Europa League, la situazione

Tredici squadre già qualificate per i sedicesimi. In casa Italia, avanti Inter, Fiorentina e Napoli, il Torino si gioca tutto con il Copenaghen.

90 minuti, per archiviare la prima fase e lanciarsi nei sedicesimi di finale, accogliendo anche chi, al piano di sopra, ha faticato. L'Europa League sceglie le 24 sorelle pronte a giocarsi carte importanti con le 8 squadre rifiutate dall'ambiziosa Champions. Ricco il contingente italiano. L'Inter, con il successo sul Dnipro, chiude i conti nel gruppo F, mentre Napoli e Fiorentina conseguono l'accesso alla fase successiva in trasferta. Pari partenopeo con lo Sparta Praga e vittoria in terra di Francia, con il Guingamp, per la viola. Manca il Torino. I granata occupano la seconda piazza a quota 8, nel gruppo B, e nell'ultima tornata affrontano il Copenaghen, già eliminato. Occasione ghiotta.  

Sono 13 le compagini ad avere già il biglietto in saccoccia, con l'Anderlecht già certo di scendere in Europa League, dopo il successo interno con il Galatasaray in Champions, ad arricchire la truppa. Restano però ancora diversi nodi da districare. Analizziamo ora la situazione girone per girone.

Gruppo A

Borussia M 9

Villarreal 8

Zurigo 7

Apollon 3 

Corsa aperta tra le prime tre. Favorito il Villarreal che sfida il già eliminato Apollon nella sesta giornata. 

Gruppo B

Bruges 9 

Torino 8 

Helsinki 6

Copenaghen 4

Del Torino si è detto. Dopo lo sfortunato 0-0 con il Bruges, decisiva la gara con i danesi del Copenaghen. 

Gruppo C

Tottenham 11

Besiktas 9 

Asteras 5 

Partizan 1 

Tottenham e Besiktas già promosse. In Turchia, si decide la prima della classe. 

Gruppo D

Salisburgo 13

Celtic 8 

Astra 4 

Dinamo Zagabria 3 

Salisburgo primo nel girone, Celtic al sicuro per la seconda piazza. 

Gruppo E

Dinamo Mosca 15

Psv 7 

Estoril 3 

Panathinaikos 1 

La Dinamo Mosca naviga a gonfie e vele in Coppa. Cinque successi in cinque uscite e aritmetica prima posizione. Dietro ancora in lotta Psv e Estoril, dopo la sospensione dello scontro diretto.

Gruppo F

Inter 11

St Etienne 5

Qarabag 5  

Dnipro 4 

Nerazzurri imbattuti e al comando. Lotta feroce dietro, con tre squadre in un punto. 

Gruppo G

Feyenoord 9 

Siviglia 8 

Rijeka 7

Standard Liegi 4

Qualificata solo la compagine olandese, comunque obbligata a far risultato per mantenere la prima posizione.

Gruppo H

Everton 11

Wolfsburg 7

Lilla 4

Krasnodar 3

Everton primo, il Lille prova l'impresa disperata.

Gruppo I

Napoli 10

Sparta Praga 10

Young Boys 9

SL. Bratislava 0

Il Napoli, qualificato, attende lo Slovan Bratislava ancora a zero. Sparta Praga e Young Boys si giocano il passaggio del turno. 

Gruppo J

Dinamo Kiev 12 

Aalborg 9 

Steaua 7 

Rio Ave 1 

Dinamo Kiev avanti. Aalborg favorito per la seconda piazza, vista la sfida, nel turno finale, con il Rio Ave, ampiamente eliminato. 

Gruppo K

Fiorentina 13

Guingamp 7 

Paok 7 

Dinamo Minsk 1 

Paok e Guingamp di fronte per la seconda piazza, Fiorentina tranquilla. 

Gruppo L 

Legia Varsavia 12 

Trabzonspor 10

Lokeren 7

Metalist 0

Legia e Trabzonspor alla fase successiva.


Share on Facebook