NBA - Zach Randolph arrestato a Los Angeles

Il neo giocatore dei Sacramento Kings è stato arrestato nella Città degli Angeli per possesso di droga

NBA - Zach Randolph arrestato a Los Angeles
NBA - Zach Randolph arrestato a Los Angeles

Clamorosa notizia arrivata dagli Stati Uniti: Zach Randolph, nuovo giocatore dei Sacramento Kings, è stato arrestato a Los Angeles per possesso di marijuana e, inoltre, per avere l’intenzione di venderla.

Stando a quanto scritto sul verbale della polizia, la stessa avrebbe risposto ad una chiamata proveniente da Los Angeles attorno alle 10. Arrivata sul posto, la polizia ha trovato un gruppo di persone che, occupando la strada, stava fumando e ascoltando della musica ad alto volume. All’arrivo della polizia, la maggior parte di questa ha provato a fuggire ma la polizia è riuscita a fermarne tre, tra cui anche Randolph.

Sul posto, la polizia ha poi trovato due pistole, droga e un “ammontare significativo” di denaro, che tuttavia non è chiaro in che quantità appartenga a Randolph.

Zi-Bo come detto ha appena firmato un contratto biennale con i Sacramento Kings a 24 milioni di dollari. Per cui non dovrebbe essere un problema pagare la cauzione fissata ad appena 20 mila dollari. 


Share on Facebook