Live Ungheria - Belgio, Ottavi di finale Euro 2016 in il Belgio distrugge l'Ungheria (0-4)

Live Ungheria - Belgio, Ottavi di finale Euro 2016 in il Belgio distrugge l'Ungheria (0-4)
I protagonisti di Ungheria-Belgio
Ungheria
0 4
Belgio
Ungheria: Király; Kádár, Guzmics, Juhász (Bode, min. 82), Lang; Nagy, Gera (Elek, min. 46); Lovrencsics, Pinter (Nikolic, min. 74), Dzsudzsák, Szalai.
Belgio: Courtois; Meunier, Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Witsel, Nainggolan; Mertens (Carrasco, min. 69), De Bruyne, Hazard (min. 81, Fellaini); Lukaku (min. 78, Batshuayi).
SCORE: 0-1, min. 11, Alderweireld. 0-2, min. 78, Batshuayi. 0-3, min. 79, Hazard. 0-4, Carrasco, min. 90.
ARBITRO: Milorad Mazic (SRB). Ammoniti: Kadar (min. 34), Lang (min. 47), Vermaelen (min. 68), Batshuayi (min. 88), Fellaini (min. 89), Szalai, min. 89).
NOTE: Ottavi di finale di UEFA Euro 2016 tra la prima del girone F, Ungheria, e la seconda del girone E, Belgio. Stadium de Toulouse, Tolosa. Capienza: 35.472
23.02 A nome della redazione calcio di Vavel Italia Davide Marchiol Vi saluta e Vi ringrazia per l'attenzione. Ricordo il risultato: Belgio batte Ungheria per 4 a 0. Magiari fuori e Belgio ai quarti. Seguite il sito per tutte le ultime novità.
23.01 Gioia assoluta per il Belgio, che grazie a questa grande prestazione passa ai quarti. Affronterà a Lille il Galles di Gareth Bale.
23.00 Bellissima la scena finale, con i giocatori ungheresi sotto la propria curva e che cantano insieme ai tifosi l'inno.
22.59 Grandioso però Kiraly, che dall'alto dei suoi quarant'anni ha sfornato bellissime parate.
22.59 Il Belgio invece è stato straripante ed ha impedito all'Ungheria di giocare, costringendo i magiari a creare pochissimi pericoli.
22.58 All'Ungheria stasera è mancata la stella Dzsudzsak, molto in ombra e quasi mai pericoloso.
22.55 Eccovi il quarto gol belga.
 

22.49 L'Ungheria esce dignitosamente dall'Europeo, punita oltre modo da un Belgio straripante. Già nel primo tempo però Kiraly aveva salvato più volte il risultato. Semplicemente nel secondo il Belgio è diventato più cinico, insaccando le occasioni capitate, specie in contropiede.
92' Finisce qui!!
91' Si fa ammonire Fellaini per un fallo iutile su Szalai. Ammonito anche il magiaro per aver reagito.
90' CARRRRRAAASSSCOOOOOO!!!! Punisce ancora in contropiede il Belgio, Nainggolan lancia Carrasco che solo contro Kiraly deve solo insaccare.
89' SZALAI!!! L'Ungheria cerca il gol della bandiera, ma Courtois dice no!
88' Si fa ammonire ingenuamente Batshuayi, calciando il pallone via a gioco fermo.
 
 
 
 

 
87' Brutta pallonata per Witsel che resta a terra.
 
 
 
 
 
 

82' SZALAI!! Conclusione nel cuore dell'area per il magiaro, smanaccia Courtois.

80' Ultimo cambio per il Belgio, entra Fellaini, standing ovation per Hazard.

79' Parte in contropiede il Belgio, Hazard riceve palla sulla trequarti, nessuno riesce a fermare i suoi dribbling, si accentra e dal limite scarica un tiro imparabile nell'angolino.

79' HAAAAAAZAAAAAAAAAARRRRRRRRDDD!!!! CROLLA L'UNGHERIA!!

78' Cross dalla sinistra, Batshuay si ritrova incomprensibilmente solo in area e insacca.

78' BAAAAAAAAAAAAAAAAAAAATSHUAAAAAAAAYYYYYYYYIIII!!!!! La chiude il Belgio!!!!!

