Primera Division, il "Superclassico" finisce senza reti: 0-0 tra River e Boca

Finisce senza nessun vincitore e nessun vinto la stracittadina di Buenos Aires tra River Plate e Boca Juniors.

Primera Division, il "Superclassico" finisce senza reti: 0-0 tra River e Boca
RIVER PLATE
0 0
BOCA JUNIORS
RIVER PLATE: BAROVERO; MAIDANA, VANGIONI, MAMMANA, MERCADO, MAYADA, PONZIO ( 73'GONZALEZ)Ro, FERNANDEZ ( 67'MARTINEZ), DRIUSSI ( 73'ALONSO), RODRIGO MORA, ALARIO. ALL GALLARDO
BOCA JUNIORS: ORION; DIAZ, CRISTIAN SILVA, JARA, INSAURRALDE, GAGO, PEREZ (79'COLAZO), BETANCUR ( 57'MELI), TEVEZ, LODEIRO, PALACIOS (75'CHAVEZ). ALL. SCHELOTTO
SCORE: 0-0.
ARBITRO: AMMONITI: MAMMANA, VANGIONI, MERCADO, MARTINEZ (R) PEREZ, DIAZ, GAGO(B)
NOTE: STADIO MONUMENTAL INCONTRO VALIDO PER LA 6A GIORNATA DI PRIMERA DIVISION

Nessun vincitore e nessun vinto. Il "Superclassico" di Buenos Aires finisce 0-0 con alcuni rimpianti del River capace di sciupare alcune occasioni colossali sia nel primo che nel secondo tempo. Per il Boca Juniors invece, visto l'andamento del match, un buon pari che fa morale  e fa muovere la classifica. La notizia è che non c'è stato nessun espulso. 

La gara.

Classico 4-4-2 per i biancorossi, , infortunati Balanta e Pisculichi, in attacco Mora e Alario. Nel Boca non ce la fa l'ex Roma, Juventus e Inter Pablo Osvaldo, ma nel tridente spazio a Lodeiro, Carrizo e Tevez. A centrocampo l’ex Real Madrid Gago.

Parte subito forte il Boca, al 3'cross di Lodeiro per Palacios che in acrobazia manca il pallone di un non nulla. Partita subito a livelli altissimi già dai primi minuti di gioco, vista la posta in palio. Nel primo quarto d'ora partita molto equilibrata con il River che prova a costruire con azioni corali e manovrate mentre gli uomini di Schelotto aspettano e provano a colpire in contropiede sfruttando la velocità del Tridente. 

Al 18' River Plate ad un passo dal vantaggio: su punizione dalla trequarti di Fernandez, arriva Mercado in spaccata, ma tutto solo, manda il pallone clamorosamente fuori. Al 28' ancora River ad un passo dal vantaggio: lancio lungo di Ponzio per Alario che, di testa, fa da sponda all'accorrente Driussi che in spaccata da due passi regala il pallone ad Orion. Fondamentale il disturbo di Diaz nella situazione. La risposta del Boca è affidata ad un rasoterra da 20 metri al 36' di Betancur parato in tranquillità da Barovero. Ancora l'estremo di casa risponde presente al 38' su un destro di Tevez dal limite dell'area. Su capovolgimento di fronte Vangioni lancia Alario che mette in mezzo per l'accorrente Mora che, in "Estirada" e disturbato dall'accorrente Insaurralde  colpisce il palo ad Orion battuto. Clamorosa chance per il River. Il primo tempo termina sull 0-0. Punteggio che sta abbastanza stretto al River che ha fallito almeno due occasioni limpide, nel Boca poco o nulla.

La prima occasione della ripresa arriva al 50' ed è per il River: Diaz sbaglia in difesa, Driussi gli ruba il pallone ma , da posizione defilata, manda a lato di molto. Al 54' ci prova anche Fernandez dal limite dell'area al volo ma Orion blocca. Il Boca prova a regire al 59' con una punizione dai 20 metri di Tevez che termina alta. Cambio nel Boca: fuori Betancur e dentro Meli. Al 67' cambio anche nel River: dentro Martinez per Fernandez. Al 72' occasione Boca: lancio illuminante di Gago per Palacios che, però si fa anticipare in uscita da Barovero, provvidenziale nell'azione. Al 73' doppio cambio nel River: fuori Driussi e Ponzio per Alonso e Gonzalez Al 75' ancora Boca con Tevez che, in area da ottima posizione  si gira ma il suo tiro termina fra le braccia di Barovero, ottima occasione sciupata dall'ex Juve. Nel Boca fuori Palacios per Chavez. Al 79' ultimo cambio nel Boca: dentro Colazo per Perez. 

All' 82' chance colossale per il River: Alonso mette in mezzo dalla sinistra per Rodrigo Mora che buca clamorosamente il pallone. L' azione prosegue e la palla va sui piedi di Alario che sbaglia il controllo e permette ad Orion di smanacciare in angolo. E' l'ultima emozione del match.

Il Superclassico termina con un pareggio che per quanto visto sta un po' stretto al River capace di sciupare occasioni colossali. Per il Boca invece un buon pareggio che permette agli uomini di Schelotto di muovere una classifica che non è delle più rosee


Share on Facebook