Live Germania - Argentina in finale Mondiali 2014

Live Germania - Argentina in finale Mondiali 2014
Germania
1 0
Argentina
Germania: Neuer; Lahm, Jerome Boateng, Hummels, Howedes; Toni Kroos, Schweinsteiger, Kramer (31° Schurrle); Muller, Klose (88° Gotze), Ozil (119° Mertesacker) . Panchina: Zieler, Weidenfeller; Grosskreutz, Ginter, Mustafi, Durm; Draxler; Podolski. Allenatore: Low.
Argentina : (4-4-2) : Romero; Zabaleta, Demichelis, Garay, Rojo; Enzo Perez (85° Gago), Biglia, Mascherano, Lavezzi (46° Aguero); Messi, Higuain (76° Palacio). Panchina: Andujar, Orion; Campagnaro, Basanta, Federico Fernandez; Di Maria, Ricky Alvarez, Augusto Fernandez, Maxi Rodriguez. Allenatore: Sabella
SCORE: 1-0, min.112, Gotze (G)
ARBITRO: Nicola Rizzoli (ITA).. Ammoniti: Scwheinsteiger (G) al 28°, Howedes (G) al 34°., Mascherano (A) al 63°, Aguero (A) al 64°. Guardalinee: Faverani e Stefani. Quarto uomo Vera (ECU)
NOTE: Si gioca allo stadio Maracanà di Rio de Janeiro, Rio de Janeiro, Brasile. Finale del Mondiale di Calcio 2014.

E con questo è tutto. Speriamo di avervi accompagnato per bene nel viaggio di Brasile 2014. Un viaggio fantastico conclusosi nella maniera più giusta. La Germania, la Nazionale migliore, più equilibrata e meno mediocre delle altre. Perché diciamocelo, l'Argentina che è arrivata in Finale ha segnato solamente due gol dai gironi in poi non è unba grane squadra. Perché quel Brasile non può arrivare in semifinale. Vince la squadra migliore, vince la squadra che gioca meglio. LA GERMANIA CONQUISTA IL SUO QUARTO MONDIALE, il primo di una europea in Sudamerica. Da Vavel Italia è tutto, buonanotte

E' un centrocampista, una mezzala creativa a decidere anche questo Mondiale, come quello del 2010. Ai supplementari come nel 2010. Mario Gotze come Andrés Iniesta.

123° - LA GERMANIA E' CAMPIONE DEL MONDDDDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

122° - ALTISSIMA, MESSI LA METTE ALTISSIMAAAAAAAAAAA

121° - Messi tirerà in porta. E' la punizione della sua vita!

120° - Messi messo a terra da Schweinsteiger. Il tedesco, autore del fallo, cerca di perder tempo fingendo un po' troppo dolore. Punizione argentina

120° - Due minuti di recupero!

119° - Muller in uno dei rari acuti odierni va via e guadagna tempo.UUltimo cambio tedesco: dentro Mertesacker per Ozil. Tre centrali e due terzini, solo Gotze e Muller davanti. 5-2-3

118° - Il gol che sta decidendo il Mondiale. Mario Gotze:

Gol Gotze #GER

117° - Messi da lontano di testa senza disturbo: alto

115° - Rojo mette in mezzo, Palacio non ci arriva bene, Biglia invece di tirare in porta allarga per Messi ma allarga male. Argentina alla disperata! NEUER ESCE CON LE MANI DANDO SPETTACOLO

112° - MARIO GOTZE COME INIESTAAAAAAAAAAAAAA, LA SBLOCCA MARIO GOTZEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE, 1-0 GERMANIA. ARGENTINA SOTTO, CROLLA L'ARGENTINAAAAAAAAAAAAAAAAA. GRANDE BREAK DI SCHURRLE CHE RADDOPPIATO RIESCE A METTERE IN MEZZO E TROVA GOTZE FRA DEMICHELIS E GARAY, STOP DI PETTO E TIRO AL VOLO. MARIO GOTZEEEEEEEEEEEEEEEEEE

110° - Sta per arrivare il terzo cambio tedesco. Mancano 5 minuti alla fine e la Germania è momentaneamente in 10 

108° - Punizione da posizione non impossibile per la Germania. Gomitata di Aguero ai danni di Schweinsteiger. Sangue dallo zigomo per il tedesco

Un invasore di campo che aveva fatto irruzione durante il secondo tempo in campo. L'autore del video? LeBron James

INIZIO SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

FINE PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

104° - Spreca un'invitante occasione di ribaltamento Palacio, che non è entrao in gara.

98° - Crampi e dolori vari per uno Schweinsteiger che ha davvero dato tutto.