77' KADAR SALVA TUTTO! Carrasco riceve un bel pallone e parte in area, Kadar salva tutto un'attimo prima del disastro.

76' Secondo cambio per il Belgio entra l'oggetto dei desideri della Juventus Batshuayi ed esce Lukaku.

75' Scivola Meunier, troppo bagnato il campo in certe zone, con numerosi scivoloni per i giocatori.

74' Esce Pinter, entra Nikolic.

74' Fase di stanca della partita, entrambe le squadre premono, ma senza successo.

69' Cambia anche Wilmots: esce Mertens entra Carrasco.

68' JUHASZ!! PREME ORA L'UNGHERIA!! Il difensore stoppa palla da solo in area sulla destra e scarica un potente diagonale che fa la barba al palo!

67' Giallo per Vermealen che era diffidato.

66' PERICOLOSISSIMA L'UNGHERIA!! Pinter vede Courtois leggermente fuori dai pali e tira dalla distanza. La palla si impenna per la deviazione di Alderwerield e per poco non scavalca il poortiere del Chelsea che devia in angolo.


60' Ammonito Elek per un fallo.

60' È anche fortunato Kiraly. Viene battuto il corner, lui esce maluccio e sfiora soltanto la palla con i pugni. La sfera però resta lì e può bloccarla.

58' ENNESIMO ERRORE DI MERTENS! Cross dalla sinistra, Lukaku in area fa velo. Mertens forse non se lo aspettava e calcia la palla altissima dal centro dell'area.

56' Tanti errori in fase di costruzione in questi minuti.

53' SZALAI!!! Ghiottissima occasione per il centravanti magiaro! Szalai riesce a prendere con la testa un cross al centro dell'area, ma la conclusione viene leggermente deviata da Vermaelen e la palla finisce di poco a lato.

52' Belgio ora che sembra essere un po' schiacciato.

51' A Szalai risponde De Bruyne. Stesso risultato.

50' Szalai penetra nell'area belga sulla destra, la conclusione d'esterno finisce fuori di molto.

49' Veramente superbo Kiraly sino ad ora, senza di lui la partita poteva essere abbondantemente chiusa.

47' Sulla punizione dalla destra la palla viene crossata. Nessun belga riesce a deviare e un difensore magiaro mette fuori, ma l'arbitro non vede e concede erroneamente la rimessa dal fondo.

47'Ammonito ora Lang.

47' HAZARD!! Molto pericoloso il belga, che viene lasciato solo sulla sinistra all'uno contro uno. Scarto laterale e sassata verso la porta che viene respinta dal solito attento Kiraly.

46' Elek si posiziona molto in avanti, vuole attaccare di più l'Ungheria.

46' Si riparte!

22.00 Cambio negli spogliatoi per l'Ungheria, esce Gera ed entra Elek.

21.56 Se vorranno pareggiare i magiari non potranno stare ad attendere ancora il Belgio, ma dovranno scoprirsi per attaccare, magari premendo sulle fasce, dove i terzini di Wilmots non sono troppo veloci.

21.48 Ungheria pericolosa solo da fuori e che non riesce ancora a costruire. Troppo molle la difesa in occasione del gol di Alderweireld. Kiraly superbo nell'evitare più volte che i suoi capitolassero definitivamente.

21.47 Partita scoppiettante. L'Ungheria paga ovviamente il gap tecnico e prova a tappare le falle create dalle potenti folate del Belgio che è in vantaggio, ma ha sprecato più volte la palla dello 0-2.

45' Duplice fischio dell' arbitro.

43' Sta sprecando tantissimo il Belgio, lasciando ancora speranze all'Ungheria che ultimamente ha iniziato a creare pericoli.

42' KIRALY SALVA ANCORA I SUOI!!! Spadroneggia il Belgio sulla fascia destra. Mertens penetra in area e batte a colpo sicuro, ma Kiraly respinge la conclusione.

40' DZSUDZSAK!! Ancora dalla distanza si rende pericolosa l'Ungheria, leggermente troppo strozzata la conclusione dell'ala magiara, che sibila a fil di palo. È parso sorpreso Courtois.

