Brasile 2014, Francia: niente Mondiale per Ribery!

La stella transalpina costretta al forfait dai problemi alla schiena. Al suo posto il trequartista del Montpellier Rémy Cabella.

Il Mondiale perde i pezzi. Dopo Falcao e Rossi, con Ronaldo in dubbio, tocca a Ribery. La Francia si vede costretta a rinunciare al suo leader, bloccato da problemi alla schiena che non accennano a placarsi. Non è bastato un intenso periodo di cure al talento in forza al Bayern per ritrovare la giusta condizione. Obiettivo dichiarato era quello di rientrare in campo domenica, nell'ultima amichevole pre-Mondiale contro la Giamaica per assaggiare il campo e mettere minuti nelle gambe in vista dell'esordio iridato.

Fatale è invece stato l'allenamento odierno, con Ribery che, al termine di un movimento brusco, ha visto tornare prepotente il dolore che in questi mesi lo ha tenuto lontano dai campi. L'apparizione più recente resta quella del 17 maggio, finale di Coppa di Germania. Da quel momento un calvario senza fine.

Didier Deschamps ha raccontato l'avvicinamento di Ribery a Brasile 2014 "Le visite mediche erano soddisfacenti. La prima settimana si è dedicato a cure e esercizi specifici. Abbiamo avuto segnali piuttosto positivi di miglioramento. Ha lavorato duro anche nei due giorni di riposo. Ha aumentato l'intensità e questa mattina durante l'ultima riunione, prima di potersi unire al gruppo, ha sentito nuovamente un forte dolore".

Non una grande stagione per Ribery, che, dopo l'eccellente annata culminata col triplete firmato Heynckes, è stato spesso fermato da piccoli problemi fisici che hanno impedito al transalpino di trovare la giusta continuità. Al suo posto pronto Rémy Cabella, trequartista in forza al Montpellier, autore di un'ottima stagione in Francia.  

Calcio Internazionale