Primo giro di campo per Andrea Pirlo in America, è un bagno di folla

Ben 48.000 spettatori hanno reso onore al futuro acquisto dei New York City al Yankee Stadium. Ormai manca solo l'ufficialità e Pirlo potrà iniziare la sua nuova avventura americana.

Primo giro di campo per Andrea Pirlo in America, è un bagno di folla
Primo giro di campo per Andrea Pirlo in America, è un bagno di folla

E' un immenso bagno di folla la prima volta per Andrea Pirlo in America. L'ormai ex centrocampista della Juventus ha assistito alla sfida della sua futura squadra, i New York City FC contro i cugini dei New York Red Bull. Il giocatore è sceso in campo, ha effettuato un giro d'onore per il totale delirio dei presenti, i quali hanno intonato all'unisono il coro “we want Pirlo”, vogliamo Pirlo.

Coro giustificato, poiché il mercato in MLS apre l'8 luglio, dunque manca ancora l'ufficialità di conseguenza Pirlo è solo formalmente un giocatore dei NYCFC, per questo motivo non ci sono state dichiarazioni rilasciate alla stampa. Per quanto concerne lo stipendio si presume che si possa aggirare sui 6-7 milioni, tra i più alti della Lega Americana. Pirlo tornerà in Italia per passare le vacanze a Formentera, tornerà a New York il 21 luglio, e con tutte le probabilità (forma fisica permettendo) esordirà il 26 luglio contro l'Orlando City di Kaka.

Pirlo in tribuna, Lampard in campo, due campioni chiamati a risollevare la squadra: la presenza del bresciano ieri non ha portato gran che fortuna, visto che i NYCFC hanno perso 3-1 dopo essere passati in vantaggio per 1-0. Anche in difesa l'ex calciatore statunitense Claudio Reyna ed ora dirigente del club ha effettuato cambiamenti, infatti è stato bloccato Andoni Iraola dell'Athletic Bilbao. Questa sconfitta ha posto fine ai quattro risultati utili del club, il quale ora si trova penultima in classifica nella Eastern Conference, con 17 punti.  

Calcio Internazionale