Risultato Live Repubblica Ceca - Croazia in Euro 2016 (2-2)

Risultato Live Repubblica Ceca - Croazia in Euro 2016 (2-2)
Fotomontaggio Vavel
Repubblica Ceca
2 2
Croazia
Repubblica Ceca: (4-2-3-1) Čech; Kadeřábek, Sivok, Hubník, Limberský; Darida, Plašil (Necid 85'); Skalák (Šural 67'), Rosický, Krejčí; Lafata (Škoda 67').
Croazia: (4-2-3-1) Subašić; Srna, Ćorluka, Vida, Strinić (Vrsaljko 97'); Badelj, Modrić (Kovacic 61'); Brozović, Rakitić (Schildenfeld 96'), Perišić; Mandžukić.
SCORE: 0-1, 37', Perišić; 0-2, 58', Rakitić; 1-2, 76', Škoda; 2-2, 93', Necid
ARBITRO: Mark Clattenburg (ENG). Ammoniti: Badelj (14'), Sivok (72'), Brozovic (74'), Vida (93')
NOTE: Stade Geoffroy Guichard, Saint-etienne. Gara valida per la seconda giornata del gruppo D di UEFA EURO 2016.

Per Repubblica Ceca - Croazia è tutto. A nome di Andrea Ciaramellano la redazione calcio di Vavel Italia Vi ringrazia per aver seguito in nostra compagnia il match e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti con Euro 2016, sempre live qui su Vavel Italia. 

20.00 - La Croazia, in doppio vantaggio con le marcature di Perisic e Rakitic e con la supremazia nel gioco, non riesce a portare a casa i tre punti e viene rimontata nel finale con Skoda e Necid su rigore. Grande cuore mostrato dai cechi, che ci hanno creduto fino alla fine e hanno ottenuto un punto preziosissimo in ottica terzo posto. Chance letteralmente sprecata per i croati, anche se la prestazione in generale è senz'altro positiva. 

99' - E' FINITA! PAREGGIO PER 2-2 TRA REPUBBLICA CECA E CROAZIA! 

98' - CHE OCCASIONE PER LA REPUBBLICA CECA! Palla in corner 

97' - Anche Vrsaljko per Strinic!

96' - Sostituizione per Cacic: esce Rakitic ed entra Schildenfeld 

93' - GOALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL DI TOMAS NECID! APPENA ENTRATO METTE A SEGNO UNA RETE IMPORTANTISSIMA CALCIANDO POTENTE SOTTO LA TRAVERSA! 2-2!

92' - CALCIO DI RIGORE PER LA REPUBBLICA CECA! FALLO DI MANO DI VIDA! 

91' - Ha tentato Kovacic da fuori area ma la conclusione del madridista è stata ribattuta 

90' - E' ripreso il match!

Intanto gustiamoci gli scatti più belli di questa ripresa: 

87' - ATTENZIONE! Match momentaneamente fermo per fumogeni e petardi lanciati dagli splati. 

85' - Ultimo cambio per la Repubblica Ceca, tutto per tutto: dentro un attaccante Necid, fuori un centrocampista, Plasil 

84' - Il tandem nerazzurro funziona alla grandissima: Perisic in mezzo per la corrente Brozovic, salva tutto un calciatore ceco che mette in corner 

81' - Corluka si trasforma in un centometrista e si invola palla al piede dalla difesa all'area avversaria, protegge un difensore e lascia sfilare sul fondo il pallone troppo lungo 

80' - BROZOVICCCCC! Conclusione insidiosa dell'interista, Cech deve metterci una pezza e salvare in calcio d'angolo 

79' - Match intensissimo in questi ultimi minuti: la Croazia vuole chiuderla, la Repubblica Ceca tenta il tutto per tutto alla ricerca del goal del pareggio 

78' - LA CROAZIA RISPONDE! Cross dalla destra di Brozovic, colpo di testa di Perisic che rimette dentro ma Mandzukic non può arrivare 

76' - GOALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL DEL NEO ENTRATO MILAN ŠKODA ! COLPO DI TESTA PODEROSO CHE BEFFA SUBASIC PER L'1-2!

74' - Cartellino giallo anche per Sivok e Brozovic!

