Risultato Ucraina - Polonia Euro 2016 (0-1)

Risultato Ucraina - Polonia Euro 2016 (0-1)
Ucraina
0 1
Polonia
Ucraina : Pyatov; Fedetskiy, Kucher, Khacheridi, Butko; Stepanenko, Rotan; Yarmolenko, Zinchenko (Kovalenko min.73), Konoplyanka; Zozulya
Polonia : Fabianski, Cionek, Glik, Pazdan, Jedrzejczyk, Kaputska (Grosicki min.71), Jodlowiec, Zielinski (Kuba min.45), Krychowiak, Milik, Lewandowski
SCORE: 0-1 min.54 Blaszczykowski
ARBITRO: Moen (NOR) ammonisce Rotan (min.25), Kucher (min.37), Kapustka (min.60)
NOTE: Terza giornata, Gruppo C Euro 2016, in campo Ucraina e Polonia

Per questo pomeriggio è tutto, grazie per aver seguito il match in nostra compagnia. 

La Polonia supera la fase a gironi da seconda della classe. 7 punti, come la Germania. Decide la differenza reti. 

L'Ucraina esce dalla competizione con 0 gol e 0 punti all'attivo. Prestazione comunque positiva quella odierna, diverse occasioni sul tabellino. 

Termina qui l'incontro tra Ucraina e Polonia. Secondo successo nella competizione per la squadra di Nawalka. Decide, nella ripresa, Kuba, puntuale nel trasformare un'intuizione di Milik. 

91' - Scambia nello stretto l'Ucraina, ma Konoplyanka termina in fuorigioco. 

90' - Tre i minuti di recupero. 

88' - Lewandowski prova a bruciare la retroguardia dell'Ucraina, ma non riesce a portarsi avanti il pallone. 

85' - Uno-due a sinistra e l'Ucraina costruisce un'altra occasione, provvidenziale Krychowiak a sbrogliare. 

82' - Konoplyanka meraviglioso in mezzo a tre, sul rimpallo palla a Rotan che prova la conclusione, ma trova un attento Fabianski. 

80' - Zozulya!! Colpisce di testa, in arretramento, e indirizza bene all'angolo. Fuori di niente, Fabianski respira. 

78' - La Polonia ora si copre con maggiore attenzione, cala il ritmo.

74' - Milik!! Attacca il primo palo e sfiora di testa, non trova però l'angolo lungo. 

74' - Primo spunto di Grosicki, buon piazzato per la Polonia sull'out di sinistra. 

73' - Kovalenko per Zinchenko nell'Ucraina. 

72' - Konoplyanka murato, poi mischia selvaggia in area, rimessa dal fondo. 

71' - Fuori Kapustka, dentro Grosicki.

68' - Glik vince il duello aereo con Zozulya. 

66' - L'Ucraina scende a destra, con Zinchenko e Yarmolenko, ma il cross di quest'ultimo non trova nessuno all'appuntamento. 

63' - Konoplyanka! Sponda di Zozulya, Yarmolenko con l'extra-pass per Konoplyanka, tiro a giro che non scende abbastanza. 

Il gol della Polonia:

60' - Giallo pesante per Kapustka, era in diffida. Fuori per gli ottavi. 

60' - Situazione non semplice per l'Ucraina. La prestazione è buona, ma il risultato penalizza i ragazzi di Fomenko. Reazione o resa?

56' - Kapustka! La Polonia a un passo dal raddoppio. Sinistro a pelo d'erba, fuori di poco. Lewandowski, solo a centro area, mostra malcontento. 

54' - GOOOLLLLLL!!! Polonia avanti!! Da azione di corner, Milik pesca Kuba in area, dribbling secco e sinistro all'incrocio!!! 

53' - L'Ucraina copre bene le linee di passaggio e ribalta il campo con Konoplyanka. Polonia sotto il par. 

49' - Zinchenko! Bellissimo inserimento, sale di testa, ma non inquadra lo specchio!

47' - Non cambia lo spartito in questi primi minuti, l'Ucraina continua a mettere in campo grande voglia. 

19.00 - Squadre in campo per la ripresa. Kuba rileva Zielinski. 

Lewandowski, ancora a secco in questo Europeo:

Con questo risultato, Polonia seconda alle spalle della Germania. 

