Germania, Loew: "Vogliamo tornare al Maracanà"

Il ct tedesco avvisa i suoi alla vigilia della semifinale mondiale: "Mi spiace per Neymar, ma Scolari ha calciatori in grado di compensare la loro mancanza"

Germania, Loew: "Vogliamo tornare al Maracanà"
Joachim Loew

Il tecnico della Germania non nasconde il suo obiettivo, il titolo: "I giocatori sono motivati e disciplinati, c'è uno spirito di squadra incredibile. Il nostro progetto non è ancora giunto al termine. Siamo cresciuti nel corso del torneo, siamo solidi a livello fisico e mentale. La sfida sarà equilibrata, a decidere chi andrà in finale saranno le piccole cose".

Joachim Loew si gioca la possibilità di portare i suoi in finale contro un Brasile orfano pure del capitano Thiago Silva (squalificato) e di Neymar, ma tiene il profilo basso. "Mi spiace tantissimo per Neymar - ha detto - gli auguro di tornare in campo il prima possibile. In un Mondiale si desidera sempre vedere i migliori giocatori di calcio del mondo, e come calciatore ci si vuole sempre misurare con i migliori ma nessuno deve pensare che le assenze di Neymar e Thiago Silva ci rendano il compito più facile. Il Brasile ha calciatori in grado di compensare la loro mancanza".

In Brasile i tedeschi hanno centrato la quarta semifinale consecutiva, un primato, ma come dice Loew conta solo vincere: "La semifinale in Brasile contro i padroni di casa rappresenta un punto culminante, qualcosa di molto speciale e magnifico . Il mio entusiasmo è grande, lo stesso vale per la squadra e, credo, per tutti i tedeschi. Una cosa è chiara: vogliamo a tutti i costi giocare ancora una volta allo stadio Maracanà. Non abbiamo ancora finito". 


Share on Facebook