72' - Punizione calciata molto bene da Rakitic, la sfera sfiora l'incrocio alla destra di Cech e si perde sul fondo 

70' - Soccorsi medici per Mandzukic cha ha preso una botta in testa

67' - Intanto doppio cambio nelle file ceche: fuori Skalak e Lafata, dentro Sural e Skoda

65' - CROAZIA AD UN PASSO DAL TRIS! Mandzukic riceve clamorosamente un passaggio da un difensore ceco ma di prima intenzione calcia alto 

61' - Esce tra gli applausi Luka Modric, entra al suo posto il compagno di club Mateo Kovacic!

58' - GOALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL DI IVAN RAKITIC! RADDOPPIO DELLA CROAZIA CON IL TOCCO SOTTO DEL CENTROCAMPISTA DEL BARCELLONA SU ASSIST DI BROZOVIC! 0-2!

54' - Sfida che si sta aprendo, con gli attacchi della Repubblica Ceca che lasciano campo alle veloci ripartenze della squadra croata 

52' - Girata sotto porta di Krejci! Blocca in presa sicura Subasic 

51' - Offensiva dei cechi, cross dalla sinistra per Skalak che prova al volo

49' - Suggerimento sofisticato di Rakitic per Perisic che non ha inteso i programmi del compagno: pallone che si perde sul fondo 

48' - Cross in mezzo di Skalak respinto dalla difesa croata. Repubblica Ceca che attacca ora 

46' - RAKITIC! Percussione centrale del croato che calcia in porta: tentativo altro sopra la traversa

46' - Riparte la sfida!

18.58 - Ecco anche la rete che sta decidendo l'incontro:

18.54 - Ecco alcune immagini di questo primo tempo: 

La Croazia, in vantaggio meritatamente, ha interpretato bene la gara colpendo al momento giusto e concedendo praticamente zero agli avversari (0 tiri della Repubblica Ceca). Ottima prova per gli "italiani" Perisic, goal e molti inserimenti senza palla; Brozovic e Mandzukic con il solito lavoro sporco preziosissimo per la squadra. Buona anche la partita di Strinic, propositivo sulla fascia sinistra. 

46' - FINISCE QUI LA PRIMA FRAZIONE! 0-1 il parziale allo Stade Guichard di Saint-etienne

45' - Segnalato un minuto di recupero

43' - Punizione da ottima posizione per la Repubblica Ceca, Lafata va sul pallone ma colpisce in pieno la barriera 

40' - CROAZIA VICINA AL RADDOPPIO! Punizione laterale calciata da Modric, il più veloce è Vida che impatta con lo stinco e sfiora il palo alla sinistra di Cech

37' - GOALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL DI IVAN PERISIC! CROAZIA IN VANTAGGIO CON IL SINISTRO AD INCROCIARE DELL'ESTERNO INTERISTA! 0-1 MERITATISSIMO!

36' - RAKITIC, WHAT A CHANCE! Il centrocampista rientra sul sinistro ed esplode il tiro, Cech respinge faticando non poco

35' - Dato possesso palla: Repubblica Ceca 37% - %63 Croazia 

34' - Esce dalla propria tana la formazione ceca che prova a farsi vedere in avanti ma l'imprecisione nei key passes non aiuta di certo la finalizzazione 

30' - Contropiede condotto da Rakitic, il centrocampista del Barcellona suggerisce per il taglio di Mandzukic che conclude ma è murato dal difensore 

29' - Colpo per Mario Mandzukic che rimane giù per qualche istante, nulla di grave però per lui 

26' - Ennesimo corner per i vatreni, sempre insidiosi su palle inattive 

25' - Aveva decisamente ragione il ct ceco, Pavel Vrba, a paragonare la Croazia alla Spagna: fino ad ora lo spartito è sulla falsa riga del match disputato contro i campioni in carica

23' - Preme, preme la Croazia! Sortita offensiva di Modric che va via ad un avversario e prova a crossare: ribattuto in corner

21' - Double chance per la Croazia: prima Perisic manca l'impatto sotto porta con il pallone, poi Rakitic, a rimorchio, spara alto da buona posizione 

19' - Lavoro strepitoso di Mandzukic: protezione del pallone e apertura no-look per Brozovic, il cross successivo dell'interista non produce però nulla 

17' - Skalak, al debutto, tenta di aggirare Vida ma il difensore croata entra perfettamente in scivolata mettendo la sfera in out 

14' - Il primo cartellino giallo del match se lo becca il "viola" Badelj

12' - Croazia perennemente in proiezione offensiva, la squadra di Cacic alza il baricentro e cerca di mantenere il pallino del gioco

10' - Imbucata di Modric per la discesa di Perisic: esce e blocca Petr Cech 

9' - Tiene palla e prova a rallentare i ritmi la Croazia con il possesso nelle retrovie 

7' - Lavoro da pivot per Mario Mandzukic che tiene botta al difensore, appoggia dietro per la botta di Badelj: conclusione ciabattata che termina fuori. 