La Polonia spreca due volte in avvio, poi buona Ucraina. La squadra di Fomenko buca la retroguardia di Nawalka e sfiora più volte il vantaggio. I gialli recriminano anche per la mancata concessione di un penalty. 

45' - Sfuma l'ultima opportunità, dal piazzato, per la Polonia. 0-0 all'intervallo. 

44' - Zielinski prova ad accendersi, ma si infila nell'imbuto ucraino e perde la sfera. 

42' - Tre all'intervallo, la Polonia deve aumentare i giri del motore, al momento Ucraina in grado di tenere senza apparente fatica il campo. 

37' - Kucher mette giù Lewandowski, secondo cartellino del match. 

36' - Prolungato possesso palla Romania, la Polonia aspetta con due linee vicine, si torna addirittura da Pyatov.

34' - Cionek alza la palla e in sostanza favorisce la retroguardia ucraina, poche idee in casa Polonia, in ombra Zielinski. 

30' - Konoplyanka! Parte da sinistra, rientra e calcia di destro sul primo palo. Fabianski si butta a terra e osserva il pallone uscire a fil di palo. 

28' - Uscita alta, perfetta, di Fabianski. Ora si lotta in mezzo al campo. 

25' - Primo giallo del match per Rotan, già richiamato in precedenza. Dritto su Kapustka, decisione corretta. 

23' - Ancora proteste in area polacca, per uno scontro Zozulya - Pazdan. In questo caso non sembrano esserci gli estremi per la massima punizione. 

22' - Si ripresenta Lewandowski. Frenata secca e destro, angolo. Riesce a liberare l'Ucraina. 

17' - Yarmolenko!! Che errore!! Polonia scoperta, l'esterno vola in porta e sull'uscita di Fabianski apre il mancino. Palla larga e disperazione sugli spalti. 

16' - Episodio dubbio in area polacca. Yarmolenko prende posizione a centro-area e cade a terra dopo il contatto con il difensore. Moen lascia correre. 

15' - Bravo Glik a frapporsi tra Konoplyanka e pallone, sull'esterno, però, la Polonia concede qualcosa. 

13' - Guizzo di Yarmolenko. Buono l'uno contro uno, non perfetto il traversone. La palla si spegne in fallo laterale. 

12' - L'Ucraina trova spazio sulla zona sinistra del fronte d'attacco. Ora c'è maggior equilibrio in campo. 

9' - La risposta dell'Ucraina!! Zozulya sbatte sul recupero, superbo, di Pazdan, smorzato poi il destro di Yarmolenko!

6' - Il guardalinee segnala l'off-side di Lewandowski, dal replay la posizione dell'attaccante appare regolare. 

5' - Fabianski non benissimo! Non trattiene il cross morbido di Yarmolenko e costringe i compagni al lavoro extra. 

4' - Lewandowski!! Cosa divora la Polonia!! Milik pesca il compagno di reparto, ma l'asso del Bayern, col piattone, va altissimo!! 

3' - Milik! La prima palla gol del match! Si presenta solo al cospetto di Pyatov, ma calcia addosso all'estremo difensore col mancino. 

2' - Inizia con grande aggressività l'Ucraina. Zozulya prova a mettere pressione alla linea di difesa polacca. 

18.00 - Inni nazionali in archivio, stretta di mano tra i rispettivi capitani, inizia Ucraina - Polonia!

Ultima partita sulla panchina dell'Ucraina per Fomenko, al passo d'addio dopo la rassegna continentale. 

17.55 - Squadre nel tunnel, pronte all'ingresso in campo. 

17.45 - Il programma odierno, alle 21 altre due sfide. Spicca l'incrocio Spagna - Croazia:

Dirige la sfida il norvegese Moen. 

17.35 - Avvicinamento purtroppo tormentato al match odierno. Nuovi scontri a Marsiglia, tra i sostenitori delle due squadre. Forze dell'ordine in azione per calmare, in special modo, i supporters dell'Ucraina. 