96° - Si placa il ritmo del match. Succede poco. OCCHIO A PALACIOOOOOOOOOOOOO. DISATTENZIONE DI HUMMELS SU LANCIO DI MESSI: PALACIO ALZA LA PALLA CON UN PALLONETTOOOO! FERMATO

91° - FLIPPER IN AREA ARGENTINAAAAAAAAAA. SCHURRLE PIU' VOLTE PERICOLOSOOOOOOOOOO (Gotze mette indietro per l'ala del Chelsea che spara al volo). ARGENTINA IN CONTROPIEDE ATTENZIONEEEEEEEEEE, BOATENG METTE VIAAAAA! La gara si accende in 30 secondi

91° - Palla ai tedeschi che decidono di affondare sulla fascia sinsitra

INIZIO PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

22.58 - Sono 74738 gli spettatori paganti al Maracanà

93° - Saranno anche per stasera supplementari! Per la terza finale Mondiale conclusiva si andrà oltre i 90 minuti

92° - Gara agli sgoccioli, le squadre sembrano sopraffatte dalla fatica e quasi accettano i supplementari. Grande chiusura di Hummels che ha preso in consegna Aguero

90° - Tre minuti di recupero

89° - Più che vicini i supplementari.

87° -  Fa spazio a Gotze un grandissimo Miroslav Klose. Possiamo dichiarare terminata l'esperienza ai Mondiali del campione della Lazio

85° - E il turno di Gago. Terza sostituzione per Sabella. L'ex Romaentra al posto dell'esausto Enzo Perez. Secondo cambio pronto per Low: pronto Gotze.

83° - Aguero non si fa trovare pronto all'appuntamento col passaggio di Messi. Tridente senza punti di riferimento con l'Argentina: non c'è un centravanti fra Palacio, Messi ed Aguero

81° - Toni Kroos col suo marchio di fabbrica: tiro secco di interno da fuori area ancora su cross a rimorchio. Bella occasione, conclusione troppo morbida

79° - Cross dalla destra della Germania. Nessuno stacca nel momento giusto e la palla si perde in rimessa dal fondo

77° - Messi si rende pericoloso sul centro-sinistra. La palla vagante è raccattata da Neuer in uscita bassa prima che sulla zolla sopraggiunga Palacio

76° - Fuori Higuain e dentro Palacio, ecco il secondo cambio argentino. Non cambia niente nel modulo dell'Albiceleste

76° - Vicino l'ingresso di Rodrigo Palacio. Sabella gli dà inidicazioni

74° - Messi prova lo scatto a limite dell'area tenendo tutti al suo lato. Cercato il tiro a giro sul secondooooooo: fuori

70° - SCHURRRRRRRLEEEE all'altezza del dischetto non trova il tempo per controllare la palla e viene frenato da Romero. Buona occasione tedesca. Messi è intanto sparito

68° - Cominciano a dilatarsi gli spazi vista la stanchezza. Neuer ancora da pallavolista in un'altra sua uscita

64° - La partita diventa nervosa. Ammonito anche Aguero: stoccata sulla gamba destra di Schweinsteiger che aveva già dato via il pallone

63° - Prima ammonizione argentina. Scivolata in ritardo di Mascherano su Klose. Altra decisione esatta per Rizzoli

61° - Ozil da dietro disturba Demichelis in impostazione e permette alla Germania di recuperare palla. La palla torna ad Ozil dopo aver stazionato sui piedi di Schurrle. L'ex Real Madrid non controlla bene però di tacco

60° - Stavolta è giusto il filtrante provato da Lahm che cerca Muller. L'attaccante non capisce però le intenzioni del compagno e viene preso in controtempo.

58° - Klose di testa da fermo non dà la giusta potenza al colpo di testa, parata di Romero

56° - NEUER ESCE CON LE MANI FUORI DALL'AREA DI RIGORE IN UNA DELLE SUE TIPISCHE ESCURSIONI. VOLO A CONTRASTARE HIGUAIN E PUGNO AL PALLONE. IL PIPITA ROVINA PER TERRA MA RIZZOLI FISCHIA FALLO AD HIGUAIN

53° - Muller - inaspettatamente in posizione regolare - riceve da Schurrle, si incunea in area e prova il cross basso. Ferma tutto la retroguardia argentina. Angolo per la Germania, fallo offensivo di Muller su Rojo

52° - Lahm prova l'ingresso tramite triangolo in area ma viene fermato . Palla ancora albiceleste

50° - Punge punge punge l'Argentina. Lanci lunghi che la Germania fatica a tenere a bada, ogni filtrante alto diventa pericoloso. Messi sta giocando un'ottima gara cercando anche la profondità e non solo il fraseggio sulla trequarti

46° - MESSI METTE A LATO DI POCHISSIMI CENTIMENTRI UN DIAGONALE QUASI PERFETTOOOOOOOOOOOOOO. SE L'ERA PERSO UN'ALTRA VOLTA LA DIFESA TEDESCO

45° - Altro fuorigioco per l'Argentina: Higuain in offside di un millimetro sul lancio dal centrocampo

45° - Siamo ripartiti al Maracanà!

