NBA Preseason - Vittorie di Rockets e Trail Blazers rispetivamente su Grizzlies e Suns

Vincono ancora gli Houston Rockets in questa pre-season, grazie ai 18 punti di un James Harden (da 2-13) riescono a sbarazzarsi dei Grizzlies. Ok anche i Trail Blazers guidati dai 17 punti di Meyers Leonard. Per i Suns non bastano i 22 del rookie Josh Jackson.

NBA Preseason - Vittorie di Rockets e Trail Blazers rispetivamente su Grizzlies e Suns
NBA Preseason - Arrivano le vittorie di Rockets e Trail Blazers rispetivamente sui Grizzlies ed i Suns

MEMPHIS GRIZZLIES - HOUSTON ROCKETS  89-101

Continua la pre-season perfetta degli Houston Rockets, che nella notte, sono usciti vittoriosi dal FedEx Forua, battendo i Memphis Grizzlies di coach David Fizdale. Per i Rockets non è stata la solita partita ad alte percentuali al tiro, anzi: i Texani hanno chiuso la gara con un mediocre 38.8% dal campo ed un 30.4% da dietro la linea dei tre punti. Top scorer per Houston è stato James Harden, che nonostante un 2-13 dal campo è riuscito a concludere la sua gara con 18 punti. Ma non solo Harden per coach Mike D'Antoni. Infatti sono arrivate le ottime prestazioni di Clint Capela, che ha concluso la gara con 15 punti e 9 rimbalzi, e di Trevor Ariza, che con 6-9 dal campo e 4-6 da tre ha firmato 16 punti. Dalla panchina per i Rockets sono arrivati i 12 punti di Gordon, sempre una sicurezza come sesto uomo, e l'inaspettato contributo offensivo di Luc Mbah A Moute, che ha chiuso con 10 punti.

D'altra parte per i Memphis Grizzlies non è bastato il ritorno di Marc Gasol, seconda partita pre-stagionale per lui dopo aver recuperato dagli acciacchi dell'ultimo Eurobasket, per tornare alla vittoria. Marc nella notte, in 24 minuti sul parquet, è riuscito a realizzare 12 punti, conditi da 4 assist e 2 rimbalzi. I Grizzlies oltre a Gasol, hanno trovato solo un ottimo Andrew Harrison da 17 punti, troppo poco per impensierire una corazzata come gli Houston Rockets.

PHOENIX SUNS - PORTLAND TRAIL BLAZERS 104-113

Nell'ultima gara di giornata, i Portland Trail Blazers, si sono imposti con facilità al Talking Stick Resort Arena, parquet di casa dei Phoenix Suns. Infatti la squadra allenata da Terry Stotts a fine terzo quarto era già in vantaggio di venticinque lunghezze. Phoenix ha provato a rientrare in partita con un super quarto periodo con un parziale di 43-27, che però non è bastato per provare ad impensierire i Trail Blazers. 

Con l'assenza per infortunio di Jusuf Nurkic, a prendere dominio del pitturato per Portland ci ha pensato Meyers Leonard. Il prodotto degli Illinois Fighting Illini, nella notte è riuscito a tenere il controllo in area, riuscendo a mettere su una gran prova da 17 punti ed 8 rimbalzi. Per i Blazers, quindi non c'è stato nemmeno bisogno di Damian Lillard e C.J. McCollum per arrivare alla vittoria. I due hanno chiuso rispettivamente, con 13 e 10 punti. 

I Phoenix Suns, privi di Devin Booker per vari problemi fisici, hanno trovato un ottimo Josh Jackson. Il rookie scuola Kansas Jayhawks infatti ha concluso la gara con ben 22 punti, con un ottimo 9-19 dal campo, che è servito anche a zittire chi era scettico sulle sue capacità realizzative in NBA. Bene anche l'ex Omegna e Baskonia Mike James, che ha concluso con 19 punti.

NBA