Monaco, El Shaarawy: "Al Milan quattro anni importantissimi, ora voglio la Nazionale"

Il faraone dopo la firma: "Sono molto felice e fiducioso per questa nuova avventura. Non mi sento scaricato dal Milan"

Monaco, El Shaarawy: "Al Milan quattro anni importantissimi, ora voglio la Nazionale"
Monaco, El Shaarawy: "Al Milan quattro anni importantissimi, ora voglio la Nazionale"

Stephan El Shaarawy è ora un nuovo attaccante del Monaco, una trattativa lampo, con la squadra del principato e il  Milan che hanno trovato l'accordo nella nottata tra venerdì e sabato. All'uscita dello stadio Louis II, dopo aver sostenuto le visite mediche di rito e firmato il contratto, il faraone si è intrattenuto con i giornalisti italiani presenti: "Mi dispiace per il Milan, ma era arrivato il momento di cambiare. Monaco deve essere la svolta. Voglio ripagare la fiducia facendo bene. Questo è il mio obiettivo, affermarmi definitivamente e fare una grande stagione.Non c’erano molti numeri a disposizione e ho scelto il 22, in onore a Kakà. Sono molto felice e fiducioso come nuovo giocatore del Monaco. E’ successo tutto rapidamente, sono sereno e non vedo l’ora di iniziare."

Il nuovo giocatore del Monaco continua: “Sono stati quattro anni importantissimi, che mi hanno insegnato tanto. Devo tanto al Milan”Sono convinto che ci siano tutti i presupposti per fare una grande stagionQui sicuramente avrò la possibilità di giocare esterno, anche se mi sarei adattato come mezz’ala. Ma ho fatto la mia scelta, ho come obiettivo la nazionale e gli Europei. Faccio ancora fatica a realizzare. È stato deciso in maniera molto veloce. Forza Milan, ma anche Allez Monaco"

Dopo Matteo Darmian, un altro azzurro proveniente dal Milan ha lasciato la serie A. Dopo quattro stagioni, le ultime due delle quali tormentatissime tra infortuni e scelte tecniche non condivise, Stephan El Shaarawy lascia i rossoneri per inziare una nuova esperienza al Monaco. Buona fortuna faraone!

Calcio Internazionale