Live Islanda - Austria, Euro 2016 (2-1): Bodvarsson, Schopf, Traustason per la qualificazione

Live Islanda - Austria, Euro 2016  (2-1): Bodvarsson, Schopf, Traustason per la qualificazione
Islanda
2 1
Austria
Islanda: (4-4-2): Halldorsson; Saevarsson, R. Sigurdsson, Arnason, Skulason; Gudmundsson (dal 87' Ingason), Gunnarsson, G. Sigurdsson, Bjarnason; Sigthorsson, Bodvarsson (dal 71' Bjarnason).
Austria: (3-4-1-2): Almer; Dragovic, Hinteregger, Prodl (dal 46' Schopf); Klein, Ilsanker (dal 46' Janko), Baumgartlinger, Fuchs; Alaba; Arnautovic, Sabitzer (dal 78' Jantscher).
SCORE: 1-0, min 18, Bodvarsson; 1-1, min 60, Schopf; 2-1, min 94, Traustason. Al 36' Dragovic fallisce un calcio di rigore.
ARBITRO: Marciniak (Pol) ammonisce Skulason, Sigthorsson, Janko, Halldorsson.
NOTE: Incontro valevole per la terza giornata del gruppo F di Euro 2016. Da Saint Denis, Islanda-Austria, inizio ore 18.

Con la vittoria e la qualificazione dell'Islanda agli ottavi di finale, Andrea Bugno e la redazione calcio di Vavel Italia vi ringraziano per la cortese attenzione e vi danno appuntamento a tra poco con il racconto delle sfide dell'Italia e del Belgio. Buon proseguimento di serata.   

Pazzesco secondo tempo, con l'Austria che prima perviene al pareggio con Schopf, poi rischia di vincerla con lo stesso giocatore e con Janko, che trovano il portiere Halldorsson davanti alla loro strada. Nel finale, la resistenza islandese, che nel finale riescono anche a vincere la sfida in contropiede, sfruttando le praterie lasciate dall'Austria.  

FISCHIA MARCINIAK CHE SANCISCE LA FINE DELLE OSTILITA' E LA QUALIFICAZIONE DELL'ISLANDA, CHE BATTE 2-1 L'AUSTRIA E SI PORTA AL SECONDO POSTO DEL GIRONE, ALLE SPALLE DELL'UNGHERIA!!! 

GOL DELL'ISLANDA! IN CONTROPIEDE! IL GOL QUALIFICAZIONE! PAZZESCA L'ISLANDA, CHE RESISTE E RIPARTE. SEGNA TRAUSTASON, CHE REGALA LA VITTORIA E LA QUALIFICAZIONE! 2-1 ISLANDA!!! 

93' Calcia Fuchs, che trova la deviazione in angolo. C'è anche Almer in area. 

92' Ci prova Alaba dalla distanza, respinge il muro blu! Cross di Baumgartlinger per Janko, che devia ma non trova la porta. Rimessa per l'Islanda, che è a due minuti dall'impresa.

90' Guadagna metri preziosi Traustason, che porta a casa la rimessa in zona d'attacco. Saranno quattro i minuti di recupero. 

90' Devia Arnason, sarà calcio d'angolo per l'Austria. 

89' Assedio dell'Austria, con l'Islanda tutta rintanata nella propria trequarti. 

88' Torna a pressare l'Austria: cross di Fuchs per Janko, devia in fallo laterale Arnason. 

87' Tiene il possesso della sfera l'Islanda, che guadagna prima un prezioso calcio di punizione, poi l'angolo. Tre minuti al fischio finale. 

Cinque minuti al termine delle due sfide con quattro squadre che sperano ancora nella qualificazione: ne uscirà una.  

84' Scatta in offside Byrkir Bjarnason. Tentativo di contropiede islandese, vanificato dalla posizione di partenza dell'ex Pescara. 

Restano a terra proprio Traustason e Hinteregger, protagonisti di uno scontro fortuito in area di rigore. 

81' Alaba! Che sinistro, su punizione, del terzino del Bayern. Devia Halldorsson in angolo. 

80' Esce anche l'altro attaccante dell'Islanda: dentro Traustason, fuori Sightorsson.  

