Euro 2016, Francia-Irlanda è il primo dentro-fuori per la squadra di Deschamps

Francia e Irlanda si ritrovano di fronte dopo lo spareggio del 2010 macchiato dal mani di Henry.

Euro 2016, Francia-Irlanda è il primo dentro-fuori per la squadra di Deschamps
Francia-Irlanda, vavel.es

L'ultima volta che Francia e Irlanda si sono affrontate se lo ricordano benissimo tutti. Sulla panchina dei verdi c'era Giovanni Trapattoni e ci si giocava un posto per i Mondiali in Sudafrica del 2010. La Francia passò quello spareggio grazie ad un gol viziato da un clamoroso fallo di mano di Henry. A distanza di sei anni, oggi alle 15, ecco per l'Irlanda una ghiotta occasione per fare un bello scherzetto ai Bleu di Deschamps.

Francia

La Francia ha vinto il proprio girone, peraltro non impossibile, davanti a Svizzera, Albania e Romania, ma ha faticato più di quello che l'opinione pubblica si attendeva. Non a caso sono arrivate diverse critiche, rivolte soprattutto a quei giocatori che nella mente di tutti avrebbero dovuto fare da subito la differenza. Un nome su tutti è quello di Pogba, stella designata di un gruppo giovane e con una quantità di talento a disposizione che poche altre squadre possono vantarsi di avere. Il centrocampista della Juventus non ha convinto e in più si è reso protagonista di quel gesto poco chiaro con le braccia che nessuno ha capito fino in fondo. Contro l'Irlanda però bisogna mettere tutto questo da parte perchè la partita non sarà facile e rappresenta il primo gradino verso una finale che se non raggiunta farebbe quasi sicuramente parlare di fallimento.

Irlanda

L'Irlanda si è qualificata da terza nel girone dell'Italia e proprio contro gli Azzurri ha fatto vedere che è meglio non sottovalutare la fisicità, la corsa e la voglia che animano la squadra. A livello tecnico non ci sono grandi giocatori, ma il fatto che nella partita contro la Francia chi abbia tutto da perdere non sia la squadra di O'Neill rende l'idea di un clamoroso sgambetto ancora più eccitante. Il ricordo di quel mani di Henry, poi, potrebbe essere ulteriore carburante per una squadra che proprio contro l'Italia ha fatto vedere di essere in un'ottima condizione fisica. A questo si deve aggiungere anche l'aspetto psicologico e anche da questo punto di vista il borsino in casa Irlanda non può che segnare una freccia verde di crescita. Intensità, difesa e contropiede nella speranza di trovare qualche scivolone nella coppia centrale francese Rami-Koscielny. Questo il piano che l'Irlanda potrebbe mettere in campo per cercare una clamorosa imboscata sportiva.

Probabili formazioni

Calcio Internazionale