Verso Euro 2016, il Portogallo travolge la Norvegia: 3-0

Il Portogallo, senza Cristiano Ronaldo, batte la Norvegia 3-0 grazie alle reti di Quarema, Guerrero ed Eder.

Verso Euro 2016, il Portogallo travolge la Norvegia: 3-0
Verso Euro 2016, il Portogallo travolge la Norvegia: 3-0
PORTOGALLO
3 0
NORVEGIA
PORTOGALLO: LOPES; SOARES, FONTE, RICARDO CARVALHO ( 60' DANILO PEREIRA), GUERRERO ( 79' ELISEU), JOAO MARIO ( 72' RENATO SANCHES), WILLIAM CARVLHO, JOAO MOUTINHO ( 55' ADRIEN SILVA), QUAERESMA ( 60' RAFA), EDER, ANDRE GOMES ( 79' VIEIRINHA). ALL. FERNANDO SANTOS
NORVEGIA: JARSTEIN; LINNES ( 86' GUNNARSON), HOVLAND. STRANDBERG, TRONDSEN, JOHANSEN. BERISHA, HENRIKSEN, JENSSEN ( 73' SELNAES), VALON BERISHA ( 74' FOSSUM), KING ( 86' SORLOT). ALL. HODGO
SCORE: 3-0. 1-0 13' QUARESMA, 2-0 65' GUERRERO, 3-0 70' EDER
NOTE: STADIO DO DRAGAO INCONTRO AMICHEVOLE

Il Portogallo c'è anche senza CR7. Gli uomini di Fernando Santos battono 3-0 la Norvegia al "Do Dragao", nella prima amichevole in vista degli Europei in Francia. I gol della partita vengono messi a segno da Quaresma al 13', con un destro a giro meraviglioso, da Guerrero al 65', con una punizione pregevole e da Eder al 70'.

La gara.

4-3-3 per il Portogallo di Fernando Santos, con il tridente offensivo formato da Quaresma, Eder e Andre Gomes. La Norvegia risponde con un conservativo 4-1-4-1, con King unica punta.

Parte alla grande il Portogallo che, dopo 13 minuti, è già in vantaggio con Quaresma che elude l'intervento di un difensore con una finta e dal vertice dell'area piccola inventa un destro che si incassa nel sette alle spalle Jartsein. Gol pazzesco dell'ex Inter, 1-0. Sulle ali dell'entusiasmo il Portogallo prova già a chiuderla al 14', con un destro da posizione ravvicinata di Eder, su assit di Soares, che termina a lato. Al 16' si fa vedere anche la Norvegia, con King che ci prova dal vertice sinistro dell'area ma la sfera termina alta. Bella partita, al 18' missile di Guerrero dalla lunga distanza, ma Jarstein risponde presente. Al 25' occasione Norvegia con un colpo di testa ravvicinato di Berisha, ma Lopes salva tutto. Cresce la pressione della Norvegia, che al 32' ci prova ancora con King e ancora Lopes se la cava. L'ultima occasione del primo tempo è per il Portogallo al 45', con una punizione di Quaresma che termina alta.

Parte forte nella ripresa la Norvegia, con King che al 46' ci prova con un destro da fuori area, ma il suo tiro viene respinto. Al 52' ancora Valon Berisha ci prova da fuori area, ma ancora Lopes nega il gol agli ospiti. Al 55' Silva per Moutinho nel Portogallo. Al 57' Norvegia ad un passo dal pari con un colpo di testa di Veton Brisha che si stampa sulla traversa a Lopes battuto. Al 60' Pereira per Ricardo Carvalho nel Portogallo e Rafa per Quarema. Al 65', alla prima occasione della ripresa, il Portogallo raddoppia con una punizione magistrale di Guerrero che si insacca nel sette, 2-0. Al 70' arriva anche il tris con un tiro di destro da centro area di Eder che si insacca nell'angolino basso a sinistra, 3-0. Al 72' Renato Sanches per Joao Mario nel Portogallo. Al 73' Portogallo vicino al poker con un tiro di Eder parato da Jartsein. Al 74' Selnaes per Jenssen e Fossum per Valon Berisha nella Norvegia. Al 79' dentro Eliseu e Vierinha per Guerrero e Andre Gomes nel Portogallo. All'86' Sorlot e Gunnarson per King e Linnes nella Norvegia. Nel finale non accade nulla, il Portogallo batte la Norvegia per 3-0 anche senza Cristiano Ronaldo e dimostra di avere le carte in regola per far bene in Francia.

Calcio Internazionale