39' PRIMO LAMPO UNGHERESE!! Lovrencsics ha spazio e scarica un tiro a giro da fuori area che finisce di un nulla sopra la traversa.

38' ANCORA DE BRUYNE! Viene servito in area sulla destra da un Lukaku versione regista in questa partita. Il diagonale però è un po' ciabattato e Kiraly blocca senza problemi.

37' Troppo lenta l'Ungheria, che non è ancora riuscita a creare pericoli concreti.

35' INCREDIBIE PARATA DI KIRALY!!!!!! Il "portiere in pigiama" salva i suoi deviando sulla traversa la saetta che Zeus De Bruyne aveva tirato nel sette.

34' Punizione pericolosa sulla destra ora per il Belgio.

34' Ammonito ora Kàdàr per un fallo da dietro su Mertens, il belga era in fuorigioco.

33' 10 conclusioni per il Belgio, solo 4 per l' Ungheria, a testimonianza della superiorità degli uomini di Wilmots.

32' Altra conclusione sbilenca del Belgio, ma sono loro ad avere il pallino del gioco.

30' Ritmo ora leggermente calato, con l'Ungheria che si scopre ma teme contemporaneamente le devastanti ripartenze degli uomini di Wilmots.

29' DE BRUYNE!! Solo in area può colpire di testa grazie ad un ottimo filtrante alto di Lukaku, ma la conclusione è debole e centrale e Kiraly blocca.

27' Viene lanciato Hazard solo contro il portiere, ma l'arbitro ferma tutto per fuorigioco. L'ala del Chelsea chiede a Lukaku di essere più tempestivo nei lanci.

26' C'è molta attenzione nei contrasti, i diffidati infatti sono tanti e dopo un solo giallo scatta la diffida.

24' SPRECA TUTTO MERTENS!! L'ala del Napoli scatta solo in contropiede sulla fascia destra, ma anzichè servire uno degli attaccanti liberi in area tenta il tiro da posizione defilatissima, permettendo a Kiraly di bloccare.

23' Dzsudzsak ci prova, Courtois blocca tranquillamente.

23' Ungheria che ci prova, ma per ora il Belgio è più pericoloso.

20' Alderweireld prova il gol ad effetto calciando da fuori area. Conclusione rugbistica.

19' Altro rischio per i magiari, Hazard scappa in dribbling, il cross per Lukaku viene deviato da un difensore in angolo.
16' Rischio per Courtois, che scivola mentre riceve un retropassaggio, regalando un calcio d'angolo, poi sprecato, all'Unheria.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

14' DE BRUYNE!! Fallisce lo 0-2, in contropiede batte a rete e Kiraly respinge, era un po' decentrato quindi non era semplice.

13' Prova a reagire ora l'Ungheria, ma non trova grandi spazi.

11' Prima rete in partite ufficiali per Alderweireld.

10' De Bruyne pennella sul secondo palo, la difesa magiara si perde Lukaku ed Alderweireld, con il difensore che impatta la sfera di testa e insacca.

9' ALDERWEEEEEEIREEEEEEEEELLLLLLDD!!!! COLPO DI TESTA MAGISTRALE DEL DIFENSORE!!!!!

9' Punizione pericolosa per il Belgio sulla sinistra.

7' Sinistro dal limite di De Bruyne, nessun problema per Kiraly. Partita con buon ritmo.

6' LUKAKU!! Molto pericoloso il gigante belga che ha due occasioni. Sulla prima non riesce a deviare un cross in porta di testa. Nella seconda controlla in area, ma Kiraly respinge in uscita.

5' Ci prova ora Lovrencsics, ma Courtois blocca senza problema.

4' Tiro dalla distanza di De Bruyne, ma finisce alto sopra la traversa.

4' Prova a premere ora il Belgio.

2' Sarà confronto anche tra Dzsudzsak e De Bruyne.

1' Partiti!!!

20.59 6 i diffidati tra le fila ungheresi, 4 per i belgi.

20.58 L'arbitro Mazic è pronto a dare il via alle ostilità.

20.55 È l'ora degli inni.