6' - Partita vivace già in queste prime battute di gioco, non ci sono particolari tatticismi in campo

5' - Ottima chance per i cechi, pallone spiovente messo dentro con un colpo di testa per l'inserimento di un compagno: esce tempestivamente Subasic e blocca in presa 

4' - Pressa alto la Repubblica Ceca con Tomas Rosicky, attacco asfissiante sui portatori palla croati 

2' - Subito Croazia in avanti pericolosa, altro corner per la squadra di Cacic

1' - SI COMINCIA!

17.50 - Atmosfera entusiasmante sugli spalti, bellissima giornata per un intenso pomeriggio di grande calcio. 

Foto: @UEFAEURO \ Twitter
Foto: @UEFAEURO \ Twitter
Foto: @UEFAEURO \ Twitter
Foto: @UEFAEURO \ Twitter
Foto: @UEFAEURO \ Twitter
Foto: @UEFAEURO \ Twitter
Foto: @UEFAEURO \ Twitter
Foto: @UEFAEURO \ Twitter

17.45 - Sveliamo anche il pacchetto arbitrale che dirigerà il match tra Repubblica Ceca e Croazia. 

Arbitro: Mark Clattenburg (ENG)

Assistenti: Simon Beck (ENG), Jake Collin (ENG)

Quarto arbitro: Tasos Sidiropoulos (GRE)

Assistenti arbitrali addizionali: Anthony Taylor (ENG), Andre Marriner (ENG)

17.40- Sguardo dentro gli spogliatoi con le maglie degli attesi protagonisti e fuori, con i calciatori delle rispettive squadre impegnati nel riscaldamento 

Foto: @UEFAEURO \ Twitter
Foto: @UEFAEURO \ Twitter
Foto: @UEFAEURO \ Twitter
Foto: @UEFAEURO \ Twitter
Foto: Twitter
Foto: Twitter
Foto: Twitter
Foto: Twitter

17.35 - Alcune statistiche e numeri a confronto, delle partite-debutto in Euro 2016 di Repubblica Ceca e Croazia 

Fonte: UEFA.COM
Fonte: UEFA.COM
Fonte: UEFA.COM
Fonte: UEFA.COM

17.25 - La Repubblica Ceca è pronta ad entrare sul terreno di gioco per il warm-up sotto il calore dei propri tifosi

Foto: @ceskarepre_eng \ Czech Football Team Official Twitter
Foto: @ceskarepre_eng \ Czech Football Team Official Twitter
Foto: @ceskarepre_eng \ Czech Football Team Official Twitter
Foto: @ceskarepre_eng \ Czech Football Team Official Twitter
Foto: @ceskarepre_eng \ Czech Football Team Official Twitter
Foto: @ceskarepre_eng \ Czech Football Team Official Twitter

17.20 - Prime immagini dello "sbarco" croato allo Stade Guichard di Saint-etienne 

Foto: @HNS_CFF Crotia Official Twitter
Foto: @HNS_CFF Crotia Official Twitter
Foto: @HNS_CFF Crotia Official Twitter
Foto: @HNS_CFF Crotia Official Twitter
Foto: @HNS_CFF Crotia Official Twitter
Foto: @HNS_CFF Crotia Official Twitter
Foto: @HNS_CFF Crotia Official Twitter
Foto: @HNS_CFF Crotia Official Twitter

Tutto confermato nell'undici di Čačić, diverse sorprese nella formazione di partenza del tecnico ceco. Non c'è dal 1' Gebre Selassie, dato alla vigilia titolarissimo in difesa, al suo posto Limbersky; Skalak e Lafata scavalcano all'ultimo Dockal e Necid guadagnando una maglia da titolare. 

#CRO (4-2-3-1) Subašić, Srna, Ćorluka, Vida, Strinić, Badelj, Modrić, Brozović, Rakitić, Perišić, Mandžukić. 

