Risultato Italia 1-0 Scozia in amichevole internazionale 2016: decide Pellè

Risultato Italia 1-0 Scozia in amichevole internazionale 2016: decide Pellè
Italia
1 0
Scozia
Italia: (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva (Parolo 62'), Florenzi, De Rossi (Jorginho 68'), Giaccherini (Bonaventura 80'), Darmian (Bernardeschi 57'); Eder (Insigne 57'), Pellé (Zaza 68').
Scozia: (4-4-2): Marshall; Paterson (Berra 46'), Martin, Hanley, Mulgrew; Anya (Naismith 70'), McArthur (Bryson 84'), D. Fletcher, Ritchie; Philips (Burke 70'), McCormack (S. Fletcher 46').
SCORE: 1-0 - Pellé 56'.
NOTE: Match amichevole utile per mettere alla prova la condizione fisica e atletica delle due Nazionali. Dallo Stadio Ta'Qali di Malta, gli Azzurri e la Scozia si sfidano in amichevole. Calcio d'inizio: 20.45.

Per Italia - Scozia è tutto. A nome di Alessandro Cicchitti, la redazione calcio di Vavel Italia Vi ringrazia per aver seguito in nostra compagnia il match, e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti, sempre qui, live su Vavel Italia.

22.50 - Dunque, resta una prestazione non del tutto incoraggiante che può essere vista in positivo che in negativo: il gol di Pellè, servirà per il morale. La prestazione di alcuni singoli, invece, dovrà essere valutata da Conte, che martedì dovrà diramare la lista definitiva dei 23 uomini che partiranno per la Francia. 

22.48 - Quel che è certo, è che questa Nazionale deve migliorare ancora molto sotto il profilo atletico: il lavoro di Coverciano si fa sentire, e anche sotto il profilo tattico. L'impressione è stata quella di una Nazionale con poca creatività che non è quasi mai riuscita a creare superiorità numerica, se non con Candreva nel primo tempo.

22.45 - E' stato un match poco entusiasmante che ha dato alcuni segnali importanti ad Antonio Conte. De Rossi, ad esempio, è sembrato già leader a centrocampo. La difesa, a fronte di un avversario debole come la Scozia, non ha concesso un tiro in porta, mentre l'attacco, con Pellè, alla fine è riuscito a far dimenticare le incertezze del primo tempo.

93' - FINISCE QUI, NON C'E' PIU' TEMPO. VINCE L'ITALIA GRAZIE AL GOL SEGNATO DA GRAZIANO PELLE' AL MINUTO 56'. 

92' - Ultimi istanti di gioco in quel di Malta. Risultato ormai acquisito. 

90' - Ci saranno 3 minuti di recupero.

88' - Ultimi minuti di gioco al Ta'Qali di Malta. Gli Azzurri gestiscono palla,  mentre la Scozia non sembra avere le forze per attaccare il vantaggio maturarato grazie al gol di Pellé.

84' - Altro cambio nella Scozia: dentro Bryson, fuori McArthur.

83' - Jorginho ha provato ad illuminare per Zaza, ma il pallone è risultato troppo lungo.

80' - Cmabio negli Azzurri: dentro Bonaventura, fuori Giaccherini.

78' - Grave disattenzione da parte della difesa Azzurra che ha concesso a Ritchie la chance per riequilibrare il match. Naismisth ha rubato palla sul vertice dell'area di rigore, poi, servito Ritchie che dall'altra parte dell'area ha tentato il mancino. Palla sull'esterno della rete.

76' - Dopo la ripresa del gioco, Bernardeschi ha provato lo slalom nella metà campo scozzese, ma poi non ha indirizzato con precisione verso Insigne.

75' - Gioco che è stato bloccato a causa del pallone che si è improvvisamente sgonfiato in campo.

71' - Corner mal sfruttato da parte dei giocatori scozzesi, mai pericolosi in questa seconda frazione di gioco dalle parti di Gigi Buffon.

70' - Doppio cambio nella Scozia: dentro Naismith e Burke; fuori Anya e Philips

69' - Gli Azzurri provano a creare nuove difficoltà alla difesa scozzese che però, si difende sempre con esperienza.

