Svezia - Danimarca 2-1: gli scandinavi si avvicinano agli Europei

Con le reti di Forsberg ed Ibrahimovic, la squadra di Hamren vince la gara d'andata degli spareggi qualificazione in vista degli Europei di Francia 2016. La Danimarca dovrà fare molto meglio se vorrà ribaltare il risultato al ritorno.

Svezia - Danimarca 2-1: gli scandinavi si avvicinano agli Europei
Svezia
2 1
Danimarca
Svezia: Isaksson; Lustig, Antonsson (Johansson, min.29), Granqvist, Olsson; Durmaz (Larsson, min.68), Lewicki, Kallstrom, Forsberg; Ibrahimovic (Guidetti, min.82), Berg.
Danimarca: Schmeichel; Jacobsen, Kjaer, Agger, Durmisi; Kvist; Braithwaite (Poulsen, min.71), Kahlenberg (Jorgensen, min.54), Eriksen, Fischer (Hojbjerg, min.54); Bendtner.
SCORE: 1-0, min. 45, Forsberg. 2-0, min. 50, Ibrahimovic. 2-1, min. 80, Jorgensen.
ARBITRO: Nicola Rizzoli (ITA). Admonished Agger (min. 45), Forsberg (min. 47)

Grazie ad una partita giocata bene per 60 minuti, la Svezia conquista una vittoria fondamentale in vista del ritorno in Danimarca. Trascinata dal proprio fuoriclasse, Ibrahimovic, la squadra di casa domina il match fino al 2-0, dopodichè smette di giocare e permette alla squadra danese di attaccare la propria metà campo e siglare un gol che forse potrà diventare determinante nella gara di ritorno, infatti alla squadra di Olsen basterà un solo gol per qualificarsi agli Europei. Nel complesso quindi un successo meritato dai gialloblu, che non hanno mostrato un gran gioco, ma sicuramente hanno espresso molta più qualità della squadra ospite che si è affidata principalmente alla fisicità di Bendtner, il quale ha avuto anche qualche buona occasione per segnare. A fare la differenza è stato naturalmente Ibrahimovic, giocatore al quale Hamren si affiderà anche nel match di ritorno per assicurarsi un posto nella prossima competizione continentale. L'unica pecca della serata per i padroni di casa è il non aver realizzato il terzo gol che avrebbe garantito loro una sfida in Danimarca molto più tranquilla. Il team ospite  dopo il gol realizzato ha avuto anche l'opportunità per pareggiare, ma per fortuna della squadra di casa la mira non è stata sufficientemente precisa.

La Svezia è la prima squadra a concludere in porta con Durmaz al 14', ma il suo tiro viene ben bloccato da Schmeichel. Ancora padroni di casa in avanti con Berg che si presenta in area e calcia, ma l'estremo difensore avversario respinge alla perfezione. Al 21' Berg svetta di testa su azione d'angolo ma la sua conclusione finisce alta. La Danimarca si fa vedere in avanti al 25' con Bendtner che calcia da poco dentro l'area, ma il suo tiro risulta centrale ed Isaksson può parare senza problemi. Alla mezz'ora Ibrahimovic serve Berg che però tira malissimo, infatti il pallone finisce ben lontano dai pali della porta danese. Al 40' il giocatore del PSG si mette in proprio e tira dal limite, ma la sua conclusione sfiora solamente il palo sinistro della porta difesa da Schmeichel. Al 44' Bendtner arriva su un cross dalla destra ma calcia malissimo dato che la sfera finisce sul fondo. Prima dello scadere della prima frazione Forsberg porta in vantaggio i suoi, insaccando su preciso passaggio di Lustig. Nei minuti di recupero Ibrahimovic calcia una punizione dal limite mirando all'angolino, ma Schmeichel ci arriva respingendo in calcio d'angolo. Finisce il primo tempo con la Svezia meritatamente in vantaggio, dato che ha fatto la partita sfiorando il gol in più occasioni. Gli ospiti hanno provato a far male in contropiede, senza però il dovuto cinismo.

La squadra di Hamren va subito all'attacco alla ricerca del raddoppio ma Berg fallisce l'appuntamento con il gol su ottimo servizio di Ibrahimovic. Ancora il n. 10 svedese ha l'occasione per il 2-0 ma spreca tutto mandando alto di testa. Passano 60 secondi e Kahlenberg viene punito con il calcio di rigore per un fallo commesso in area di rigore, dal dischetto va Ibrahimovic che non sbaglia. Al 53' Durmaz prova il jolly da fuori area, il pallone sorvola di poco la traversa. Al 55' viene annullato il 3-0 ad Ibrahimovic per fuorigioco. All'80' la squadra di Olsen accorcia le distanze con Jorgensen che piazza nell'angolino basso sinistro su assist di Poulsen. Nei minuti di recupero Jacobsen crossa in area per Jorgensen che di testa mette alto, a pochi metri dalla linea di porta. Finisce 2-1 per la Svezia che così si avvicina agli Europei di Francia 2016.


Share on Facebook