Live Croazia - Messico, Mondiali 2014 in diretta

Live Croazia - Messico, Mondiali 2014 in diretta
Croazia
1 3
Messico
Croazia: (4-4-2) Pletikosa; Vrsaljko (58' Kovacic), Lovren, Corluka, Pranjic (74' Jelavic); Srna, Modric, Rakitic, Perisic; Olic (69' Rebic), Mandzukic. ALL.: Kovac.
Messico: (5-3-2) Ochoa; Aguilar, Maza Rodriguez, Rafa Marquez, Moreno, Layun; Herrera, Vazquez, Guardado; dos Santos (62' Hernandez), Peralta (79' Pena). ALL.: Herrera.
SCORE: 72' Marquez, 75' Guardado, 82' Hernandez. 87' Perisic.
ARBITRO: Rashvan Irmatov (Uzbekistan). AMMONITI: 9' Rakitic (C), 39' Marquez (M), 66' Vasquez (M). ESPULSO: 90' Rebic.
NOTE: Match valido per la terza giornata del Girone A dei Mondiali 2014. Si gioca all'Arena Pernambuco di Recife, Brasile. Calcio d'inizio alle ore 22.00 italiane, 17.00 locali.

23.59 - Per stasera è veramente tutto, Vavel e Giorgio Dusi vi ringraziano per aver seguito la nostra Diretta Live e vi danno appuntamento per le prossime partite.

23.58  - Si conclude così il girone A, con Brasile e Messico a 7 punti, Croazia a 3 e Camerun a zero. Brasile primo per differenza reti.

23.55 - Vittoria meritatissima per la squadra di Herrera, che ha avuto anche nel primo tempo le migliori occasioni, anche se poche. Nella ripresa è stato un monologo del tricolor. Ora l'avversaria negli ottavi di finale sarà l'Olanda.

23.52 - FINISCE QUI! 3-1 per il Messico, che vola agli ottavi! Torna a casa la Croazia!

90+1' - Anche Ochoa vuole la sua parte: ottima respinta sulla girata di Perisic. Poi Mandzukic appena anticipato.

90' - ROSSO PER REBIC! Follia pura. Fallo bruttissimo del croato. Piede a matello dritto sulla caviglia di Pena. Bruttissimo gesto.

Rakitic serve di tacco sulla corsa il numero 4 che incrocia col sinistro, 3-1. Primo gol subito dal Messico. A questo punto, secondo posto quasi sicuro.

87' - ARRIVA IL GOL DELLA BANDIERA! PERISIC!

85' - Dentro Fabian, fuori Guardado. Anche Herrera esaurisce i cambi.

ATTENZIONE ALLA CLASSIFICA! Ora Messico e Brasile sono con la stessa differenza reti, ma il Brasile è premiato dal numero di gol segnati. Un gol del tricolor potrebbe cambiare tutto.

Riesce a mettere la firma anche lui, su azione da calcio d'angolo, dopo la spizzata di Marquez è tutto solo sul secondo palo!

82' - HERNANDEEEEEEEEZ!!!!!!! TERZO GOL DEL MESSICOOOOO!!!!!

79' - Pena prende il posto di Peralta.

77' - MORENO SALVA TUTTO SU REBIC!!! In scivolata sulla linea ferma il destro dell'attaccante Croato, grandissimo intervento.

UNO-DUE LETALE del Messico!!!!! Peralta crossa rasoterra per Guardado, che di piatto sinistro conclude a botta sicura e probabilmente manda meritatamente il tricolor agli ottavi!!

75' - GUARDADOOOOOOOOOOO!!!!! RADDOPPIO DEL MESSICOOOOOOO!!!!

74' - SALVA AGUILAR! Cross basso di Rakitic e mette fuori il terzino. Prova la reazione la Croazia, ma il Messico è meritatamente in vantaggio.