68' - Altro doppio cambio tra gli Azzurri: dentro Jorginho e Zaza per De Rossi e Pellé.

66' - Prova ad affacciarsi in avanti la Scozia, ma il pallone in profondità verso Anya è reso inutile dalla bandierina del secondo assistente: offside.

62' - Altro cambio nell'Italia: dentro Parolo, fuori Candreva.

57' - Primi cambi nell'Italia: forte del vantaggio acquisito grazie al destro di Pellé, Conte richiama Darmian ed Eder: entrano Insigne e Bernardeschi.

56' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOLLLL ITALIA IN VANTAGGIO! SI SBLOCCA IN MATCH IN QUEL DI MALTA: HA SEGNATO IL NUMERO 9 GRAZIANO PELLE'! OTTIMA AZIONE DEGLI AZZURRI CHE IN HANNO SFRUTTATO L'IMBUCATA DI DANIELE DE ROSSI VERSO EDER, BRAVO NELL'ASSIST CHE HA SPERTO LA STRADA A PELLE', PERFETTO CON IL TIRO A GIRO DAL LIMITE DELL'AREA. 1-0 PER GLI AZZURRI.

56' - Lotta greco romana all'interno dell'area di rigore scozzese. Pellé, Chiellini e De Rossi hanno cercato lo sfondamento senza riuscire nell'intento.

55' - Si sviluppa bene l'azione degli Azzurri che guadagnano il primo corner della ripresa.

53' - Contropiede imbastito dal veloce Anya, poi steso con un fallo tattico da Daniele De Rossi.

50' - Occasione sfumata per gli Azzurri: Giaccherini è stato fermato a tu per tu con Marshall dalla chiamata del primo assistente. Fischiato un offside che però non c'era assolutamente.

48' - Si riprende a giocare mentre si scaldano molti calciatori Azzurri.

47' - Gioco fermo a causa di un problema alla testa capitato a Hanley. 

46' - Primo pallone toccato dalla Scozia.

46' - SI RIPARTE!!!! Iniziato il secondo tempo di Italia - Scozia.

21.52 - Ci saranno due cambi nella Scozia: S.Fletcher e Berra fanno il loro ingresso in campo al posto di Paterson e McCormack.

21.52 - Squadre in campo. Sta per iniziare il secondo tempo trs Scozia e Italia.

21.48 - Le squadre stanno facendo il loro rientro in campo.

21.45 - Gli Azzurri hanno fatto la partita, ma le occasioni create soprattutto con Giaccherini e Candreva, non sono bastate per scalfire la difesa scozzese. Le migliori occasioni sono arrivate sui crossi, spesso provenienti dalla destra, con Candreva appunto, tra i più attivi. Giaccherini invece, ha avuto sul destro un paio di occasioni allettanti che Marshall è stato bravo a disinnescare.

21.40 - E' stato un primo tempo giocato a ritmi decisamente compassati. Sia la Scozia, me soprattutto l'Italia, non sono riuscite a dare verve alla manovra, favorendo un gioco facile e prevedibile che è andato a favorire lo 0-0.

47' - FINISCE QUI, SULLO 0-0 IL PRIMO TEMPO DELLO STADIO TA'QUALI TRA ITALIA E SCOZIA.

45' - Ci saranno due minuti di recupero.

44' - Grande azione in velocità da parte degli Azzurri: Bonucci improvvisato ala ha lanciato Eder, bravo nello scambiare con Pellé che poi ha restituito palla all'interista incontrato da due avversari in modo regolare. 

39' - Azione d'attacco infinita da parte degli Azzurri che alla fine non sono stati capaci di trovare il varco giusto nella traballante difesa scozzese.

37' - Ottima giocata personale di Alessandro Florenzi al tiro con l'esterno del destro. Pallone sui tabelloni pubblicitari.

36' - Altra buona azione degli Azzurri: Giaccherini ha aperto alla perfezione per il taglio di Candreva che al volo, non è riuscito ad impattare la sfera nel modo giusto. Palla a lato.

