Risultato Italia vs Spagna, ottavi di finale partita Euro 2016 (2-0): Chiellini-Pellè, si vola ai quarti!

Risultato Italia vs Spagna, ottavi di finale partita Euro 2016 (2-0): Chiellini-Pellè, si vola ai quarti!
Diretta live Italia - Spagna
Italia
2 0
Spagna
Italia: (3-5-2) Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi (84' Darmian), Parolo, De Rossi (54' Thiago Motta), Giaccherini, De Sciglio; Pellè, Eder (82' Insigne). All. Conte
Spagna: (4-3-3) De Gea; Juanfran, Sergio Ramos, Piqué, Jordi Alba; Fabregas, Busquets, Iniesta; David Silva, Morata (70' Lucas Vazquez), Nolito (46' Aduriz) (82' Pedro). All. Del Bosque
SCORE: 33' Chiellini, 90+1' Pellè
ARBITRO: Cuneyt Cakir (Turchia). AMMONITI: 23' De Sciglio, 40' Nolito, 54' Pellè, 89' Thiago Motta, 90+4' David Silva.
NOTE: Ottavo di finale di Euro 2016, si gioca allo Stade de France di Parigi alle ore 18.00. Previsto tutto esaurito.

20.02 - SAVE THE DATE: 2 LUGLIO 2016, ORE 21, ITALIA-GERMANIA. Per oggi è davvero tutto, CHIUDETE LE VALIGIE, ANDIAMO A BORDEAUX! Grazie da parte di Giorgio Dusi e tutta la redazione di Vavel Italia, buon proseguimento di serata.

20.00 - Eccolo qui, il gol di Pellè!

19.59 - Un secondo tempo di sofferenza pura, con la Spagna decisamente più aggressiva in avanti, a premere cercando spazi che però la difesa azzurra non concede, stoicamente. E il gol non arriva, anzi, arriva Pellè a chiuderla, dopo tante occasioni buttate via nel primo tempo dall'Italia, che vola ad affrontare la Germania ai quarti di finale. Antonio Conte sta trascinando un paese intero.

19.53 - E' FINITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!! ANDIAMO A BORDEAUX!!!!! ANDIAMO AI QUARTI!!!!! ANDIAMO AI QUARTI!!!!!! ANDIAMO AI QUARTI!!!!!

90+4' - Ammonito Silva, e gli va bene! Brutto atteggiamento.

90+3' - ULTIMI DISPERATI ASSALTI SPAGNOLI, MA SIAMO AVANTI 2-0!!!! SIAMO A UN PASSO DAI QUARTI, A UN PASSO!!!

90+1' - GRAZIANOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO PELLEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!! PELLEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!! PELLEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!! RADDOPPIO DELL'ITALIA, LA CHIUDE L'ITALIA!!!!! DARMIAN SULLA DESTRA RACCOGLIE UN GENIALE CAMBIO DI GIOCO DI INSIGNE, LA METTE SUL SECONDO PALO DOVE PELLE' FA IL GIUSTO MOVIMENTO E COL DESTRO RADDOPPIA!!!!!! 

QUATTRO DI RECUPERO!!!

89' - SALVA BUFFON, SALVA BUFFON SUL TOCCO RAVVICINATISSIMO DI PIQUE'!!! QUANTO SOFFRIAMO, QUANTO!!!!

89' - Ammonito Thiago Motta, che era diffidato e salterà la prossima. Una manata ad un avversario, in dettaglio Lucas Vazquez.

88' - Ottima copertura di Darmian che chiude la traiettoria di corsa di Fabregas proteggendo la palla! 

86' - Cross insidiosissimo di Silva!!! Pedro in leggero ritardo, c'è stata una deviazione che ha metto forse tutti fuori tempo!!!

85' INSIGNE AFFRETTA LA CONCLUSIONE E TROVA I PUGNI DI DE GEA! Aveva saltato netto Ramos, poi ci prova da lontano ma è centrale il suo tiro!!