20.54 Le squadre stanno scendendo in campo.

20.53 Ecco quindi le nuove formazioni.

20.49 Attenzione, nel riscaldamento si è infortunato Kleinheisler per l'Ungheria. Scenderà Pinter al suo posto in campo.

20.45 Per la prima volta il Belgio ha vinto due gare di fila in un Europeo.

20.41 Inizia a salire l'entusiasmo dei tifosi.

20.38 L'attacco ungherese è povero solo sulla carta. È infatti rimasto a secco solo due volte negli ultimi 15 match.

20.33 Dzsudzsak ed Hazard sono sicuramente i due giocatori di maggior talento delle due selezioni, ci si aspetta che diano grande spettacolo oggi.

20.30 La vincente di questo ottavo affronterà il sorprendente Galles ai quarti.

20.28 Come si può vedere il Belgio si ritrova ad essere la prediletta nel suo lato del tabellone, data l'eliminazione della Croazia. Portogallo subito dietro nei pronostici.

20.25 Questa la situazione della fase finale, alla luce dei risultati degli ottavi disputati.

20.21 Le squadre sono entrate in campo per il riscaldamento.

20.20 In questa grafica si possono vedere anche le riserve.

20.18 Ecco intanto la grafica delle formazioni ufficiali.

20.16 Tifosi che iniziano a gremire lo stadio di Tolosa.

20.13 Belgio invece che giocherà in bianco.

20.12 Ungheria che giocherà con la classica divisa rossa.

20.11 Facciamo un giro negli spogliatoi delle due squadre.

20.09 Squadre chiaramente già arrivate allo Stadium de Toulouse e che si stanno concentrando in vista di questo importantissimo match.

20.05 Modulo speculare per le due Nazionali, giocheranno infatti entrambe col 4-2-3-1.

20.04 Wilmots invece propone una novità, ci sarà infatti Mertens al posto di Carrasco.

20.02 L'Ungheria conferma l'undici previsto alla vigilia.

20.00 Buonasera a tutti da Davide Marchiol, che vi racconterà in diretta Ungheria-Belgio, ottavo di finale di UEFA Euro 2016.

Allo Stadium de Toulouse si affrontano Ungheria e Belgio, rispettivamente prima del girone F e seconda del girone E. Situazione quasi paradossale se consideriamo che il Belgio è tra le favorite per la vittoria finale e si è qualificata come seconda, mentre l'Ungheria era etichettata come squadra cuscinetto e si è invece guadagnata addirittura la leadership del proprio girone (il gruppo F era quello del Portogallo). Sulla carta non ci dovrebbe essere storia, con i Diavoli Rossi nettamente favoriti sia per questo match, sia per l'arrivo in finale dal proprio lato del tabellone, data l'eliminazione della Croazia, rivale principale.

Fonte: uefa.com
Fonte: uefa.com
Fonte: uefa.com
Fonte: uefa.com

Il girone F è stato tra i più incerti della competizione, con l'Ungheria che alla fine l'ha spuntata per il primo posto, grazie alla miglior differenza reti nei confronti dell'Islanda, con cui era arrivata a pari punti (5). Una vittoria e due pareggi per la selezione allenata dal ct Bernd Storck, tra cui il rocambolesco 3-3 contro il Portogallo all'ultima giornata. Contro l'Austria invece l'unica vittoria. Gli ungheresi hanno anche un record: Kiraly infatti è il giocatore più anziano della competizione e il giocatore più anziano ad aver mai calcato il terreno di gioco nella fase finale di un Europeo, strappando il record a Lothar Matthaus. I magiari ora sono attesi alla prova del nove, dopo aver mantenuto la porta inviolata per la prima volta nella propria storia all'Europeo e dopo aver ottenuto un'insperata qualificazione, dovranno affrontare il formidabile (sulla carta) Belgio agli ottavi. Quasi una beffa, considerando il primo posto nel girone, ma per quest'Europeo i sorteggi van così...