33' - Si muove finalmente anche la catena destra degli Azzurri: Giaccherini ha messo in mezzo un pallone buono per la testa di Pellé, disturbato da Martin. Pallone sul fondo.

30' - Altra opportunià per gli Azzurri, questa volta al tiro con Florenzi. Il romanista ha provato il destro in diagonale, ma un difensore della Scozia ha bloccato tutto andando ad intercettare il tiro nei pressi della linea di porta.

29' - ITALIA VICINISSIMA AL GOL DEL VANTAGGIO. LANCIO FANTASTICO DALLE RETROVIE, PER LA PROFONDITA' DI GIACCHERINI IL CUI TIRO IN CONTROBALZO E' USCITO PER QUESTIONE DI CENTIMETRI.

27' - Ancora corner per gli Azzurri, ancora Candreva al tiro. L'esito è lo stesso di qualche minuto fa: palla alta sopra la traversa.

25' - Ancora Italia in avanti: sugli sviluppi di un corner battuto dalla sinistra, Candreva ha provato il destro al volo con il pallone che si è impennato di molto oltre la traversa.

23' - OCCASIONE ITALIA! Ancora Candreva, tra i migliori in campo va al cross nel mezzo. La difesa scozzese svirgola il pallone apparecchiando la tavola per il destro a rimorchio di Giaccherini. Il giocatore del Bologna però, non colpisce bene calciano il pallone oltre la traversa.

22' - Scozia che si chiude in modo ineccepibile quando il pallone è tra i piedi degli Azzurri. Addirittura si tratta di un 6-3-1 per la nazionale scozzese.

19' - Inizia a salire il raggio d'azione degli scozzesi, spesso intraprendenti sulla fascia destra, quella di Matteo Darmian.

17' - Occasione, la prima per la Scozia. Dalla desta è partito un pallone in profondità che McCormack ha calciato malissimo dall'interno dell'area di rigore. Tra l'altro c'era anche offside.

15' - Match molto tattico in questa fase di gioco. Gli Azzurri fanno grande possesso palla, ma la Scozia si chiude bene e cerca di ripartire in velocità.

10' - Prova la risposta la Scozia, ma Buffon è sicuro nell'uscita e il cross profondo di Fletcher non desta preoccupazioni alla difesa italiana.

8' - C'ha provato anche Leonardo Bonucci, che da lontanissimo aveva visto Marshall leggermente fuori dai pali. Palla che finisce a lato.

8' - GRANDE DOPPIA OCCASIONE PER GLI AZZURRI: PRIMA IL BOLIDE DI CANDREVA E' STATO RESPINTO DA MARSHALL, POI, SUL TAP-IN DA DUE PASSI DI GIACCHERINI, LO STESSO MARSHALL E' STATO SUPERLATIVO NEL DEVIARE LA SFERA.

7' - Candreva sembra intenzionato a calciare verso la porta scozzese.

6' - Bravo Eder che ha difeso palla, andandosi a guadagnare un buon calcio di punizione dai 22 metri circa.

5' - Supremazia totale degli Azzurri in questi primi minuti.

4' - Ottima giocata di Mattia Darmian che ha pescato e trovato Candreva sul'altro out. Dopo il controllo difficoltoso con il petto, l'esterno della Lazio ha provato il cross nel mezzo, ma il pallone è finito alto oltre la traversa.

1' - Primo brivido all'interno dell'area scozzese. Il pallone scagliato nel mezzo dalla sinistra è stato mancato da Pellé che aveva la possibilità di calciare con pericolosità verso la porta.

1' - Subito Azzurri in possesso palla.

1' - Primo pallone mosso dagli Azzurri con Pellé ed Eder.

1' - VIA!!! SI PARTEE!! E' INIZIATA ITALIA - SCOZIA.

20.48 - Tutto pronto in quel di Malta. Il gioco sta per prendere inizio.

20.45 - Gli Azzurri si stringono per cantare l'inno.

20.44 - Ed ora è il momento dell'Inno di Mameli. 

20.43 - Suona l'inno nazionale della Scozia. 

20.41 - SQUADRE IN CAMPO.