22.04 - Le squadre stanno per rientrare in campo. Incredibile. Low sta preparando la seconda sostituzione. Durm. Nell'Argentina invece il cambio è immediato: dentro Aguero e fuori Lavezzi. 4-3-1-2 per la Seleccion con Messi dietro Higuain e Aguero. Il Pocho stava giocando bene, ha avuto problemi fisici

22.02 - Anche LeBron James al Maracanà... Queste le sue parole: " The greatest sporting event I've ever been to!#WorldCupFinal #Brazil #StriveForGreatness#IPROMISE"

21.57 - Il gol annullato ad Higuain:

Gol Gol Gol Gol's post on Vine

21.55 - Statistiche parziali:

Termina a reti inviolate il primo tempo ma al Maracanà è una grande gara. Argentina di rimessa e generosa: il centrocampo è una diga invalicabile, Messi è ispirato, Lavezzi elettrico. E' Higuain a fallire la prima occasione, forse la più grande del primo tempo con una palla finita al lato di Neuer. La Germania, che giòà aveva perso Khedira, deve rinunciare anche al suo sostituto Kramer e cambia: 4-2-3-1 sbilanciato. Kroos non brilla. Messi sì ed un paio di accelerazioni fanno venire i brivid ad Hummels, lasciato solo con la Pulga a destra. Messi crea ancora e quasi entra con il pallone in porta nella terza chance della gara. La seconda era stata sempre di matrice napoletana con Higuain che aveva messo dentro il pallone dell'1-0 per esser poi segnalato in fuorigioco. Nel finale si scuote la favorita Germania che colpisce un palo con un'imperiosa zuccata di Howedes su corner. 

47° - Termina il primo tempo sullo 0-0

46° - PALO DI HOWEDES SU CALCIO D'ANGOLO DA DESTRAAAAAAAAAAAAAAAA. GRANDE INCORNATA DEL TERZINO CHE AVEVA PRESO IL TEMPO A MASCHERANO. IN SEGUITO VIENE SEGNALATO UN ALTRO OFFSIDE

45° - Due minuti di recupero. Scontro bestiale in area su angolo fra Garay ed Hummels. Sarà ancora corner ma quanti muscoli in questo duello!

44° - Non riescono a trovarsi Muller e Klose. Rimessa per Romero dopo il cross del primo per il secondo non andato a buon fine

42° - Tiro di piatto di Kroos su sponda di Klose. La palla è preda di Romero: facile per lui. La Germania non trova modo di rendersi pericolosa. L'Argentina vive di bei contropiedi pungenti 

41° - Rojo chiede scusa per aver concesso un bel cross dalla fascia destra su cui Schurrle si stava avventando sul secondo palo

40° - Rizzoli prova a placare gli animi di Muller , Demichelis e Mascherano dopo un fallo di Enzo Perez a palla lontana sullo stesso Muller.

39° - JEROME BOATENG SALVA SULLA LINEA UN GOL FATTO DI LEO MESSSSSSSSSSSSI CON NEUER FUORI DAI PALI. ALTRA SERPRENTINA DELLA PULCE

38° - Una marea a sinistra ed il mare a destra. Un maxischermo sulle spiaggie di Copacabana

36° - Sassata di prima di Schurrle e gran parata di Romero di istinto. Buon movimento del subentrato che aveva seguito l'azione ed era pronto sul cross a rimorchio

34° - Klose va a riguadagnarsi una palla persa con grande generosità. Occhio a Lavezzi che si sta accendendo. Contropiede con Messsssssssssssssssssssssssiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii! Leo prova ad aprire per Higuain e la Germania ferma tutto con Scwheinsteiger davanti alla porta di Neuer. Benissimo la Seleccion.

32° - Secondo giallo della gara, tocca ad Howedes. Soffre la Germania adesso. Zabaleta subisce una bruttissima entrata da parte del terzino dello Schalke. Giallo giusto

30° - Kramer, praticamente con lo sguardo nel vuoto dopo la testata, deve uscire. Dentro Schurrle e diventa 4-2-3-1 con Kroos e Schwinsteiger a protezione della difesa, Schurrle e Muller larghi , Ozil trequartista. Cambio offensivo quando Low poteva optare per Lahm in mezzo e dentro Mustafi o Mertesacker in difesa

29° - GOOOOOOOOOOOOOOOL HIGUAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAIN SBLOCCA LA GARA IL PIPITAAAAAAAAAAAAA, NO! FUORIGIOCO. LAVEZZI AVEVA MESSO IN MANIERA FANTASTICA IN MEZZO PER IL SUO SUCCESSORE A NAPOLI. RETE DEL PIPA DI PIATTO MA IL NOSTRO GUARDALINEE FERMA TUTTO

27° - PARATA PROVVIDENZIALE DI ROMEEEEEEEEERO! TUTTAVIA ERA FUORIGIOCO. Prima ammonizione: giallo per Schweinsteiger per fallo sul Pocho Lavezzi

25° - Ancora disturbata la regià di Toni Kroos, al momento ben imbrigliato. Schweinsteiger non indovina il filtrante. Si riparte da Romero

22° - Raddoppiano bene e chiudono perfettamente i corridoi i centrocampisti argentini. La Germania non trova sbocchi: attenzioneeeeeeeeee! Palla vagante in area provocata da un grande movimento a protezione di palla di Klose. Non se ne fa nulla

