EuroVAVEL - Boateng, Gomez e Draxler: Germania - Slovacchia 3-0, le parole del dopo gara

Draxler, Mario Gomez e Hamsik commentano il 3-0 finale.

EuroVAVEL - Boateng, Gomez e Draxler: Germania - Slovacchia 3-0, le parole del dopo gara
Julian Draxler esulta dopo la rete del 3-0. | UEFA.com.

La Germania trionfa sulla Slovacchia e approda ai quarti di finale di Euro 2016: i gol di Boateng, Gomez e Draxler regalano a tutto il popolo tedesco la gioia del 3-0. Dall'altro lato, immensa delusione e un po' di amarezza per una gara intesa troppo difensivamente e con troppa poca iniziativa dagli uomini di Kozak, che comunque alla loro prima partecipazione ai campionati europei di calcio lasciano il segno passando il girone, cosa assolutamente non certa alla vigilia. Il man of the match UEFA per questa partita, Julian Draxler, commenta così a UEFA.com la vittoria: "Volevo aiutare la squadra. L'ultimo match non era stato facile per me, oggi ho cercato il riscatto. Sono felice del gol e dell'assist, ma in generale della mia prestazione. Sono stato capace di portare la squadra alla vittoria, penso sia la mia seconda miglior partita con la maglia della nazionale".

Un altro dei protagonisti della partita, Mario Gomez, riassume il successo della propria squadra allo stesso sito ufficiale: "E' un ottimo momento per me. Voglio godermelo senza pensare al passato. Quello che è accaduto mi ha reso più forte. Sono grato al coach che ha sempre creduto in me. Non è stata una gara facile, noi siamo stati bravissimi ad interpretarla al meglio. Con questa squadra possiamo arrivare lontano divertendoci".

E invece possiamo evincere parecchia delusione dalle parole del centrocampista del Napoli, Marek Hamsik, che chiude la nostra carrellata; decisamente affranto il calciatore, che però possiamo tranquillamente definire il migliore per rendimento della Nazionale slovacca in questo Europeo (stessa fonte delle dichiarazioni precedenti): "È stata una gara difficile. Eravamo carichi contro i campioni del mondo. Dobbiamo essere contenti di ciò che abbiamo fatto, orgogliosi della nostra nazione. Possiamo costruire con giocatori forti e generosi. Abbiamo avuto un'occasione nel primo tempo e non l'abbiamo sfruttata. Contro la Germania non potevamo fare di più".


Share on Facebook