20.38 - Ormai ci siamo, le squadre sono pronte a scendere in campo per quest'importante amichevole. Gli Azzurri cercano risposte in vista di Euro 2016, mentre la Scozia sperimenta in vista di possibili nuovi obiettivi come le qualificazioni per Russia 2018.

20.31 - Terminato il warm up. Squadre di nuovo negli spogliatoi. 

20.28 - Sta terminando la fase di riscaldamento sul prato del piccolo impianto maltese. A breve Italia e Scozia rientreranno negli spogliatoi.

20.18 - Intanto, le squadre sono in campo per il riscaldamento.

20.16 - Anche in questo caso viene confermato il 4-4-2, con Stracham che è costretto però, a rinunciare a diversi uomini fondamentali. Davanti a Marshall, la linea a quattro di difesa viene sorretta da Martin, mentre il centrocampo è presidiato da capitan Darren Fletcher. In avanti invece, c'è la sorpresa assoluta McCormack con Philips.

SCOZIA: (4-4-2): Marshall; Paterson, Martin, Hanley, Mulgrew; Anya, McArthur, D. Fletcher, Ritchie; Philips, McCormack.

20.15 - Passiamo alla lettura della formazione ufficiale della Scozia, con le scelte iniziali di Gordon Strachan.

20.13 - Confermate le previsioni della vigilia in casa Azzurrri. Conte si affida al 3-5-2 proponendo il blocco Juve in difesa, De Rossi nel cuore del centrocampo, e la coppia Pellé - Eder in attacco. 

ITALIA: (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Florenzi, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Eder, Pellé. 

20.10 - Ed eccoci arrivati al momento delle formazioni ufficiali. Partiamo, naturalmente, dall'undici scelto da Antonio Conte per la sua Nazionale.

20.04 - Ecco la maglia numero 1, quella di proprietà Gigi Buffon. Lo straordinario portiere della Juventus, è sempre più il recordman di presenze con la prestigiosa maglia della Nazionale italiana.

20.01 - Tutto in ordine nello spogliatoio dell'Italia. I ragazzi di Antonio Conte giocheranno con la classica divisa: maglia Azzurra e calzettoni bianchi.

20.00 - Prima di andare a leggere quelle che sono le formazioni ufficiali delle due squadre, facciamo un giro negli spogliatoi del piccolo impianto maltese.

19.55 - La Scozia del ct Gordon Strachan non ha ottenuto il pass per Euro 2016, e oggi, scenderà in campo con una formazione decisamente sperimentale. Nonostante ciò, per gli Azzurri, quello con la Scozia può essere considerato come un match molto indicativo per capire il livello di preparazione fisica e tattica.

19.51 - Dopo il grande lavoro svolto a Coverciano, la Nazionale scende dunque in campo per il primo test match in vista dell'europeo. Molti Azzurri sanno di doversi ancora guadagnare il pass per la Francia, per questo saranno super motivati per convincere il ct Conte a puntare su di loro.

19.49 - Quello con gli scozzesi, che non parteciperanno a Euro 2016, sarà un match importante per Antonio Conte, ct Azzurro ancora indeciso su chi puntare per Euro 2016.

19.47 - Con l'europeo di Francia alla porte, gli Azzurri iniziano il loro percorso di avvicinamento da Malta, Stadio Ta'Qali. Qui, tra poco meno di un'ora, sarà Italia contro Scozia.

19.45 - Cari Amici lettori di Vavel Italia, benvenuti alla diretta scritta live ed di Italia - Scozia, amichevole internazionale utile per mettere alla prova la preparazione degli Azzurri e per sciogliere gli ultimi dubbi del c.t Conte, in vista dell'impellente impegno che vedrà la Nazionale italiana in Francia per disputare l'europeo.