Va più in alto di tutti il capitano del Messico sul corner battuto da Herrera, Pletikosa tutt'altro che perfetto e MESSICO IN VANTAGGIO!! 1-0!

72' - RAFAAAAAAAAA MAAAAAARQUEEEEEZ!!!!! EL GRAN CAPITAN!!!!!!!

69' - Dentro Rebic, fuori Olic. Forze fresche per Kovac.

67' - Aguilar semina il panico! Ma sul suo cross a centro area non c'è nessuno.

66' - SALVATAGGIO CLAMOROSO DI CORLUKA! Herrera calcia il corner direttamente in porta, Pletikosa non ci arriva ma salva il centrale. Si è accesa ora la partita.

65' - IL MESSICO RECLAMA PER UN RIGORE! Abbastanza netto il mani di Srna per parare di fatto il tiro di Guardado.

62' - Primo cambio nel Messico: è pronto a entrare el Chicharito Hernandez, esce Giovani dos Santos.

60' - dos Santos guadagna un corner, il sesto per il Messico. 

54' - Pranjic cerca Mandzukic a centro area, ma la palla è leggermente troppo lunga.

50' - Ochoa in uscita bassa riesce a fermare la palla inseguita da Mandzukic.

48' - Olic prova dal limite dell'area, ma la difesa ribatte.

23.04 - RICOMINCIA LA GARA!

23.03 - Nessun cambio tra i 22 che ricominciano il secondo tempo.

23.01 - Le squadre stanno riprendendo posto in campo per la ripresa, che speriamo sia più accesa del primo tempo, in cui ci sono state più discussioni che altro.

22.48 - FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO! Si chiude a reti inviolate un primo tempo abbastanza noioso. Solo due grandi occasioni, entrambe per il Messico. La Croazia, se vuole segnare il gol che potrebbe significare qualificazione, deve cambiare totalmente atteggiamento.

45+1' - Ancora scintille tra Srna e Guardado. La partita ha infiammato più gli animi dei giocatori che dei tifosi.  

42' - Gli animi sono assolutamente accesi: Pletikosa subisce fallo, mini-rissa subito chetata. Fallo nettissimo per giunta.

40- Prova Srna, palla alta.

39' - GIALLO PER MARQUEZ! Fallo bruttissimo da dietro su Perisic che ripartiva. Ma sul corner c'era un fallo di mano...

38' - Il Messico ora si è stanziato nella metà-campo avversaria: secondo corner consecutivo.

33' - Messico che ci prova in contropiede, ma la difesa della Croazia si chiude bene.

29' - Perisic dal limite dell'area, prova il sinistro di prima ma la colpisce malissimo. Era una grande occasione.

27' - Pranjic prova dalla distanza: palla alta di poco.

25' - La partita è tornata in una fase di stallo, la Croazia deve segnare ma non fa troppo per farlo. Messico perfetto per ora.

19' - Peralta scivola incredibilmente!!!!! Imbeccato in area alla perfezione, non riesce a mantenere l'equilibrio e la palla va sul fondo. Che occasione...

16' - INCROCIO DEI PALI DI HERRERA!!!!! Sinistro pazzesco dai 22-23 metri a incrociare, legno pieno!

13' - Perisic lanciato cerca al centro un uomo che non c'è, guadagna comunque corner.

11' - Tra giropalla e interruzioni, fin'ora partita molto molle e bruttina. Il Messico non pressa mai alto.

10' - Ora è Modric a terra, colpo al collo per il numero 10.

9' - Brutto fallo di Rakitic a centrocampo, giallo giustissimo.

7' - Ci prova ancora dalla bandierina la squadra di Kovac, Perisic prova il destro al volo ma la manda in curva.

6' - Corner per la Croazia, mette fuori la difesa Messicana, poi non riesce il contropiede al tricolor.

3' - Inizio lento, con la Croazia in controllo della palla.

22.00  - Puntualissimi, SI COMINCIA!