78' Ultimo cambio per l'Austria. Koller manda dentro anche Jantscher, che rileva uno stanchissimo Sabitzer.  

76' Reclama un rigore il neo entrato - Bjarnason - ma l'intervento del difensore austriaco, per l'arbitro, è involontario.   

74' Respira l'Islanda, con Gudmundsson che si guadagna un prezioso calcio d'angolo. 

72' MIRACOLO DI HALLDORSSON SU SCHOPF! BELLA L'INIZIATIVA DI JANKO, CHE DI TOCCO SERVE L'INSERIMENTO DI SCHOPF. A TU PER TU CON L'ESTREMO DIFENSORE ISLANDESE, PERO', NON E' ABILE COME IN PRECEDENZA. BELLISSIMO L'INTERVENTO DI PIEDE DELL'1 DELL'ISLANDA.  

70' Primo cambio nell'Islanda. Dentro Bjarnason, Theo, fuori uno stremato Bodvarsson.  

67' Janko! Austria vicinissima al sorpasso! Partita bellissima adesso. Cross dalla destra di Sabitzer, gira Janko all'altezza del primo palo, sfiorando la rete. 

65' Sigurdsson! Vicina al nuovo vantaggio l'Islanda. Fantastica l'azione, con Bjarnason che ha appoggiato al centro per Bodvarsson. Scarico al limite per l'accorrente dieci, che di prima intenzione, di piatto, calcia all'angolino. Bravissimo Almer nella respinta.  

63' Baumgartlinger - visibilmente ispirato - cerca il taglio di Arnautovic, che però non controlla la sfera all'altezza dell'area piccola. 

Situazione che - al momento - premierebbe l'Ungheria prima del raggruppamento, Portogallo secondo e Islanda al terzo posto ripescata. 

Ancora Ronaldo a Lione! Si è sbloccato CR7. 3-3 clamoroso! Due partite bellissime ed apertissime! Qualificazione in bilico per tutte e quattro! 

60' SCHOPF!!!! PAREGGIA L'AUSTRIA! SI SBILANCIA L'ISLANDA, CHE CEDE CENTRALMENTE AL DRIBBLING DI SCHOPF CHE DI SINISTRO INDOVINA L'ANGOLO LONTANO! 1-1!

Primo gol a Euro 2016 per l'Austria.   

57' Bodvarsson! Si destreggia con un palleggio volante l'attaccante islandese, che calcia di sinistro con precario equilibrio, sfiorando comunque la traversa. Buona iniziativa, seppur estemporanea. 

Pazzesco a Lione. Altro vantaggio dell'Ungheria! 3-2 per i magiari. Per il live clicca qui

54' Altro cross - dalla sinistra - di Arnautovic. Bravo stavolta in uscita Halldorsson. Sembra avere un altro piglio, però, l'Austria con questo nuovo atteggiamento. 

53' Sabitzer! Destro a volo sulla sponda di Janko, Arnason respinge salva sulla linea, anche se Halldorsson poteva arrivarci. 

51' Buona verticalizzazione di Baumgartlinger - la seconda del match - a scavalcare la difesa islandese. Janko è leggermente in ritardo e non impatta la sfera. 

Nuovo pareggio a Lione! Cristiano Ronaldo riporta il Portogallo agli ottavi.  

49' Sigurdsson! Sinistro a volo del talento islandese, che dopo aver vinto un rimpallo calcia di sinistro e sfiora il palo alla sinistra di Almer!

48' Altro episodio dubbio in area di rigore. Sabitzer viene ostacolato da Skulason - autore anche del fallo nel primo tempo su Alaba - ma stavolta per l'arbitro non c'è nulla. 

Torna in vantaggio l'Ungheria a Lione! Incredibile! Portogallo che sarebbe eliminato. 

46' Bjarnason! Ancora da rimessa laterale, sponda di Arnason per l'ex Pescara che di destro - a volo - calcia alto di poco sopra la traversa.  

SI RIPARTE! INIZIA LA RIPRESA A SAINT DENIS!

Due invece i cambi di Koller: dentro Janko e Schopf, due giocatori offensivi, che prendono il posto di Prodl e Ilsanker. Dovrebbe mutare anche l'assetto tattico, che diventa un 4-2-3-1 molto più offensivo. 