20° - HIGUAIN ASSURDO SI MANGIA UN GOL INCREDIBILEEEEEEEEEEEEEEEE! PREFERISCE TIRARE AL VOLO PIUTTOSTO CHE STOPPARE ED AVVICINARSI A NEUER SU ERRORE D'IMPOSTAZIONE DI KROOS. ARGENTINA AD UN PASSO DALL'1-0

19° - Fase di stallo della gara. Kramer è in campo. Palla tedesca al momento. Hummel gira per Kroos: si gestisce con pazienza

17° - Kramer per terra. Brutto impatto con la spalla di Garay che proprio non l'aveva visto. Il centrocampista attende la decisione dei medici

14° - Altro schema interessante per la Germania: sulla punizione-cross di Kroos, Schweinsteiger prova il rapido inserimento sul secondo palo. La sfera non giunge in tempo a quell'altezza

12° - Insidioso volo aereo di Klose che cerca l'anticipo su Demichelis ma non lo trova. Il cross invitante era di Lahm

- Bellissima trama argentina sulla fascia mancina. Zabaleta combina bene con i dirimpettai, fra cui Enzo Perez (esterno destro nel 4-4-2 odierno di Sabella). Sul prosieguo tiro di Biglia: primo angolo della Finale

- Magia di Messi sulla fascia sinistra. Scatta, finge di fermarsi, Hummels abbocca e Lionel parte ancora più veloce. La palla messa in mezzo non è tuttavia efficace

- E' la Germania a fare la gara ed a tenere palla. Prove tecniche di tiki-taka prolungato

- Cross morbido e troppo sul portiere di Thomas Muller. Cattura Romero

- Muller cerca l'imbeccata per Ozil in area. Sventa la difesa di Sabella. Prima palla utile per Messi intanto che si defila e prova a liberare un compagno attirando il raddoppio. Nulla da fare

-Puniziovne fallita. In contropiede Lavezzi resiste alla carica di Hummels e mantiene il possesso. La palla diventa di Higuain che cerca il diagonale praticamente da posizione impossibile. Palla non pericolosa per Neuer. Squillo albiceleste

- Ozil al limite prova a destreggiarsi dalla marcatura di un difensore e cerca il tacco ad effetto per Klose. Palla persa. Argentina che perde un'altra palla in fase di regia e rischia: punizione per la Germania che viene fermata in ripartenza. Fallo di Rojo

1° - Jerome Boateng prova a lanciare sulla sinistra Ozil. Lancio fallito. Palla in fallo laterale 

1° - Prima palla dei tedeschi. L'Argentina recupera dopo un lancio lungo della Germania che applica immediatamente pressione alta. 

21.00 - PARTITI. BENVENUTI A GERMANIA - ARGENTINA

21.00 - Kramer è un centrocampista del Borussia Moenchengladbach. Ha giocato 12 minuti al Mondiale, tutti da subentrato

20.59 - Lahm e Messi si stringono la mano e si scambiano i gagliardetti. Si sta per partire. Quanto perde la Germania senza Khedira?

20.57 - ATTENZIONE SCOOP. NON C'E' KHEDIRA MA KRAMER. SAMI KHEDIRA OUT, SAMI KHEDIRA SI E' FATTO MALE NEL RISCALDAMENTO

20.56 - Inni nazionali. Si comincia da quello tedesco. 

20.55 - Boato del Maracanà, le squadre scendono in campo!

20.54 - Squadre sugli scalini antistanti al manto erboso

20.53 - Saluto fra Rizzoli e Messi

20.52 - La Germania e l'Argentina stanno entrando in campo. Argentina in divisa azzurra, Germania in tenuta bianca

20.51 - Meno di dieci minuti al calcio d'inizio della gara più attesa del quadriennio. E' FINALE MONDIALE! GERMANIA - AGENTINA

20.32 - Beckham e Pelé che si abbracciano

20.28 - Ramsey tifa Argentina

20.26 - I 22 titolari:

20.23 - La Germania scende in campo per il riscaldamento. Fischiata la Nazionale tedesca: si fanno sentire i tifosi argentini. Ecco Pelé e Zico allo stadio. Low entra in campo. L'Argentina si approssima ad entrare in campo per il "giro di ricognizione". E' tutto pronto!

20.20 - Ecco le panchine al completo.
Argentina: Andujar, Orion; Campagnaro, Basanta, Federico Fernandez; Gago, Di Maria, Ricky Alvarez, Augusto Fernandez, Maxi Rodriguez; Aguero
Germania: Zieler, Weidenfeller; Grosskreutz, Ginter, Mustafi, Mertesacker, Durm; Kramer, Draxler, Gotze; Podolski, Schurrle

20.19 - La lista degli ospiti a questa grande festa:

20.17 - Neuer è entrato in campo per il riscaldamento.

20.15 - Una supporter tedesca:

Less than an hour to go! #germany #argentina #worldcup #copa2014 #brasil2014 #wm2014 #maracana #riodejaneiro #brazil #cannotwaitanylonger - fifaworldcup - Instagram

20.12 - Il commento di Ashton Kutcher, attore statunitense: "Questo è il più grande evento sportivo del mondo. L'atmosfera è incredibile, ci sono tante persone e tutte sono eccitate. Sarà una bella gara ed è stato fantastico vedere, mentre venivo qui, gli argentini che hanno fatto dei sacrifici per essere qui a Rio. Sono un fan occasionale del calcio, che si sta sviluppando velocemente negli Stati Uniti.. Mi piace vedere crescere il movimento. Penso che la Germania vincerà 2-1."