21.58 - Il calcio d'inizio sarà per il Messico

21.56 - Ora è il momento dell'inno messicano.

21.54 - Si parte con l'inno croato.

21.53 - Messico e Croazia sono in campo, guidate dall'arbitro Irmatov. Boato del pubblico all'ingresso delle squadre.

21.50 - Le squadre sono nel tunnel, pronte ad entrare in campo.

21.34 - Una cartolina da Recife, con in primo piano Ochoa che si riscalda.

21.28 - Questi invece i giocatori croati che lasciano il loro albergo, un paio d'ore fa.

21.25 - Ecco l'arrivo allo stadio della nazionale messicana.

21.16 - Le squadre sono in campo per il riscaldamento. Sugli spalti, i tifosi Messicani sono in maggioranza, soprattutto per una questione geografica.

21.13 - Cambia invece la Croazia, che lascia a sorpresa in panchina sia Sammir che Kovacic, ma anche Brozovic: in campo va Vrsaljko. Rivoluzione tattica per Kovac, che schiererà i suoi con una sorta di 4-4-2. Ecco gli uomini: Pletikosa; Vrsaljko, Lovren, Corluka, Pranjic; Srna, Modric, Rakitic, Perisic; Olic, Mandzukic.

21.10 - Arrivano le formazioni ufficiali. Il Messico non cambia nulla rispetto alla scorsa partita, rispettando le previsioni della vigilia. (3-5-2) Ochoa; Aguilar, Maza Rodriguez, Rafa Marquez, Moreno, Layun; Herrera, Vazquez, Guardado; dos Santos, Peralta.

21.00 - La partita si gioca all'Arena Pernambuco di Recife, stadio in cui l'Italia, tre giorni fa, è crollata contro il Costa Rica. Vedremo se sarà il teatro di un'altro risultato a sorpresa, manca un'ora all'inizio di Croazia Messico, seguitela con la nostra Diretta Live.

20.50 - L'arbitro di queste sfida è il 37enne uzbeko Rashvan Irmatov. Sarà la sua seconda partita di questo mondiale: ha infatti arbitrato la sfida tra Svizzera e Honduras, finita 2-1 per la squadra di Hitzfeld. Ha diretto inoltre tre finali di AFC Champions League.

20.40 - Predica invece attenzione il CT Herrera, a cui basta anche il pareggio per portare il Messico agli ottavi, ma... "Rovineremmo tutto se la pensassimo così". El tricolor la vuole vincere questa partita, ma ci vuole soprattutto cautela: "se vincessimo con un altro 1-0, come contro il Camerun, sarei felicissimo. In Sudafrica la Spagna si è laureata campione vincendo sempre di misura. Piuttosto, spero di non subire reti. Domani non dobbiamo abbassare la guardia per non rovinare quanto di buono fatto fin qui. L'unica cosa che conta è passare agli ottavi di finale. Abbiamo ottenuto un punto importantissimo contro il Brasile, e in generale stiamo disputando un buon Mondiale. Abbiamo disputato due buone gare fino a questo momento. Però se domani perdiamo, tutto questo non sarà servito a nulla".

20.30  - Kovac, che ha parlato a FIFA.com, si dimostra sicuro di sè e fiducioso nella sua squadra: “Se c’è qualcuno che sta tremando, questo è il Messico, perché noi siamo una grande squadra e vinceremo. Se non fossi certo di quello che dico, saremmo già rientrati a casa e avremmo risparmiato denaro. Contro il Messico sarà come una finale. Rispettiamo i nostri avversari: hanno avuto difficoltà a qualificarsi, ma giocano benissimo da quando Herrera ha assunto la guida tecnica. Hanno un centrocampo fortissimo e un portiere meraviglioso come Ochoa, ma noi abbiamo la ricetta per vincere e non la daremo a nessuno”.

