Euro 2016, Gruppo D: Turchia terza, Repubblica Ceca a casa

A sorpresa la formazione di Terim batte i cechi con una prestazione assolutamente convincente. Decidono le reti di Yilmaz e Tufan. Ora i turchi hanno una flebile speranza di qualificarsi agli Ottavi di Finale come 3a.

Euro 2016, Gruppo D: Turchia terza, Repubblica Ceca a casa
Repubblica Ceca
0 2
Turchia
Repubblica Ceca: Cech; Kaderabek, Sivok, Hubnik, Pudil; Plasil (Kolar, min.90), Pavelka (Skoda, min.57); Dockal (Sural, min.71), Darida, Krejci; Necid.
Turchia: Babacan; Gonul, Topal, Balta, Koybasi; Tufan, Inan; Mor (Sahan, min.69), Turan, Sen (Ozyakup, min.60); Yilmaz (Tosun, min.90).
SCORE: 0-1, min. 10, Yilmaz. 0-2, min. 65, Tufan.
ARBITRO: William Collum (SCO). Admonished Koybasi (min. 35), Plasil (min. 36), Pavelka (min. 39), Balta (min. 49), Sural (min. 87)
NOTE: Terza giornata Gruppo D. Stadio "Bollaert - Delelis", Lens.

A Lens, nell'ultima giornata del Gruppo D, la Turchia supera la Repubblica Ceca col risultato di 2-0. La squadra di Terim ribalta i pronostici e sorprende la Repubblica Ceca col gol nel primo tempo di Yilmaz che è bravo a concretizzare l'unica azione offensiva creata dai suoi compagni in tutta la prima frazione. La Repubblica Ceca non merita la sconfitta, perchè nei primi 45 minuti giocano solamente gli uomini di Vrba che producono occasioni su occasioni senza mai riuscire a concretizzare. Nel secondo tempo, la Turchia approfitta degli spazi lasciati  dalla Repubblica Ceca in contropiede, per cercare il raddoppio che arriva a metà ripresa. Il gol di Tufan spegne ogni speranza di rimonta della formazione di Vrba. Nel complesso, quindi, partita molto equilibrata e per questo il punteggio finale non rispecchia l'andamento dell'incontro. Meriti comunque alla Turchia che crede fino alla fine in questa vittoria ed ora deve attendere gli altri risultati per conoscere il futuro Europeo

Il primo tiro in porta è della Repubblica Ceca con Darida che calcia fuori su assist di Plasil. Alla prima azione pericolosa, la Turchia passa in vantaggio: Emre Mor va via in contropiede, una volta giunto nei pressi dell'area di rigore avversaria serve Yilmaz, che batte Cech per il gol dell'1-0. La Repubblica Ceca reagisce con un calcio d'angolo battuto da Darida, Sivok stacca più in alto di tutti, ma il suo colpo di testa impatta contro il palo e finisce fuori. Dockal tira da fuori area, ma Babacan non ha problemi nel bloccare il pallone. Al 24' Plasil libera Kaderabek in area di rigore, ma la conclusione del terzino destro viene respinta ottimamente dall'estremo difensore avversario. Passa un minuto e Necid ci prova in girata, ma il suo tentativo termina di pochi metri sul fondo. Alla mezz'ora grandissima occasione per il pareggio sciupata dalla Repubblica Ceca: Necid fa da sponda per Kaderabek, che giunge con qualche attimo di ritardo sulla palla spedendola fuori a pochi centimetri dalla linea di porta avversaria. Insistono i cechi con Plasil che calcia dalla distanza, ma Babacan con un tuffo respinge la sfera in calcio d'angolo. Il primo tempo termina sul risultato di 1-0 per la Turchia, punteggio bugiardo per quanto visto in questi primi 45 minuti.

La ripresa vede la Repubblica Ceca proiettata completamente in attacco: Darida fa il cambio campo per Pudil che serve di prima intenzione Krejci, il quale calcia verso la porta avversaria trovando la pronta parata di Babacan. La Turchia risponde col proprio gioiellino, Emre Mor, che taglia il campo da destra verso sinistra per poi concludere in porta ma la palla si perde oltre la traversa. Al 61' Necid viene servito in contropiede, ma il tiro del centravanti ceco viene bloccato dall'estremo difensore avversario. Inan batte un calcio d'angolo trovando lo stacco di Arda Turan che finisce sul fondo. Al 65' la Turchia realizza il raddoppio: sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti, Topal aggancia un pallone dentro l'area di rigore e lo serve a Tufan che lo deposita in fondo alla rete. Gonul dalla destra crossa per Turan che colpisce di testa da centro area ma la sfera si perde oltre la traversa. Al 78' la Repubblica Ceca si rende pericolosa con un tiro-cross di Sural dalla destra che termina sul fondo, dopo aver attraversato tutta l'area di rigore. La squadra di Vrba cerca il gol della bandiera con Sivok, che salta più in alto di tutti ma senza la necessaria precisione, infatti la palla termina lontana dai pali della porta avversaria. Ci prova Darida col sinistro da fuori area ma Babacan con i pugni respinge. All'83' Sahan approfitta di un azione confusa in area di rigore avversaria per calciare in porta ma la palla si perde sul fondo. Nei minuti di recupero Tosun strozza troppo il destro dal limite dell'area, facendo terminare il pallone lontano dai pali della porta avversaria. La partita termina sul risultato di 2-0 per la Turchia, che così conclude il girone al posto eliminando la Repubblica Ceca.


Share on Facebook