20.11 - 23 gradi centigradi, vento a 12 metri al secondo, 65% umidità a Rio

20.09 - Nessuna novità nella Germania. Riproposto l'assetto con Lahm in difesa e Klose davanti. 4-3-3 classico per i teutonici. Neuer; Lahm, Hummels, Jerome Boateng, Howedes; Toni Kroos, Schweinsteiger, Khedira; Muller, Klose, Ozil

20.07 - Argentina: Enzo Perez, Biglia, Demichelis e Lavezzi vincono i ballottaggi. Ecco l'undici nel dettaglio: Romero; Zabaleta, Demichelis, Garay, Rojo; Biglia, Mascherano, Ezno Perez; Messi, Higuain, Lavezzi

20.06 - Ecco le formazioni ufficiali. La Germania conferma tutti, compreso Klose. Nell'Argentina Di Maria non ce la fa, Lavezzi titolare al posto di Aguero. Fra qualche minuto gli undici completi

19.52 - Anche Fabio Cannavaro al Maracanà

19.49 - Germania ed Argentina sono sul campo, in borghese, a godersi l'atmosfera pre-gara

19.46 - L'Argentina scende dal bus

19.43 - Terminata la cerimonia di chiusura del Maracanà. Adesso si entra negli spogliatoi dell'Argentina. Lavezzi, Messi ed Aguero consecutivamente, che non sia questo il tridente anti-Germania di Sabella?

19.41 - E' appena arrivato il pullman dell'Argentina al Maracanà

19.40 - Anche il figlio di Piqué e Shakira, Milan, balla sul palco con la celebre mamma

19.38 - Altri artisti brasiliani (Alexandre Pires e Ivete Sangalo) proseguono i canti della cerimonia di chiusura

19.35 - La maglia dell'uomo più atteso è pronta

So many eyes around the world will be on this man today. His shirt is ready. #Messi #Argentina #albiceleste #WorldCup #brasil2014 #Copa2014 #WM2014 - fifaworldcup - Instagram

19.33 - Carlos Santana, noto chitarrista, e Wyclef Jean sono adesso protagonisti del palco del Maracanà con la canzone Dar um Jeito

The sun is out at the #Maracana. The Closing Ceremony begins in 40 minutes. #worldcup #copa2014 #brasil2014 #wm2014 #germany #argentina #brazil #riodejaneiro - fifaworldcup - Instagram

19.31 - Puyol e Gisele Bundchen porteranno la Coppa al centro del campo fra poco

The #WorldCup trophy is now at the #Maracana. @giseleofficial & @carles5puyol will bring the trophy onto the pitch before kick-off. #Copa2014 #Brasil2014 #WM2014 #Gisele #Puyol #gold - fifaworldcup - Instagram

19.28 - Shakira ed un cantante brasiliano performano Dare You

19.27 - Non erano attori ma freestyler di calcio. Ce lo stanno facendo capire a colpi di trick fra cui innumerevoli "giri del mondo"

19.25 - Due attori, uno con la maglia tedesca e l'altro con quella argentina, si incontrano a metà campo con il pallone in mano

19.22 - Ballerini di samba che danzano durante la cerimonia animano il primo pomeriggio al Maracanà

19.21 - Dei 100.000 argentini arrivati a Rio sarebbero 20.000 quelli con il tagliando per entrare nello stadio

19.19 - Sarebbero 100.000 i tifosi argentini sopraggiunti a Rio. Parecchi quelli che non faranno nemmeno il proprio ingresso al Maracanà ma supporteranno l'Albiceleste spiritualmente dalle strade della città della Finale.

19.16 - In attesa della gara è vicina la cerimonia di chiusura dei Mondiali. 

16:30 - Siamo giunti alla fine, al capolinea di questo splendido viaggio che è stato Brasile 2014. Benvenuti alla finale dei Mondiali 2014, benvenuti all'atto conclusivo del Maracanà, benvenuti alla diretta live e scritta di Germania - Argentina da Antonello Angelillo e VAVEL Italia. Vi aggiorneremo in tempo reale con interventi scritti e punteggio aggiornato. 

16:20 - La Finale, come risaputo, si giocherà allo stadio Maracanà di Rio di Janeiro, all'interno dell'omonimo stato. L'arbitro della gara sarà Nicola Rizzoli (guardalinee Faverani e Stefani. Quarto uomo l'ecuadoregno Vera) che durante questo Mondiale ha già diretto Spagna - Olanda 1-5, Nigeria - Argentina 2-3 ed Argentina - Belgio 1-0. Condurrà quindi la sua terza partita dell'Argentina a questi Mondiali. Lo stadio Maracanà può ospitare 76804 spettatori e dista dal ritiro tedesco di Santa Cruz Cabralia 1123.983 km. Dal ritiro argentino, invece, si contano 470.068 Km. Su Rio de Janeiro, per le 16 brasiliane (21 italiane), orario in cui avverrà il calcio d'inizio, è previsto tempo nuvoloso con probabili piovaschi e vento a 13 km/h. 