Tornano in campo le squadre, non sembrano esserci cambi tra gli islandesi che hanno disputato la prima frazione. 

La situazione del girone all'intervallo. 

Ungheria - Portogallo 1-1  
Islanda - Austria 1-0

Classifica 

Ungheria 5
Islanda 5
Portogallo 3
Austria 1

L'errore di Dragovic dal dischetto. 

La disperazione del difensore centrale austriaco. 

Guida una buona Islanda a Parigi, favorita dai ritmi bassi dell'azione austriaca. Sfrutta al meglio le poche occasioni a disposizione la squadra di Lagerback che approfitta dell'errore di Dragovic dal dischetto nel finale di frazione per chiudere avanti all'intervallo. La qualificazione - storica - agli ottavi, è ad un passo. 

Ha pareggiato, nel frattempo, il Portogallo. Gol di Nani su assist di Ronaldo, che manda l'Islanda ad un gol dal primo posto nel girone.  

FISCHIO FINALE! FINISCE IL PRIMO TEMPO SUL PUNTEGGIO DI 1-0 CON IL GOL DI BODVARSSON CHE DECIDE LA SFIDA! 

45' Ottima idea di Alaba, che aveva trovato il tracciante perfetto per Arnautovic, ma l'ex Inter non ha controllato al limite dell'area. 

44' Torna in attacco l'Islanda, che si guadagna con Gudmundsson una pericolosa rimessa laterale. Posizione simile da quella dalla quale è nato il gol dell'1-0. 

41' Insiste l'Austria, nonostante l'errore dal dischetto del suo difensore centrale. Destro violento di Baumgartlinger, che Halldorsson che alza in angolo. 

38' Gol annullato a Bjarnason! Parte in offside l'esterno ex Pescara, che aveva battuto Almer con un preciso sinistro rasoterra.  

PALO!!! GRAZIATA L'ISLANDA, CON HALLDORSSON CHE AVEVA INTUITO! SBAGLIA DRAGOVIC, SI RESTA SULL'1-0!!!

36' RIGORE PER L'AUSTRIA! ATTERRATO ALABA! FALLO DI SKULASON! DRAGOVIC DAL DISCHETTO!

35' Sinistro dalla distanza di Hinteregger che viene deviato da Arnason in calcio d'angolo. Non riesce più ad uscire l'Islanda dalla propria area di difesa.

33' In costante proiezione offensiva gli austriaci di Koller, con l'Islanda che sembra essersi abbassata fin troppo nella propria trequarti difensiva.

30' Altra occasione per l'Austria! Ottima pennellata di Baumgartlinger, che piazza sulla testa di Arnautovic che tutto solo - e da ottima posizione - di testa non centra i pali. 

29' Arnautovic! Sinistro violento dell'ex Inter che viene controllato in un tempo da Halldorsson. Prova a scuotersi l'Austria. 

28' Ci prova Alaba a farsi vedere al limite: scavetto per il taglio in area di Arnautovic, chiuso però da Arnason.  

25' Si è riversata in attacco l'Austria, che però non riesce a scardinare la retroguardia islandese. Inoperoso fin qui l'estremo difensore Halldorsson, protagonista solo a causa di una disavventura personale. 

21' Il vantaggio adesso consentirà ancor di più all'Islanda di chiudersi e sfruttare le ripartenze in contropiede. Nel frattempo, Ungheria in vantaggio sul Portogallo, che in questo momento è clamorosamente eliminato.   

Che dormita della difesa austriaca, fotografia di un inizio gara - ed in generale di tutto l'Europeo - molle e poco concentrato da parte della squadra di Koller

L'esultanza di Bodvarsson

18' BODVARSSON!!!! VANTAGGIO DELL'ISLANDA!!! SUGLI SVILUPPI DI UNA LUNGA RIMESSA LATERALE DI GUNNARSSON, IL CENTRAVANTI ISLANDESE CONTROLLA, SI GIRA E BATTE ALMER! 

15' Islanda ancora vicina al gol! Cross velenosissimo di Sigurdsson da calcio d'angolo che sfiora il palo. Sulla respinta della difesa Bodvarsson calcia dal limite, sfiorando la traversa. 