17.25 - Ultime rifiniture, qualche ora fa, al Velodrome. Il campo si presenta in perfette condizioni:

Fondamentale mantenere un costante contatto con la gara di Parigi tra Germania ed Irlanda del Nord, per avere un corretto quadro del raggruppamento. Qui il link per la diretta ---> Irlanda del Nord - Germania 

17.15 - Nella Polonia, dal primo minuto Zielinski: Fabianski, Cionek, Glik, Pazdan, Jedrzejczyk; Kaputska, Jodlowiec, Zielinski, Krychowiak, Milik, Lewandowski

L'undici ucraino - Qualche ritocco nei quattro di difesa, in mediana fuori Sydorchuk: Pyatov; Fedetskiy, Kucher, Khacheridi, Butko; Stepanenko, Rotan; Yarmolenko, Zinchenko, Konoplyanka; Zozulja

17.05 - Impressionante la marea gialla verso il Velodrome. L'Ucraina è fuori dall'Europeo, ma il pubblico pronto a sostenere la formazione di Fomenko è numerosissimo. 

Artur Boruc, per l'occasione secondo portiere della Polonia, si esprime sullo stato della squadra e sulla partita alle porte: "Stiamo bene e siamo più concentrati su di noi che sull'Ucraina, penso che siano loro a doversi preoccupare di più. Se i loro resultati negativi mi hanno sorpreso? Un po' sì, perché l'Ucraina ha ottimi giocatori, soprattutto sulle fasce, ma finora non è riuscita a dimostrarlo"

Si gioca, come detto, al Velodrome di Marsiglia, uno degli impianti più affascinanti d'Europa. Questa una splendida vista dall'interno dello stadio:

Nawalka schiera un ordinato 4-4-2, con due linee compatte alle spalle del duo d'attacco, Lewandowski - Milik. Nella Polonia, assente Szczesny, in porta gioca Fabianski. Glik è il perno dietro, in mediana il possente Krychowiak. 

4-2-3-1 per l'Ucraina. Pyatov difende i pali, linea a quattro di difesa con Khacheridi e Rakitskiy al centro. Yarmolenko e Konoplyanka esterni d'attacco, Zozulya o Seleznyov a concretizzare il lavoro della batteria presente sulla trequarti. 

La rifinitura dell'Ucraina:

Situazione in equilibrio tra le due nazionali. Sette incontri ufficiali: tre vittorie per l'Ucraina, due vittorie per la Polonia, due situazioni di parità. Il conto reti vede l'Ucraina con un'incollatura di vantaggio, 9-8. 

Adam Nawałka "E' una gara importantissima per noi. L'Ucraina è un'ottima squadra con alcuni giocatori veramente forti. Giocano regolarmente nelle competizioni europee quindi credo che saranno ben preparati sia fisicamente che mentalmente. Alla Germania hanno creato numerose difficoltà quindi è importante che tutti siano pronti e che io possa contare su ognuno di loro. Non voglio fare calcoli su dove potremo finire: i tre punti sono le uniche cose che contano". 

Mykhailo Fomenko "I giocatori sanno che questa sarà la loro ultima partita nel torneo e faranno di tutto per correggere gli errori commessi nelle gare precedenti. Proveremo a giocare come avremmo sempre dovuto fare. Non ho rimpianti, perché la squadra si è preparata nel miglior modo possibile. Il mio futuro lo deciderò solo dopo il torneo. Ai tifosi dico che ci dispiace per com'è andata. Cambiare radicalmente la squadra non servirebbe, ma credo che ci sarà qualche modifica"

Discorso diverso per la Polonia. Successo di misura sull'Irlanda del Nord nel primo incontro del Gruppo C e poi ottima organizzazione per limitare la Germania di Loew. 0-0 con l'undici teutonico e primo posto parziale nel girone al fianco proprio della nazionale campione del mondo. 

L'Ucraina è ai saluti nella competizione europea. Due uscite, due battute d'arresto. Buona prestazione con la Germania all'esordio - sconfitta 2-0 - poi un pesante passo falso con l'Irlanda del Nord. Anche in caso di successo, l'Ucraina non può rientrare in corsa per la qualificazione. 

Benvenuti alla diretta scritta live e di Ucraina - Polonia (18.00), terzo incontro del Gruppo C ad Euro 2016. L'incontro si gioca a Marsiglia, alla stessa ora, a Parigi, si affrontano invece Germania e Irlanda del Nord. 

Share on Facebook