Un test duro e significativo attende al varco la Nazionale italiana guidata dal commissario tecnico Antonio Conte. Gli Azzurri, dopo la prima scrematura operata dal prossimo manager del Chelsea, sono rimasti in 30, tutti vogliosi di conquistare la Francia. Martedì, il c.t dovrà ufficializzare le lista dei 23 convocati in vista di Euro 2016, dunque questo più di altri, diventa un match assolutamente fondamentale per chi sa di essere indietro nelle gerarchie del tecnico. Ad attendere gli Azzurri, nella piccola e bellissima Malta c'è una Nazionale che non prenderà parte al campionato europeo in programma a partire dal prossimo 10 giugno, ma che può comunque vantare una carta d'identità di tutto rispetto: stiamo parlando della Scozia di Gordon Strachan, Nazionale ostica da affrontare, dura, fisica e ben preparata in difesa. Dunque, il test match per gli Azzurri è di quelli veri, contro una Nazionale che non regalerà nulla nemmeno su un campo neutro come quello dello Stadio Ta'Qali.

Lorenzo Insigne esulta dopo il gol alla Spagna. Bernardeschi sullo sfondo. Fonte. LaPresse.
Lorenzo Insigne esulta dopo il gol alla Spagna. Bernardeschi sullo sfondo. Fonte. LaPresse.

Tanto lavoro sotto il cielo limpido di Coverciano. Gli Azzurri arrivano a questo primo test match con le gambe molto affaticate dai carichi di lavoro che c.t Conte sta intensificando giorno dopo giorno. Eppure, questa sera non sono ammesse giustificazioni di nessun tipo. L'Italia ha bisogno di mandare un segnale alle altre contendenti, ma soprattutto a se stessa. Gli Azzurri infatti, hanno convinto a metà nelle ultime uscite, a marzo: prima era arrivata la bella prova con la Spagna. Poi il clamoroso tonfo con la Germania. Risultati, che a detta dello stesso c.t Azzurro vanno valutati con relativa importanza.

L'Italia di oggi infatti, è un'altra squadra rispetto a due mesi fa: alcuni giocatori imprescindibili sono venuti a mancare, e mancheranno anche in Francia; dunque per Conte, il lavoro sin qui svolto con attenzione e sacrificio va leggermente rivisto. Nonostante gli intoppi legati agli infortuni, negli ultimi giorni si è respirata grande fiducia intorno al clan Azzurro, con Capitan Gigi Buffon a dare l'esempio motivando la squadra anche davanti ai microfoni. Ora però, il momento delle parole sembra essere al capolinea: l'Italia torna in campo, l'europeo è alle porte.

Gli scozzesi. Fonte: Getty Images Europe.
Gli scozzesi. Fonte: Getty Images Europe.

Se da una parte c'è una Nazionale che ha ancora tutto da dimostrare, dall'altra parte del campo, la Scozia ha bisogno di un buon risultato per sbollentire la cocente delusione relativa alla mancata qualificazione per Euro 2016. Gli scozzesi, non sono riusciti a guadagnare il pass per la Francia al termine di un cammino che spesso e volentieri li ha messi di fronte a squadre superiori e ben più attrezzate. Il girone D, infatti, prevedeva nomi importanti come Germania, Polonia e Irlanda: se con i campioni del mondo il paragone è assolutamente fuori luogo, la Scozia ha provato ad aggrapparsi all'esperienza dei suoi interpreti per avere la meglio delle altre due Nazionali.

La Polonia però, soprattutto grazie ad un maestoso Lewandowski, è riuscita a qualificarsi con tranquillità, mentre il terzo posto a lungo conteso, alla fine è andato a finire nelle mani dei vicini di casa dell'Irlanda. Una doppia beffa per la Scozia di Gordon Strachan che ora è già a lavoro per tentare l'ancor più ardua scalata verso il mondiale del 2018 in terra russa. 
Inatano, questa sera arriva un test provante contro una squadra data tra le più pericolose per la vittoria finale in quel di Parigi. Per la Scozia che guarderà l'europeo da casa, potrebbe trattarsi di una rivincita lunga per appena 90 minuti.

Partita Italia - Scozia in diretta, amichevole internazionale live 

Per il primo test match in vista di Euro 2016, Antonio Conte sembra intenzionato a schierare la formazione che più si avvicina al suo undici tipo. A pesare come un macigno sono le assenze di Marchisio e Verratti che salteranno l'europeo insieme a Mattia Perin. Oltre ai due fari spenti del centrocampo Azzurro, i sostituti Montolivo, De Rossi e Thiago Motta sono tutti alle prese con dei piccoli problemi che tolgono il sonno ai medici dello staff Azzurro. Nonostante ciò, Conte sembra propenso a rischiare almeno uno dei tre, probabilmente De Rossi, con Montolivo che potrebbe fare il suo ingresso in campo a match in corso. 