84' - L'ultimo cambio di Conte è Darmian, fuori un grande Florenzi.

82' - Ottimo pallone crossato al centro da Silva per Aduriz, coperto dalla difesa. Un cambio per parte: Aduriz (zoppicante) per Pedro, Insigne per Eder negli azzurri.

80' - Bell'idea filtrante di Parolo, rasoterra per Eder, un po' troppo lunga e preda di De Gea.

79' - Pellè per pochissimo non riesce a lanciare Giaccherini!!! Piquè ci mette una pezza... 

77' Ancora Buffon, stavolta sul mancino da fuori di Piquè, che sta facendo la punta! Rischiamo, soffriamo!!!

76' - INIESTA COL MANCINO VOLANTE DA FUORI, BUFFON LA ALZA SOPRA LA TRAVERSA! Azione nata da una palla persa da Parolo. Siamo in difficoltà, la Spagna cresce. Molto buono l'impatto di Vazquez. 

74' - Fuorigioco di Lucas Vazquez! Bella palla di Aduriz filtrante, ma il madridista è avanti di un metro buono.

73' - Florenzi prova a mettere in mezzo una punizione che la difesa della Spagna mette fuori in qualche modo. Brutta partita ora, azzurri in difficoltà davanti. Urgono i cambi. 

71' - Sergio Ramos cerca il colpo di testa su un corner, Chiellini contrasta e impedisce al centrale del Real di dare precisione.

70' - Dentro Lucas Vazquez, fuori Morata, secondo cambio per la Spagna.

70' - ADURIZ, UN BRIVIDO! Sinistro dal limite che Buffon controlla, palla larga di poco. Buona uscita dal pressing della Spagna.

68' - Altra vittoria di Conte, con Giaccherini che continua ad andare a prendere Piquè in fase di prima impostazione. 

66' - Rischia tantissimo De Sciglio, già ammonito entra su Juanfran, per fortuna l'arbitro lascia correre, potevano starci fallo e secondo giallo.   

63' - GIACCHERINI GENIALE!!! Da sinistra rientra e prova un cucchiaino per innescare Pellè che resta fermo!! Sciupata!!!

62' - CHE OCCASIONE SCIUPATA DAGLI AZZURRI!! UNA PALLA MESSA IN MEZZO CHE NESSUNO RIESCE A RIBADIRE!! BENE DE SCIGLIO A SINISTRA A CROSSAR BASSO, IN TRE NON SONO RIUSCITI AD ANDARE CON LA GIUSTA CATTIVERIA!! 

60' - Morata cerca un pallonetto complicato da oltre 20 metri, palla larga, buona solo l'idea. Barzagli in copertura l'ha ostacolato.

58' - PAZZESCO NON FISCHIO DI CAKIR. Eder viene steso direttamente da Piquè che non guarda minimamente la palla, ma l'arbitro lascia giocare. Poteva anche essere una grande occasione, Piquè si era anche scusato... Rivedibile.

57' - Ora la Spagna attacca con grande insistenza, Aduriz per poco non arriva, ostacolato da Parolo, e ricade anche abbastanza male. Vediamo se riuscirà a continuare, non sembra in condizioni eccelse...

55' - ANCORA DE GEA ANCORA SU EDER!!!! INCREDIBILE!!! IN UNO-CONTRO-UNO DOPO IL DIALOGO CON PELLE' L'ATTACCANTE NON E' FRESCO E CALCIA TROPPO ADDOSSO AL PORTIERE!!!!

55' - Altro fallo di Pellè, gratuito in pressing. Cakir lo richiama ringhiando, non deve rischiare il numero 9 azzurro.

54' - Giallo per Pellè, secondo ammonito azzurro. Un po' irruento.

54' - Qualche difficoltà in disimpegno per gli azzurri, baricentro nettamente basso. De Rossi non pare al meglio e lascia campo a Thiago Motta, qualche problema fisico.