Foto: @HNS_CFF \ Croatia Official Twitter
Foto: @HNS_CFF \ Croatia Official Twitter

#CZE (4-2-3-1) Cech; Kaderabek, Sivok, Hubnik, Limbersky; Plasil, Darida; Skalak, Rosicky, Krejci; Lafata.

PARTIAMO SUBITO CON LE FORMAZIONI UFFICIALI DELLE DUE SQUADRE! 

17.05 - Buon pomeriggio amici lettori di Vavel, un caloroso benvenuto alla diretta scritta live ed di Repubblica Ceca-Croazia, match che apre il secondo turno nel gruppo D; quello con Turchia e Spagna. 

Allo Stade Geoffroy Guichard di Saint-etienne si scende nuovamente in campo per il proseguio del gruppo D e per avvicinarsi ai verdetti tanto attesi. Di fronte ci saranno Repubblica Ceca e Croazia, rispettivamente a zero e tre punti acquisiti nella tabella di marcia. Chiaramente la portata degli avversari ha inciso sul risultato finale: la Nordin Tym di Pavel Vrba si è arresa soltanto negli ultimi minuti contro Piqué e la Spagna; i vatreni, invece, hanno avuto la meglio con la Turchia grazie al gioiello di Luka Modrić.

L'ultimo incontro con la Roja ha dimostrato tutta la solidità e l'organizzazione tattica e mentale della Repubblica Ceca. La formazione, guidata saggiamente da due veterani come Petr Čech e Tomáš Rosický, ha tenuto botta agli attacchi delle furie rosse anche grazie ai prodigiosi interventi del portierone dell'Arsenal, protagonista assoluto della sfida, capitolato solo al minuto 86 con il colpo di testa ravvicinato di Gerard Piqué. Le potenzialità per accedere agli ottavi ci sono, ma la Nordin Tym deve assolutamente provare a strappare via punti agli avversari quest'oggi per poi giocarsi il tutto per tutto, in ottica terzo posto, nell'ultimo match del girone contro la Turchia. 

Clicca qui per l'analisi di Spagna-Repubblica Ceca

Clicca qui per le pagelle di Spagna-Repubblica Ceca

La cooperativa ceca contro Alvaro Morata. Foto: okdiario.com
La cooperativa ceca contro Alvaro Morata. Foto: okdiario.com

La Croazia è reduce dal successo con la Turchia sotto il diluvio del Parc des Princes, con la prodezza da fuori area dell'uomo simbolo: Luka Modrić. Tre punti d'oro per puntare in alto, alla prima piazza nel gruppo D e fare la voce grossa nel turno successivo con lo scontro con una delle migliori terze degli altri gruppi. Un'ulteriore vittoria nella sfida odierna consegnerebbe aritmeticamente le chiavi degli ottavi ai croati, non la certezza della prima posizione vincolata ai campioni in carica della Spagna. I vatreni possono vantare nelle proprie file giocatori in grandissima forma come l'interista Ivan Perišić, autore di una prestazione devastante contro i turchi; Mario Mandžukić, ma anche Darijo Srna e Vedran Ćorluka, highlanders del gruppo che hanno condotto con esperienza il gruppo. 

Clicca qui per l'analisi di Turchia-Croazia

Clicca qui per le pagelle di Turchia-Croazia 

L'esultanza croata al termine del match con la Turchia
L'esultanza croata al termine del match con la Turchia

Pavel Vrba dovrebbe apportare soltanto una modifica rispetto all'undici che ha sfidato la Spagna: Gebre Selassie torna in difesa al posto di Limbersky, in avanti - sulla destra - spazio a Dočkal. Modulo tattico 4-2-3-1 con Rosický ad appoggiare centralmente il gigante Tomas Necid. Davanti a Petr Čech, linea a quattro con Kadeřábek a destra, la coppia centrale Sivok-Hubník al centro e, come detto, Gebre Selassie a sinistra da laterale basso. In mezzo al campo, il centrocampista dell'Herta Berlino, Darida e Plašil a organizzare la manovra e assistere sulle corsie esterne Krejčí, sul lato mancino, oltre il già sopracitato, Dočkal. 

(4-2-3-1) Čech; Kadeřábek, Sivok, Hubník, Gebre Selassie; Darida, Plašil; Dočkal, Rosický, Krejčí; Necid.