20.20 - Il Messico invece non cambia nulla rispetto agli 11 che hanno prima battuto il Camerun e poi pareggiato con il Brasile, quindi con Peralta ancora titolare ed Hernandez ancora in panchina. Confermatissimi Aguilar e Layun sulle fasce, come anche Vazquez in regia e Guardado da interno sinistro.

20.10 - Passiamo alle scelte dei due allenatori: la Croazia dovrebbe confermare gli undici che hanno vinto contro il Camerun, ma attenzione al ballottaggio tra Sammir, Kovacic e Brozovic, anche se il primo ha buone probabilità di trovar posto dal primo minuto, dopo aver disputato una partita solida contro i leoni indomabili. Il terzino sinistro sarà Pranjic, Vrsaljko ancora in panchina, mentre confermatissimi Olic e Perisic sulle fasce.

20.00 - Sono tre i precedenti ta queste due squadre: due volte ha vinto la Croazia (nel '92 e nel '99, entrambe in amichevole) e una sola il Messico, nel 2002: fu il match di apertura del girone del Mondiale di Corea-Giappone, in cui era inserita anche l'Italia. Decise un rigore di Blanco.

Dato curioso quello sull'ultimo match del girone: la Croazia non ha mai vinto la terza partita del girone ai Mondiali, mentre il Messico non vince l’ultima gara della fase a gironi dal 1986, nell'edizione di casa.

19.50 - Viene invece da due ottimi risultati il Messico, che ha iniziato alla grande questo Mondiale, con la vittoria contro il Camerun e un pareggio preziosissimo contro il Brasile, e non ha ancora subito gol in questo mondiale: primato che el tricolor condivide con la Nigeria. La scelta di Herrera di lasciare in panchina Hernandez, preferendogli Peralta, ha fin'ora pagato, visto che è stato proprio l'attaccante ex Santos Laguna a segnare l'unico gol del Messico in questi mondiali.

Un problema è comunque sorto, e riguarda i tifosi: la FIFA starebbe infatti per avviare una sanzione disciplinare verso la tifoseria messicana, con l'accusa di cori omofobi. La decisione dovrebbe essere presa a breve.

19.40 - La Croazia ha ritrovato Mandzukic, dopo la squalifica, nel secondo match contro il Camerun, e il numero 17 ha contribuito con una doppietta al 4-0 finale. La sua assenza si era fatta sentire nel match d'esordio, perso per 3-1 contro il Brasile.
Sicuramente la vittoria schiacciante contro i leoni indomabili ha ridato morale e fiducia a una squadra che dopo l'esordio era stata nell'occhio del ciclone sia per le dichiarazioni di Kovac ("se questo è il mondiale, meglio andare a casa"), sia per le foto di alcuni giocatori nudi nella piscina dell'hotel. Un 4-0 senza discussioni, che fa ancora sperare un popolo che spera di rivivere le stesse emozioni del 1998. Ora la Croazia deve affrontare il match decisivo per passare agli ottavi. Dovesse andare bene, le favorite dovrebbero fare molta attenzione alla banda di Kovac.

19.30 - La sfida di oggi, come detto, è a assolutamente un match-chiave per la qualificazione. La situazione nel girone, al momento, è questa: 4 punti per Brasile e Messico, 3 per la Croazia, 0 per il Camerun. In caso di vittoria o pareggio del Brasile, la Croazia deve per forza vincere per qualificarsi; con pareggio o sconfitta sarebbe il Messico a qualificarsi.

Se invece il Brasile dovesse perdere, ai Croati basterebbe un pareggio, e la differenza reti sarebbe a suo favore. Se il Messico invece dovesse perdere, la qualificazione si deciderebbe con la differenza reti.

 19.20 - Buonasera da Vavel e Giorgio Dusi, e benvenuti alla diretta live di Croazia - Messico, match decisivo per la qualificazione agli ottavi di finale del girone A di questo splendido Mondiale in Brasile.

Calcio Internazionale