16:10 - Sarà la ventesima finale di un Mondiale. La prima edizione fu quella del '30, vinta dall'Uruguay. Il Brasile conta 5 vittorie, l'Italia 4. Qualora dovesse trionfare la Germania sarebbe il quarto campionato del mondo conquistato (le altre vittorie nel '54, nel '74 e nel '90). Per l'Argentina, nel caso, sarebbe il terzo, dopo le edizioni '78 ed '86. 

16:00 - Questo invece il counter dei gol dei migliori marcatori Mondiali. Klose ha conquistato definitvamente la vetta con il gol segnato al Brasile in semifinale: 16 reti in 23 partite. Dietro di lui Ronaldo Nazario con 15 e Gerd Muller con 14. Nella classifica marcatori dell'edizione 2014 dei Mondiali è in vetta, invece, la rivelazione di questa rassegna, James Rodriguez con 6 reti. Dietro di lui Thomas Müller (5 gol) e Lionel Messi (4°), ancora in corsa per la coppa ma anche per la vetta della classifica cannonieri. 

15:50 - Germania - Argentina diventerà la finale più ripetuta di un Mondiale: ben tre volte. La finale più frequente, dopo Argentina - Germania, è Brasile - Italia (2 volte). Sono due i precedenti in Finale Mondiale quindi fra Argentina e Germania: la prima volta accadde nell'86 con l'Albiceleste vittoriosa per 3-2 nella finale di Città del Messico. Quattro anni dopo di nuovo tedeschi contro argentini ad Italia '90: stavolta prevale la Germania per 1-0 grazie al gol su rigore di Brehme. Non solo il traguardo di finale più giocata per questo classico, Germania - Argentina, ma anche quello di gara più giocata ad un Mondiale: diverranno 7 i precedenti ai Mondiali fra le due Nazionali, proprio come Brasile - Svezia e Germania - Serbia. I sette precedenti sorridono alla Germania viste le 4 vittorie contro il singolo trionfo di Messico 1986 dell'Argentina. Due i pareggi. L'incontro più recente fra le due Nazionali si tenne in Sudafrica, nel 2010: 0-4 tedesco. Per la Germania sarà l'ottava finale giocata ad un Mondiale (record, dietro c'è il Brasile con 7), per l'Argentina la quinta (due vinte e due perse). L'ultimo successo tedesco ad un Mondiale dista 24 anni, l'ultimo argentino 28.

15:40 - Non c'è ombra di dubbio che la favorita fra le due Nazionali sia la Germania, più convincente nel proprio iter e abominevole in semifinale contro il Brasile. Dopo essersi qualificata a Brasile 2014 vincendo il Girone C con 28 punti davanti alla Svezia, la Germania è stata sorteggiata nel Gruppo G insieme a Portogallo, Ghana e USA. Ha cominciato il proprio Mondiale battendo per 4-0 il Portogallo di Cristiano Ronaldo, impressionando non poco. La seguente battuta d'arresto contro il Ghana ha messo qualche tarlo nella capoccia di Löw e qualche bastone fra le ruote della Germania. Il risolutivo successo finale sugli USA per 0-1 ha permesso infine ai tedeschi di qualificarsi agli ottavi con sette punti e da prima nel girone. 7 i gol fatti e 2 quelli subiti. Nella fase ad eliminazione diretta, la prima avversaria, è stata l'ostica Algeria superata solo ai supplementari per 2-1. Dopo l'ennesimo alto-basso del proprio percorso, ai quarti  contro la Francia, Löw si è deciso a cambiare la propria formazione (Lahm terzino, Schweinsteiger di nuovo titolare, Götze in panchina e Klose in campo) permettendo ai suoi di ritornare ad esprimersi ad alti livelli. Dopo l'1-0 ai danni dei transalpini è toccato al Brasile scontrarsi contro la pratica e quadrata Germania: 7-1 il risultato che ben conoscerete. Non più solamente anima tosta ma anche bel gioco, finalmente, nel Mondiale tedesco. Alle porte della finale la Germania conta 17 gol fatti e 4 incassati, grazie anche alle parate del miglior portiere del mondo: Manuel Neuer, impressionante con l'Algeria e con la Francia.

