Euro 2016, la Svezia conferma il modulo, ma cambia alcuni interpreti contro l'Italia

Il CT svedese Hamren si prepara ad affrontare la Nazionale di Conte con alcune modifiche di formazione.

Euro 2016, la Svezia conferma il modulo, ma cambia alcuni interpreti contro l'Italia
La Svezia si prepara ad affrontare l'Italia, it.eurosport.com

La prima ad Euro 2016 della Svezia di Ibrahimovic non è stata indimenticabile. Il pareggio trovato contro l'Irlanda ha forse premiato oltre misura una squadra che ha mostrato poche idee nel corso della gara, soprattutto a centrocampo, lento e prevedibile specie con la regia della manovra affidata all'esperto Kallstrom.

E' servito un guizzo di Ibrahimovic per trovare il gol del pareggio, ma a conti fatti probabilmente l'Irlanda avrebbe meritato di più. La partita contro l'Italia potrebbe essere giocata in maniera diversa rispetto all'esordio dell'Europeo. Hamren potrebbe costringere la squadra di Conte a fare la partita per provare a recuperare palla e poi ripartire in contropiede. Anche in vista di questa possibile tattica, ma soprattutto alla luce di alcune prestazioni negative contro l'Irlanda, il modulo resterà invariato, ma cambieranno gli interpreti. Le variazioni maggiori dovrebbero esserci a centrocampo e in attacco.

Oscar Hiljemark, ansa.it
Oscar Hiljemark, ansa.it

In mezzo al campo probabile possano trovare spazio due giocatori che abbiamo visto nel campionato italiano. Ekdal e Hiljemark sembrano pronti ad esordire dal primo minuto per provare a dare più gamba e qualità alla formazione svedese. Kallstrom dovrebbe conservare il proprio posto con al fianco Ekdal, mentre il talento del Palermo dovrebbe trovare posto sull'esterno, con possibilità però di accentrarsi.

Infine in attacco, al fianco dell'intoccabile Ibrahimovic, dovrebbe essere confermato Guidetti che nei 30 minuti circa giocati contro l'Irlanda non avrà fatto vedere cose straordinarie, ma se non altro ha dato più vivacità di uno spento e abulico Berg. La sua corsa e il suo pressing potrebbero essere importanti per infastidire le giocate in uscita dalla difesa dell'Italia.

Questo il possibile 11 quindi, modulo 4-4-2: Isaksson, Lindelof, Johansson, Granqvist, Olsson; Larsson, Ekdal, Kallstrom, Hiljemark; Ibrahimovic, Guidetti. 

Calcio Internazionale