14' Azione insistita sulla destra dell'Islanda, con Saevarsson che calibra male il traversone al centro, dove Sightorsson non può arrivare sulla sfera.  

12' Clamorosa dormita di Halldorsson, che sbaglia controllo e rischia di favorire Arnautovic, che in agguato non riesce a ribadire in rete. 

10' Compatta ed organizzata la fase difensiva dell'Islanda, che lascia poco o nulla all'Austria in fase di impostazione. Non ci sono austriaci che riescono a dare ritmo alla manovra, con Alaba che sulla trequarti non trova la giusta posizione. 

7' Lenta e prevedibile la manovra dell'Austria, che non è ancora entrata nel match. 

5' Non rinuncia a giocare l'Islanda, dalla quale ci si attendeva un atteggiamento maggiormente guardingo ad inizio match, in attesa della sfuriata austriaca. Sono i nordici ad avere, invece, il pallino del gioco.   

2' GUDMUNDSSON! BOLIDE MANCINO DEL MEDIANO ISLANDESE CHE CENTRA IN PIENO LA TRAVERSA DALLA DISTANZA. FANTASTICO L'ASSIST DI SIGURDSSON CHE DI TACCO HA SMARCATO IL COMPAGNO AL LIMITE DELL'AREA. 

PARTITI! E' INIZIATA ISLANDA-AUSTRIA! 

Tutto pronto per l'inizio del match. Il direttore di gara è pronto a sancire il via del match, con l'Austria che batterà il calcio d'inizio.  

17.54 Si parte dall'inno austriaco, prima di passare a quello islandese. Calda - non eccessivamente - l'atmosfera sugli spalti, che vanno pian piano riempiendosi. 

17.50 Dieci minuti all'inizio del match. A breve l'ingresso in campo delle squadre e la composizione degli inni nazionali. 

17.40 Gara discretamente importante per l'Islanda, che si gioca il passaggio di turno per la prima volta nella sua storia alla prima partecipazione di sempre alla fase finale dell'Europeo. Queste le sensazioni di Gudjohnsen.

17.35 Squadre in campo per il classico riscaldamento pre gara. Queste le immagini dallo Stade de France.

17.30 Potrebbe interessare sia Islanda che Austria la corsa al terzo posto: questa la situazione attuale, che aggiorneremo in considerazione del risultato della sfida di Lione tra Portogallo ed Islanda. 

17.20 Si sono colorate di rosso bianco e blu le strade di Saint Denis, con i tifosi di Islanda ed Austria protagonisti. Queste le immagini dall'esterno dello stadio parigino, in attesa di quelle del riscaldamento, che è iniziato da pochi minuti. 

17.05 Definite anche le scelte di Lagerback, che conferma le previsioni della vigilia:

(4-4-2): Halldorsson; Saevarsson, R. Sigurdsson, Arnason, Skulason; Gudmundsson, Gunnarsson, G. Sigurdsson, Bjarnason; Sigthorsson, Bodvarsson. 

17.00 Ad un'ora dall'inizio del match arriva l'ufficialità dell'undici che scenderà in campo per l'Austria, con Koller che opta per alcune modifiche. Ecco la formazione che sfida l'Islanda: 

(3-4-1-2): Almer; Dragovic, Hinteregger, Fuchs; Prodl, Ilsanker, Baumgartlinger, Klein; Alaba; Arnautovic, Sabitzer.

Buonasera amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live ed, di Islanda-Austria, incontro valevole per la terza giornata del Gruppo F di Euro 2016. Le due squadre scendono in campo allo Stade de France per giocarsi le residue speranze di qualificazione. Da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel Italia, l'augurio di un piacevole pomeriggio in nostra compagnia. 

La situazione del girone

Alla vigilia degli ultimi novanta minuti, nel gruppo F regna l'equilibrio, con l'Ungheria sorprendentemente prima dopo aver vinto all'esordio contro l'Austria ed aver pareggiato, in zona Cesarini, contro l'Islanda. Così come gli islandesi, fermi a due punti, anche il Portogallo di Cristiano Ronaldo cercano un successo che farebbe volare agli ottavi le due squadre, che supererebbero così Kiraly e compagni. 