Nel solito 3-5-2 di marca Juventus, Conte copia e incolla la difesa bianconera schierando Bonucci, Barzagli e Chiellini davanti al record man di presenze Buffon. A centrocampo, le due fasce verranno presidiate da Antonio Candreva e dal ritrovato De Sciglio, mentre nel cuore del centrocampo, con De Rossi agiranno Giaccherini e Florenzi. In avanti, molti sono i pretendenti, ma pochi i posti a disposizione. Al momento infatti, Conte non sembra intenzionato a cambiare, con la coppia che ha trascinato l'Italia nelle qualificazioni, Eder - Pellé, pronta per scendere di nuovo in campo.

L'undici Azzurro nel match con la Spagna. Fonte: LaPresse.
L'undici Azzurro nel match con la Spagna. Fonte: LaPresse.

ITALIA: (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Florenzi, De Rossi, Giaccherini, De Sciglio; Eder, Pellé. c.t: A.Conte.

La Scozia che si appresta a scendere sul terreno di gioco dello Stadio Ta'Qali di Malta, si prevede molto diversa rispetto a quella che è stata la squadra durante la fase di qualificazione per Euro 2016. Priva di moltissimi calciatori: Bain, Hutton e Wallace, a casa per infortunio; Gordon, Tierney, Forrest, Griffiths e Brown, lasciati "a riposo" in accordo con il Celtic (che dovrà disputare il preliminare di Champions a metà luglio); e con Snodgrass, Maloney, Robertson, McGregor e Bannan, impegnati ieri sera nella finale playoff di Championship tra Hull City e Sheffield Wednesday, la Scozia di Gordon Strachan sarà a dir poco inedita.

Nel 4-4-2 stretto e pragmatico diseganto dal commissario tecnico scozzese, davanti al portiere Marshall, la difesa prevede Paterson e Mulgrew sulle due corsie esterne, con la coppia Martin, Hanley a fare da scudo davanti alla propria porta. A centrocampo, le chiavi del gioco saranno affidate allo storico capitano Darren Fletcher, che agirà in coppia con McArthur. Sulle fasce spazio a Anya e Richie, mentre la coppia d'attacco sarà composta da Naismith e Steven Fletcher.

La Scozia. Fonte: Getty Images Europe.
La Scozia. Fonte: Getty Images Europe.

SCOZIA: (4-4-2): Marshall; Paterson, Martin, Hanley, Mulgrew; Anya, McArthur, D. Fletcher, Ritchie; Naismith, S. Fletcher. c.t: Gordon Strachan.

Per gli Azzurri, quello con la scozia sarà un match da non fallire per aumentare morale e consapevolezza nei propri mezzi. La Nazionale italiana infatti, arriva a questa sfida con uno score non del tutto incoraggiante, anzi: due pareggi e due sconfitte nelle ultime quattro amichevoli non possono assolutamente bastera alla Nazionale di Conte, a caccia di un successo che manca da molto. I precedenti con al Scozia però, danno ragione agli Azzurri che numeri alla mano, possono sorridere. Nei dieci precedenti tra le due Nazionali, gli Azzurri hanno perso sono in una occasione, nel lontano 1965. Importante ricordare il successo maturato in terra scozzese nel 2007: allora si trattava di qualificazioni per Euro 2008 e agli Azzurri di Donadoni serviva assolutamente un successo per ottenere la qualificazione. Sotto una pioggia fitta, l'Italia andò in svantaggio e per lunghi tratti del match non riuscì a pareggiare. Nel finale però, il match cambiò volto, con il pareggio Azzurro e il gol decisivo di Panucci che al minuto 91' spedì l'Italia in Austria e Svizzera.

Il gol di Panucci nel 2007.
Il gol di Panucci nel 2007.

Partita Italia - Scozia in diretta, amichevole internazionale live 

Calcio Internazionale