Fonte: calcionews.eu
Fonte: calcionews.eu

Il Belgio non è invece stata la dominatrice del girone E come ci si aspettava. La sconfitta all'esordio con l'Italia ha infatti messo in evidenza alcuni limiti in quella che sembrava una corazzata invincibile. Le vittorie contro le più "piccole" Irlanda e Svezia ha permesso comunque di arrivare al secondo posto, a pari punti con l'Italia (prima grazie agli scontri diretti). Alla fine però il sorteggio è stato più benevolo proprio con i Diavoli Rossi, se contiamo che gli azzurri hanno trovato la Spagna e l'Irlanda i padroni di casa della Francia. Gli uomini del ct Wilmots dovranno però stare attenti a non sottovalutare un'Ungheria molto agguerrita.

Fonte: oasport.it
Fonte: oasport.it

Probabile formazione Ungheria: Király; Kádár, Guzmics, Juhász, Lang; Nagy, Gera; Lovrencsics, Kleinheisler, Dzsudzsák, Szalai.
Indisponibili: Fiola (caviglia)
Diffidati: Dzsudzsák, Gera, Guzmics, Juhász, Kádár, Kleinheisler, Nagy, Németh

Fonte: calcioblog.it
Fonte: calcioblog.it

Probabile formazione Belgio: Courtois; Meunier, Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Witsel, Nainggolan; Carrasco, De Bruyne, Hazard; Lukaku.
In dubbio: Dembélé (caviglia)
Diffidati: Meunier, Vermaelen, Vertonghen, Witsel

Fonte: ilsole24ore.com
Fonte: ilsole24ore.com

Queste le parole del ct ungherese Storck nella vigilia del match: "Siamo felici di essere arrivati fin qui e credo che l'abbiamo meritato. Abbiamo giocato un ottimo calcio e siamo migliorati parecchio ma domani abbiamo di fronte la squadra al secondo posto nel ranking FIFA. Dobbiamo concentrarci sui nostri punti di forza, essere compatti in difesa e precisi quando abbiamo occasioni. Non sta a me dire se questa sia la generazione d'oro del Belgio ma molti dei loro giocatori giocano in top club e negli anni hanno vinto molti trofei. Hanno iniziato male contro l'Italia ma sono migliorati partita dopo partita e questa sfida sarà dura per noi. Sono piuttosto calmo prima di una partita. So cosa dovrò dire ai miei giocatori e già nei primi minuti di gara so già se si stanno comportanto bene o no."

Fonte: uefa.com
Fonte: uefa.com

Parla così invece il ct belga Wilmots: "Il nostro obiettivo è arrivare più avanti possibile. Non ho problemi riguardo il fatto che siamo tra i favoriti. Dobbiamo mantenere il possesso palla e dominare il gioco, cercando di creare quando possibile delle situazioni di uno contro uno, in modo da sfruttare i nostri giocatori al meglio. Ma loro sono bravissimi a difendere gli ultimi 30 metri e dovremo essere pazienti.[Kevin De Bruyne] Potrebbe essere la chiave. Non ha giocato bene contro l'Italia ma sta migliorando, cercando il pallone e prendendo l'iniziativa. Finalmente, dopo tanto tempo, è tornato sereno. [Sul portiere dell'Ungheria Gábor Király, che Wilmots ha affrontato in Bundesliga alla fine degli anni '90] E' un grande professionista. Non ricordo se sono riuscito a segnargli ma il fatto che sia ancora in campo è meraviglioso."

Fonte: uefa.com
Fonte: uefa.com

Ad arbitrare il match sarà il signor Milorad Mazic (Serbia), coadiuvato dai guardalinee Ristic e Djurdjevic. Quarto uomo il signor Jonas Eriksson (Svezia). Assistenti addizionali Grujic e Djokic.

Fonte: iamnaples.it
Fonte: iamnaples.it

Sono 13 i precedenti tra Ungheria e Belgio, con il bilancio nettamente in favore dei Diavoli Rossi, che hanno vinto 8 volte, due i pareggi. L'ultima gara ufficiale tra le due risale alla fase a gironi del Mondiale 1982, terminata con un 1-1. L'ultima partita ad eliminazione diretta giocata dall'Ungheria è stata proprio contro il Belgio agli Europei del 1972, nella finale per il terzo e quarto posto, con vittoria belga per 2-1.

Share on Facebook