Come arriva al match l'Islanda

La squadra di Lagerback non ha affatto sfigurato nelle prime due apparizioni ad Euro 2016: due pareggi, entrambe per 1-1. Il primo rimediato contro il Portogallo, in rimonta. Il secondo, invece, subendo il pareggio beffa dagli ungheresi - complice l'autorete sfortunata di Saevarsson. Una squadra compatta e coesa, equilibrata tra i reparti ed organizzata in maniera maniacale dal tecnico svedese soprattutto per quanto riguarda il reparto difensivo. Mancano il cinismo e l'esperienza, che avrebbero permesso agli islandesi di avere, ora, quattro punti in classifica, con una vista privilegiata sulla qualificazione agli ottavi. 

Islanda - Portogallo 1-1 
Islanda - Ungheria 1-1

Come arriva l'Austria al match

La delusione del gruppo F è proprio la squadra di Alaba ed Arnautovic. Dopo un esaltante cammino nelle qualificazioni, gli austriaci si sono persi davanti alla pressione ed alla necessità di fare risultato nella gara d'esordio contro l'Ungheria, che con diligenza e senza frenesia, ha raccolto un meritato successo. Nella gara contro i portoghesi, invece, la squadra di Koller ha dimostrato il proprio valore, riuscendo a ritrovare fiducia e serenità, costringendo - sebbene un pizzico di buona sorte - al pari i lusitani.

Austria-Ungheria 0-2
Austria-Portogallo 0-0 

Che gara ci attende 

Diametralmente opposti gli approcci al match delle due squadre, con l'Austria che ha la necessità di vincere per ottenere il ripescaggio, mentre l'Islanda è ad un punto da una storica qualificazione. Lagerback può vantare di una migliore differenza reti rispetto all'Albania ed alla Turchia. Chi farà la gara, inevitabilmente, sarà l'Austria, con l'Islanda che potrà sfruttare le sue caratteristiche fisiche e tecniche per ripartire in contropiede. 

Le ultime dai campi 

Tutto confermato tra i ventidue in campo, con Lagerback che si affida ai suoi titolarissimi, con Finnbogason che va in panchina. Koller ritrova Dragovic al centro della difesa dopo l'espulsione rimediata contro l'Ungheria e sceglie Harnki e Alaba - al posto di Januzovic e Sabitzer - con Arnautovic alle spalle di Janko unica punta. Alaba verrà spostato in avanti, sulla linea di trequartisti, con Baumgartlinger a fare da diga e da tramite tra difesa ed attacco assieme ad Ilsanker. 

Le probabili formazioni

Islanda (4-4-2): Halldorsson; Saevarsson, R. Sigurdsson, Arnason, Skulason; Gudmundsson, Gunnarsson, G. Sigurdsson, Bjarnason; Sigthorsson, Bodvarsson. 

Austria (4-2-3-1): Almer; Klein, Dragovic, Hinteregger, Fuchs; Ilsanker, Baumgartlinger; Harnik, Alaba, Arnautovic; Harnik.

Le parole della vigilia 

Il vice allenatore dell'Islanda, Heimir Hallgrímsson, alla vigilia del match ha così analizzato le possibilità di qualificazione della sua squadra: "Il nostro destino è nelle nostre mani, va bene così. Se prima del torneo ci avessero detto che saremmo stati in questa situazione, ne saremmo stati tutti ben felici. Scenderemo in campo per vincere". 

Il difensore austriaco Prodl, ha invece bacchettato i suoi in vista della sfida contro l'ostica Islanda: "Sarà molto dura. L'Islanda ha dimostrato di essere forte, aggressiva e dotata di buona mentalità. Loro sono dei veri vichinghi e contro giocatori così forti fisicamente è sempre difficile".

In conferenza stampa, invece, Koller ha esaltato la prestazione di Almer contro il Portogallo:  "Il nostro portiere ha giocato benissimo per la nazionale, come sempre. E' stato il nostro migliore in campo. Possiamo sognare ancora la qualificazione, ma abbiamo ancora un'ostacolo da affrontare e poi non ci resta che sperare. Nessun avversario è debole. Questo punto ci ha dato coraggio". 

Share on Facebook