Post Svizzera-Francia, le voci dei protagonisti al termine della partita

Francia e Svizzera non si fanno del male e accedono a braccetto agli ottavi di finale.

Post Svizzera-Francia, le voci dei protagonisti al termine della partita
Un momento di Svizzera-Francia, it.uefa,com

Svizzera e Francia pareggiano senza gol nell'ultima giornate del gruppo A e si qualificano entrambe agli ottavi di finale. Ai punti forse avrebbe meritato qualcosa di pià la Nazionale di Deschamps che ha avuto in mano il possesso palla, senza però mai forzare davvero i ritmi della partita.

Nel post partita hanno parlato alcuni dei protagonisti a partire da Petkovic: "Questa sera abbiamo dimostrato che sappiamo e vogliamo giocare a calcio. Ci è mancato qualcosa, ma sono soddisfatto per il passaggio alla fase successiva di questi Europei."

Così, invece, Dzemaili"Siamo cresciuti tanto, gli errori che fai una volta non li fai una seconda. Siamo sempre cresciuti in queste partite, oggi ancora un passo in avanti. Peccato ci siano mancate le occasioni, ma uno 0-0 contro una grande squadra è un buon risultato, Ci serviva un punto e ce lo siamo preso. Credo che siamo una delle squadre che giocano meglio a pallone, non vogliamo difenderci, ce la giochiamo contro tutte. Polonia o Germania? Se posso scegliere sicuramente la Polonia, ma noi giochiamo quasi meglio contro le grandi squadre. Aspettiamo domani per il nostro avversario e vediamo."

Gli abbracci a fine partita, it.uefa.com
Gli abbracci a fine partita, it.uefa.com

Per la Francia Paul Pogba ha parlato della prestazione della squadra: "Era il nostro obiettivo arrivare agli ottavi, siamo soddisfatti. Avremmo potuto vincere, ma siamo comunque al primo posto. Ora pensiamo agli ottavi. Abbiamo avuto tante occasioni per vincere, ma questo è il calcio. La prossima volta il pallone entrerà. Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, nel secondo abbiamo avuto qualche occasione in più. nel complesso una buona partita, siamo soddisfatti. Siamo pronti per gli ottavi."

Questo, invece, il pensiero di Deschamps, ovviamento soddisfatto: "L'obiettivo era il primo posto, anche se avremmo potuto vincere oggi. Abbiamo avuto quattro palle gol, ma comunque avevamo due risultati su tre e siamo riusciti a centrare l'obiettivo. Sissoko e Pogba sapevo che erano delle ottime opzioni, poi Kanté era diffidato ed era ovvio fare un po' di turnover in mezzo al campo. Con un po' di fortuna Pogba avrebbe potuto fare gol, è un giocatore di livello e se sta bene è un bene per tutti. presto conosceremo il nome della nostra rivale agli ottavi, ci aspetta una lunga settimana di lavoro visto che la nostra gara agli ottavi sarà comunque Domenica."


Share on Facebook