Ante Čačić conferma in blocco l'undici che ha superato la Turchia e ripropone dunque un 4-2-3-1 con Subašić tra i pali; Srna, appena rientrato dal funerale del padre, a destra, Ćorluka-Vida coppia centrale con il napoletano Strinić a sinistra. In mezzo al campo quantità e qualità garantita dal tandem Badelj-Modrić, mentre in avanti spazio a due nerazzurri sulle fasce, Marcelo Brozović e Ivan Perišić, con Rakitić a supportare per vie centrali il centravanti juventino Mario Mandžukić.

(4-2-3-1) Subašić; Srna, Ćorluka, Vida, Strinić; Badelj, Modrić; Brozović, Rakitić, Perišić; Mandžukić.

Pavel Vrba carica la squadra e paragona la rosa di Čačić a quella dei campioni in carica della Spagna: "La Croazia è un po' come la Spagna perché ha giocatori del Real Madrid e del Barcellona. La maggior parte di loro gioca all'estero e questa sarà probabilmente una delle partite più difficili al Campionato Europeo". Cambierà l'atteggiamento tattico della Repubblica Ceca ha ammesso Vrba: "Con un difensore come Gebre Selassie in avanti contro la Spagna, era evidente che volessimo difendere di più. Stavolta penseremo di più ad attaccare, quindi ci sarà sicuramente qualche cambiamento"

Clicca qui per la conferenza integrale. 

Ante Čačić non si fida dei cechi e mantiene alta la guardia, elogiando i prossimi avversari: "La più grande qualità della Repubblica Ceca è il fatto di essere una vera squadra. Tomáš Rosický è il suo giocatore più importante: tutti gli avversari devono pensare a lui ed è lo stesso per noi".   Poi ha aggiunto: "La Repubblica Ceca non è più debole della Turchia, ha giocato una buona partita contro la Spagna e arriva di buon umore a questa seconda sfida".

Clicca qui per la conferenza integrale. 

Le due compagini che si trovano di fronte quest'oggi, si affrontano per la prima volta in un campionato europeo. Gli unici due precedenti sono riscontrabili in due amichevoli disputate nel 1996 e nel 2011. In entrambi i casi vinsero i croati: la prima sfida ai calci di rigore dopo l'1-1 dei tempi regolamentari, il secondo incontro per 4-2 con le reti di Da Silva, Ilicevic e alla doppietta di Kalinic. 

1. La Repubblica Ceca ha affrontato la Croazia due volte finora, senza mai riuscire a batterla (1N, 1P).

2. La doppietta di Nikola Kalinic ha contribuito alla vittoria per 4-2 con la quale la Croazia ha battuto la Repubblica Ceca nel loro ultimo incrocio (2011).

3. Questa è la prima volta che la Repubblica Ceca e la Croazia si incontrano in un match differente dall’amichevole.

4. Sei degli otto gol totali verificatesi nei due precedenti tra queste due nazionali sono arrivati nei primi tempi.

5. La Repubblica Ceca ha perso sei degli ultimi nove match giocati all’Europeo (3V).

6. Nessuna delle ultime 20 partite disputate dalla Repubblica Ceca in un grande torneo internazionale è terminata in parità (9V, 11P).

7. L’ultimo pareggio della Repubblica Ceca in un grande torneo è infatti datato 1996 (Europeo d’Inghilterra, 0-0 con la Francia e poi vittoria 6-5 ai rigori).

8. La Repubblica Ceca non è mai rimasta senza segnare in due gare consecutive di un Europeo.

9. La Croazia ha vinto cinque delle ultime otto partite giocate nei gironi di una fase finale di un Europeo (2N, 1P).

10. La Croazia non ha trovato il gol in solo uno degli ultimi 10 match giocati in un Europeo (con la Spagna nel 2012) e non ha mai concesso più di un gol agli avversari nelle ultime otto gare della competizione.

11. La Croazia ha colpito tre legni contro la Turchia: solo quattro volte dal 1980 è successo che una squadra ha colpito tre legni in uno stesso match dell’Europeo.

12. La Croazia ha collezionato il proprio record di tiri effettuati in un match dell’Europeo contro la Turchia: 19 tentativi, 15 dei quali da dentro l’area di rigore.

13. Luka Modric ha segnato con il suo unico tiro nello specchio contro i turchi: ha inoltre giocato più palloni (79) e completato più passaggi (52) di qualsiasi altro giocatore presente in quella prima partita.

14. Tomas Necid ha segnato più gol da subentrato (7) che da titolare (4) con la maglia della Repubblica Ceca.

Share on Facebook