Il Mondiale della Colombia parte dalla Grecia

Oggi alle 18 comincerà il Mondiale di Colombia e Grecia che inaugurano il Gruppo C di questo Mondiale. Per i cafeteros probabile 4-4-2 con Teo Gutierrez e Bacca davanti; per la Grecia formazione prudente

Il Mondiale della Colombia parte dalla Grecia
Teofilo Gutierrez
Colombia
Grecia / 18:00

Al Mineirao di Belo Horizonte oggi comincia il Mondiale di Colombia e Grecia con la gara inaugurale del Gruppo C.

La Colombia arriva da grande favorita dopo un cammino da protagonista nel girone di qualificazione dove è arrivata dietro soltanto all’Argentina vincendo ben 9 delle 16 partite totali. La Cafetera inoltre vanta una rosa di livello assoluto che probabilmente non ha mai avuto nelle precedenti esperienze ai Mondiali. I colombiani sono abilissimi nel far girare il pallone e devastanti in accelerazione; tuttavia affronteranno una squadra, la Grecia che lascia davvero pochi spazi  e cerca di concedere il meno possibile sfruttando il gran fisico dei reparti arretrati.

Per la Colombia questo girone rappresenta un’occasione irripetibile per conquistare gli ottavi di finale, proprio record storico in questa manifestazione,e cominciare un cammino che li potrebbe portare chissà dove. Neanche l’assenza pesante di Falcao sembra preoccupare gli uomini di Pekerman che hanno valide alternative al centro dell’attacco e soprattutto sono straripanti sugli esterni.

La Grecia dall’altra parte è una squadra tutt’altro che spettacolare che però punta su un tremendo cinismo che ha già portato buonissimi risultati. La squadra cerca di ricalcare le impronte di quella nazionale del 2004 che vinse ad Euro 2004 in Portogallo con un gioco decisamente difensivo e concentrato sulle palle alte. Nel girone di qualificazione è arrivata a pari punti con la sorpresa Bosnia ma si è qualificata come seconda a causa degli scontri diretti; di tutti i gironi di qualificazione europei la Grecia è la seconda miglior difesa assieme a Inghilterra, Ucraina e Belgio dietro soltanto alla Spagna.

Le probabili formazioni sembrano riservare poche sorprese: la Colombia giocherà con il consueto 4-4-2, modulo principalmente utilizzato da quando Falcao ha dato forfait, dove Cuadrado e James Rodriguez dovranno dare il massimo per supportare la coppia d’attacco formata da Teo Gutierrez e Carlos Bacca; Ramos e Jackson Martinez partono probabilmente dalla panchina.

La Grecia giocherà quasi sicuramente con il 4-51 più difensivo che possa schierare. A centrocampo ci si affida ancora ai piedi di Karagounis, campione d’Europa 2004 e simbolo della nazionale; davanti il lavoro sporco tocca a Mitroglou che è la grande speranza di tutto il popolo greco.

Ecco le probabili formazioni: Colombia (4-4-2) Ospina, Arias, Yepes, Zapata, Armero, Cuadrado, Aguilar, Sanchez, Rodriguez, Bacca, Gutierrez

Grecia (4-5-1) Karnezis, Torosidis, Papasthathopulos, Manolas, Holebas, Salpingidis, Maniatis, Karagounis, Tziolis, Samaras, Mitroglou. 

La trama della partita è facilmente intuibile: la Colombia giocherà in attacco per sbloccare il prima possibile il risultato ed evitare che I greci riescano a portare lo 0-0 troppo Avanti; dall’altra parte gli ellenici proveranno a reggere nella prima frazione di gioco per provare il colpaccio nella ripresa.

Fischio d’inizio ore 18, si comincia anche nel Gruppo C.


Share on Facebook