Euro 2016, O'Neill in conferenza stampa: "Voglio il cuore, con il Galles poche differenze"

Il CT dell'Irlanda del Nord vede una sfida in equilibrio contro Bale e compagni.

Euro 2016, O'Neill in conferenza stampa: "Voglio il cuore, con il Galles poche differenze"
Michael O'Neill, telegraph.co.uk

Irlanda del Nord contro Galles non sarebbe stata comunque una partita normale, figurarsi con la Brexit che è diventata realtà e una gara che vale un quarto di finale ad Euro 2016. Nessuno sembra essere favorito sull'altro e l'Irlanda del Nord punta sulla propria solidità e sulla spinta di un pubblico fino ad ora straordinario uomo in più sugli spalti.

In conferenza stampa il CT Michael O'Neill chiede una cosa in particolare ai suoi ragazzi: "Voglio il cuore dal primo minuto fino alla fine, non penso di potere giocare con le emozioni. Noi sappiamo quanto sia importante domani sera, ma abbiamo giocato anche contro i campioni del mondo. Siamo pronti, per noi il riconoscimento è massimo, noi vogliamo rimanere il più possibile." Pericolo principe Gareth Bale"Bale è un grande giocatore, ma abbiamo affrontato anche Lewandowski. Ogni partita si gioca contro calciatori speciali, ma siamo forti difensivamente, giochiamo come una squadra. Difensivamente abbiamo fatto una ottima gara con la Germania. Non dobbiamo giocare individualmente."

I tifosi dell'Irlanda del Nord, dailymail.co.uk
I tifosi dell'Irlanda del Nord, dailymail.co.uk

Anche il Galles, in fondo, è più di Bale, anche se O'Neill non vede un grosso divario fra le due squadre: "Non penso che ci sia una grande differenza con il Galles, anche se i nostri giocano a un livello inferiore. Difendi la tua nazione, conosciamo quella che può essere una grossa occasione." L'Europeo, in ogni caso, è già stato straordinario per l'Irlanda del Nord"Per ora l'esperienza è magnifica, il fatto che i tifosi siano qui in Francia ma anche le reazioni di chi è a casa. Domani è la partita della nostra vita, per poi andare a Lille nel prossimo round. I giocatori vogliono di più."

Calcio Internazionale