15:30 - L'Argentina arriva alla finale non da favorita. Il suo percorso verso il Maracanà  - in cui sogna di vincere per sbeffeggiare il popolo brasiliano - è stato faticoso e duro. Ogni partita giocata dalla Selección di Sabella è stata vinta con un solo gol di scarto. In semifinale non è arrivato nemmeno quello e sono serviti i calci di rigore contro l'Olanda. Precedentemente solo un gol di Higuain aveva abbattuto il Belgio, così come agli ottavi era servito l'acuto nel finale di Di Maria. Ai gironi era toccato a Messi fare l'ago della bilancia. Nella prima gara (2-1 sulla Bosnia) gol del 2-0, nella seconda con l'Iran (1-0) gol decisivo in zona Cesarini ed infine - nella terza - con la Nigeria (3-2) doppietta magistrale per impedire a Musa di diventare l'eroe di giornata. Finora ha segnato 8 gol (un autogol, 4 Messi, Di Maria, Higuain e Rojo) incassandone appena 3 (due da Musa ed uno da Ibisevic). Se della Germania ad impressionare è l'attacco (certamente drogato dai 7 gol in semifinale ma pur sempre una bomba atomica per gli avversari), dell'Argentina tocca sottolineare il grande lavoro della difesa - che trova autorità in Demichelis e potenza in Garay - capace di rimanere imbattuta negli ultimi 373 minuti.

Probabili formazioni:

15:20 - Un grosso dubbio avvolge la vigilia della finalissima del Maracanà: ce la farà un asso del calibro di Angel di Maria a recuperare completamente dall'infortunio che lo ha tenuto fuori contro l'Olanda? Venerdì, il Fideo, ha disputato l'intero allenamento con la squadra di Sabella (che a fine Mondiale lascerà) e le indicazioni sembrano quelle di un impiego part-time, quantomeno. Staffetta con il suo sostituto Enzo Perez, questa la soluzione più plausibile. Chi comincerà la gara dal 1° minuto è un mistero. Per il resto Sabella ha solamente un altro ballottaggio in testa. Agüero o Lavezzi? Il Kun, dopo essersi infortunato con la Nigeria, ha giocato la parte finale della gara con l'Olanda  tornando a disposizione della Selección. L'ex Napoli sembra più fresco e più pronto a garantire anche fase difensiva, sulla fascia che vedrà molto frequenti gli arrembaggi di Lahm. Staremo a vedere. Il resto dell'XI sembra fatto. Romero in porta; Zabaleta, Demichelis, Garay e Rojo dietro. Mascherano insieme a Biglia in mezzo al campo; Messi ed Higuain in attacco.

15:10 - Nella Germania nessun dubbio di sorta. Più che confermata - e ci credo - la formazione anti-Brasile. 4-3-3 quadrato con Lahm terzino destro, sia Khedira che Schweisteiger in mezzo (ad inizio Mondiali si alternavano, l'uno escludeva l'altro), Klose davanti favorito su Schürrle (occhio però, la doppietta potrebbe  averlo ringalluzzito ) e Götze. 

Queste le panchine.
Argentina: Orion, Andujar; Campagnaro, Federico Fernandez, Basanta; Gago, Enzo Perez/Angel Di Maria, Maxi Rodriguez, Augusto Fernandez, Ricky Alvarez; Palacio, Agüero/Lavezzi
Germania: Weidenfeller, Zieler; Großkreutz, Ginter, Durm, Mertesacker, Mustafi; Draxler, Götze, Kramer; Schürrle, Podolski.

Formazioni tipo e partite giocate:

15:00 - Queste sono invece le varie formazioni schierate da Germania ed Argentina per arrivare in finale (fra parentesi le partite giocate da titolare):

Dichiarazioni:

14:50 - Si sa, l'attuale calcio tedesco è prodotto di lungimiranza nel progettare qualcosa per i giovani calciatori, dando loro ampio spazio nei club. Basti pensare che sei giocatori degli undici che sono partiti titolari nel massacro al Brasile erano titolari nella formazione vittoriosa in finale dell'Europeo Under 21 nel 2009: Neuer, Jerome Boateng, Howedes, Hummels, Khedira ed Ozil. Su questo si è soffermato Per Mertesacker: "Tutto è cominciato da quella finale. Penso ci sia un collegamento fra quel torneo e questo Mondiale. Quella finale del 2009 fu una svolta. Abbiamo una delle squadre più forti in cui io abbia mai giocato. Abbiamo due giocatori eccellenti per ogni posizione ed in più tutti crediamo in noi stessi. Abbiamo un ottimo spirito di squadra che abbiamo sviluppato durante il torneo e crescere con questi giocatori fantastici è più facile. Il 7-1? E' il miglior risultato della mia carriera se pensiamo all'importanza del match. Non ci potevo credere. E' stato pazzesco vederci segnare cinque gol così rapidamente, tutto filava in maniera così fluida. Abbiamo giocato fra le loro linee, abbiamo sempre trovato qualcuno libero davanti alla loro porta. Abbiamo mostrato grandi capacità, grande abilità nei passaggi. Una grande prestazione. Tuttavia mi dispiace per i brasiliani.  Ho provato la stessa cosa nel 2006 quando l'Italia ci fece fuori in semifinale. Le aspettative qui in Brasile erano molto alte, non facili da sopportare. Noi ne abbiamo approfittato e mi dispiace per loro".

