: "Non mi interessa dove giocherà, spero solo sia felice"
Kevin Durant, Golden State Warriors

L'All-Star dei Golden State Warriors, Kevin Durant si è espresso sulla questione che sta avvolgendo Kyrie Irving, point guard dei Cleveland Cavaliers negli ultimi giorni tanto chiacchierata, poichè al centro di numerosi rumors di mercato dopo aver espressamente chiesto alla dirigenza della franchigia dell'Ohio di essere ceduto. "Spero che ovunque giocherà il prossimo anno, sia felice. Auguro sempre il meglio a tutti, non vedo perchè non dovrei farlo anche con lui" ha esordito così KD a chi gli ha chiesto un suo parere sulla vicenda che sta tenendo banco negli ultimi giorni in NBA.

"Non mi interessa il polverone che si è venuto a creare intorno ad Irving" ha detto Durant ad una conferenza stampa venerdì a margine dell'NBA Academy India (un tour avente come scopo quello di aumentare la crescente popolarità del basket nel paese asiatico). Poi ha proseguito nel suo discorso: "Tutto quello che voglio è che qualunque giocatore sia felice e soddisfatto quando gioca a pallacanestro, e che praticando questo fantastico sport possano divertirsi. Quindi, ovunque vada Kyrie, spero per lui che possa essere felice. Certo, lasciare Cleveland in questo momento non è per nulla semplice: c'è LeBron James che è un giocatore fenomenale. Ho avuto la possibilità di giocare nel suo team durante le Olimpiadi nel 2012 e ho imparato molto da lui. E' il giocatore più forte al momenti tra tutti quelli in attività".

Irving ha recentemente chiesto di essere ceduto, sostenendo che vuole giocare in una franchigia in cui possa essere considerato l'unico 'maschio alfa' della squadra, senza dover più spartire la leadership con il Prescelto. Fonti ESPN lasciano intendere che San Antonio sia una delle mete maggiormente gradite da Uncle Drew, ma anche Minnesota, New York e Miami sono sue potenziali destinazioni. La prossima settimana dovrebbe essere quella decisiva, nella quale si conoscerà il futuro del giocatore in questione.

 

 

NBA