14:40 - Un vantaggio ingente nel merito della Finale potrebbe rappresentarlo il giorno in più di riposo di cui godrà la Germania prima di scendere in campo al Maracanà rispetto all'Argentina, che fra l'altro sulle spalle ha il peso dei supplementari contro l'Olanda. Sabella ha evidenziato questo aspetto: "Alcuni nostri giocatori sono stanchi, abbattuti fisicamente. Abbiamo da giocarci una Finale con un giorno in meno di preparazione e contro una squadra come la Germania, ma con lavoro, umiltà e serietà faremo il possibile per vincere il tutto. Durante la loro storia la Germania ha sempre mostrato una grande attitudinte fisica ed hanno sempre avuto alcuni giocatori dalla facilità di tocco quasi sudamericana. La partita sarà difficile e - ripeto - noi abbiamo giocato i supplementari e loro no. Poi loro sono sempre difficili da battere. Vedremo se avrà peso il giorno in più di riposo ed il fatto che, alla fin fine, la loro gara fosse già decisa dopo la prima mezzora, mentre noi abbiamo dovuto andare oltre le nostre capacità per mettercela tutta ed arrivare in finale. Mascherano determinante? E' un emblema, un simbolo. Siamo riusciti ad arrivare in Finale e Mascherano è riuscito a sopportare tutto questo peso sulle spalle. E' un giocatore incredibile. Il fatto che Guardiola e Benitez volessero portarlo con sé dopo le esperienze a Barcellona e Liverpool non sono coincidenze. E' l'emblema della Nazionale in campo e fuori da esso."

14:30 - Klose, che ci tiene a vendicare la finale persa del 2002, ha parlato così: "Ci siamo divertiti con il Brasile ma abbiamo dimenticato tutto dopo 24 ore . In Finale dovremo giocare di nuovo al massimo delle nostre capacità. E' davvero brutto perdere una Finale, adesso dobbiamo vincere questa. Il record di gol nella storia dei Mondiali? E' una cosa estremamente bella per me ma chi mi conosce sa che sono concentrato al 100% sull'Argentina. Sì, ho sorpassato Ronaldo, ma è una cosa da far rimanere ai margini per altri giorni. Se perdiamo in Finale la mia gioia come topscorer sarà molto smorzata". "Molte persone ci stanno facendo complimenti e lo apprezziamo ma non possiamo fare l'errore di pensare che sia già tutto finito" dice invece Howedes. "Le persone in Germania dicono che il titolo per noi è roba quasi fatta  ma l'Argentina ci darà battaglia per portarsi la coppa a casa . Noi dobbiamo fare di tutto per evitare tutto ciò."

14:25 - Da parte tedesca ha parlato anche Müller: "Non so che partita sarà la Finale, di certo non un 5-0 al primo tempo. Penso più ad una partita tirata come è stata per noi quella con l'Algeria o quella con la Francia. Con il Brasile non volevamo umiliare nessuno. Volevamo continuare a giocare calcio normale, non arrogante. E' stata un'iniziativa dei giocatori. Abbiamo anche risparmiato energie ed evitato infortuni". Parla anche Lahm: "L'esperienza è importante. Se guardi alle squadre di club, molti di noi sono già stati protagonisti di partite importanti, di finali. Che siano finite bene o male non importa, tutti abbiamo esperienza in Finale di Champions League, DFB Pokal o qualunque cosa sia. Tutti giochiamo calcio ad alti livelli con le nostre squadre e questo è sicuramente un vantaggio per noi."

Trovate le parole di Aguero e Maxi Rodriguez, invece, qui 

Ed ecco a voi due semplici schemi che vi diranno qualcosina sulle statistiche di gioco di Germania ed Argentina.

Conferenze stampa:

14.15 - Queste le parole rilasciate in conferenza stampa da Sabella, invece: "La Germania? Sono una grande squadra, con solidità e spirito che hanno sempre caratterizzato il calcio tedesco. Hanno un modo di giocare da diversi anni che rifiniscono continuamente. Sono degli avversari spaventosi. Il 7-1 è però un match che capita una volta ogni tanto. Non c'è tutto questo divario fra Germania e Brasile che sono entrambe due superpotenze. E' stato un risultato bizzarro. Avendo già dovuto affrontare psicologicamente lo spettro di Neymar, subìre un gol così presto è significato tracollo psicologico per il Brasile. La Germania ha capitalizzato" . Alla domanda a trabocchetto, su chi influirà di più sulla gara fra un Messi decisivo ed il collettivo, Sabella ha risposto così: "Il collettivo ed i giocatori singoli si aiutano a vicenda creando un ciclo. Un team solido provvede sempre alla massima prestazione dei propri singoli. Ovviamente Messi è il miglior giocatore del mondo e per lui è sempre importante essere efficiente. Il nome di Messi è già nei libri della storia, un trionfo oggi aumenterebbe il numero dei successi ma è già nella storia, con i più grandi. La squadra ha l'umore positivo e ribolle di fiducia. La Germania ha una mentalità vincente ma sa che affronterà un avversario di livello mondiale. Per batterli ci serve la performance perfetta. Sollevare il triofeo? Sarebbe una grande soddisfazione parlando dal punto di vista professionale, porterebbe tanta gioia al popolo argentino dopo una lunga attesa."

Potete trovare invece qui le parole di Joachim Low

Share on Facebook