52' - Fabregas col destro da fuori, ampiamente sul fondo. Si sono invertiti lui e Iniesta.

51' - Altra buona punizione battuta in mezzo, se la cava la difesa dell'Italia con qualche grattacapo.

50' - BUFFON SU MORATA, incornata ravvicinata dell'ex Juve in area dopo una vistosa trattenuta, con una mano il capitano azzurro la para e la tiene, in tutta tranquillità, anche se così semplice non sembrava...

49' - De Rossi sul primo palo prolunga in corner, rischiando forse un po' troppo. Sarà corner.

48' - Colpo sul braccio troppo largo di Bonucci, punizione dalla destra. Fallo non volontario ma braccio largo, giusto non ammonire ma dare fallo.

47' - Giaccherini fatica nel controllo in area sul filtrante di Bonucci, rimasto largo dopo il corner. Ancora benissimo l'Italia.

46' - CHE PARTENZA DELL'ITALIA! Parolo lavora per l'inserimento di Florenzi, cross basso messo in corner da Piqué.

19.03 - INIZIA LA RIPRESA, SI RICOMINCIA DALL'1-0 AZZURRO!!

19.02 - Ed infatti esce Nolito, vedremo se sarà ancora 4-3-3 o Silva trequartista. Dunque, dentro Aduriz.

19.01 - Si rivedono le squadre in campo, riscaldamento intenso per Aduriz, forse al posto di Nolito con Morata allargato, o al posto di Morata stesso. Difficile pensare altre soluzioni, se non un 4-3-1-2 con Silva dietro le eventuali due punte. Non è comunque detto entri subito.

18.58 - Alcune istantanee dal primo tempo da @UEFAEURO, gol ed esultanza annessa:

18.56 - Eccolo qui il gol che per ora decide il match!

18.55 - Dall'altra parte da salvare c'è solo De Gea, che ha tenuto in piedi i suoi con una serie di parate semi-miracolose, decisivo in tre circostanze il portiere del Manchester United.

18.54 - Il conto delle occasioni dice sei a uno per gli azzurri, il punteggio recita invece 1-0. E' una grande Italia, generosa, che va a pressare alto e trova tanto spazio per impostare il gioco e fare la partita sfruttando i movimenti dei due interni, a dir poco decisivi per ora. Dietro non si soffre, Buffon per ora quasi spettatore non pagante, complice un grande filtro di De Rossi e la BBC quasi perfetta. Bene anche le punte, Eder e Pellè si muovono con criterio. A sbloccare ci ha pensato Chiellini col tap-in. Avanti gli azzurri.

18.47 - FINISCE IL PRIMO TEMPO! UNA GRANDE ITALIA E' AVANTI!!!!

UNO DI RECUPERO!

45' - DE GEA COSA PRENDE A GIACCHERINI, DESTRO A GIRO RIENTRANDO DALLA CORSIA, LA TOGLIE DALL'INCROCIO!!! PAZZESCO DE GEA!!

44' - FLORENZI SBAGLIA IL CROSS ISPIRATO DA PAROLO, LA METTE TROPPO SUL PORTIERE! In mezzo c'era il 2-vs-1 in favore degli azzurri!

4o' - Giallo per Nolito, entrata un po' troppo cattiva su De Rossi. Pestone da ammonizione, ma forse involontario.

39' - Ottima idea in contropiede dell'Italia, Eder prima arriva stanco e De Rossi poi sbaglia l'appoggio per Giaccherini. Peccato, ma altro buono spunto.

38' - Buffon rimedia immediatamente, uscita alta coi pugni e pericolo sventato!

38' - Doppio misunderstanding della retroguardia, corner regalato alla Spagna.

37' - Nulla di fatto, Ramos sul secondo palo non arriva.

36' - Rischia di ripartire l'Italia, ma De Rossi commette fallo su Iniesta nel tentativo di recuperare palla. Occhio alla punizione per la Spagna. 

33' - GIORGIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO CHIELLINIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!! ITALIA IN VANTAGGIOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!! ITALIA IN VANTAGGIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!! PUNIZIONE CENTRALE DI EDER, DE GEA RESPINGE CORTO, GIACCHERINI CI SI BUTTA E LA TOCCA LATERALMENTE DOVE CHIELLINI METTE IL GAMBONE E DEVIA IN PORTA!!!! SIAMO AVANTI!!!!!!!!!!!!!!!!!

32' - Ramos da dietro stende Pellè, che spalle alla porta stava girandosi! Fallo ingenuo, punizione ai 20 metri centrali molto pericolosa.  

29' - RISCHIO AUTOGOL DI RAMOS SUL CROSS BASSO DI DE SCIGLIO! Al centro prova a spazzare ma colpisce male, palla fuori di un nulla! Doveva andare qualcuno però su quella palla! Corner.

28' - Iniesta sugli sviluppi dell'angolo prova un destro da fuori, facile preda di Buffon. Basso, centrale e debole.

28' - Ancora Alba trova spazio a sinisra, la Spagna è in fiducia! Il cross viene messo in corner da Bonucci.  

25' - ANCORA ITALIA! Bonucci esce palla al piede, l'azione si sviluppa sulla sinistra con Giaccherini che cerca Parolo col cross, di testa il mediano non trova la porta. Bene però gli azzurri, molto bene.

23' - Ammonito De Sciglio, trattenuta su Juanfran in fascia. Un po' severo, ma giusto.

22' - Contatto Chiellini-Ramos in area, forse una leggera trattenuta, ma assolutamente non da rigore.

21' - Cross molto impreciso di Jordi Alba alla prima azione interessante della Spagna, che ha aperto il campo ma ha sciupato.

20' - CHIELLINI E BONUCCI SI IMMOLANO! Nolito dalla sinistra aveva trovato il rimorchio di Fabregas, piattone respinto dai due centrali.

19' - Chiellini col piattone lancia Florenzi sulla destra con buona precisione nel tentativo di spazzare via, l'esterno della Roma per poco non riesce a crossare. 

17' - Spagna per ora in confusione, è l'Italia a fare la partita. Brutto atteggiamento della squadra di Del Bosque, che provano un pressing poco ordinato sui portatori azzzurri, che per ora trovano spazio per impostare, con calma. 

13' - Benissimo l'Italia per adesso, precedentemente sulla rovesciata di Giaccherini c'era gioco pericoloso. La Spagna lascia giocare troppo l'Italia, che ringrazia e ne approfitta. Furie rosse un po' a rilento per ora.

10' - ANCORA DE GEA, ANCORA DE GEA!!! GIACCHERINI IN ROVESCIATA A CENTRO AREA TROVA LA PORTA MA ANCORA IL PORTIERE CI METTE UNA PEZZA E LA DEVIA SUL PALO! Forse anche gioco fermo, ma OCCASIONISSIMA ANCORA PER L'ITALIA!

8' - DE GEA MIRACOLOSO SUL COLPO DI TESTA SUL SECONDO PALO DI PELLE', DECISIVO IL PORTIERE SPAGNOLO!

8' - Eder servito da un propositivo Chiellini si guadagna una punizione dalla sinistra.

7' - Errore di palleggio di De Rossi al limite dell'area, rimedia Giaccherini sfruttando un controllo di Silva impreciso.

6' - EDER! Ottimo fraseggio, palla in area per l'interista la cui conclusione viene snorzata a centro area. Bene gli azzurri.

5' - Cross sporco di Nolito, spazza la difesa azzurra. Spagna che cerca varchi col proprio possesso palla. 

3' - Cercata la profondità per Eder, Ramos lo controlla.

2' - ANCORA ITALIA! Florenzi a destra attacca l'area, cross deviato che diventa un campanile, Pellè di testa non riesce a dare potenza. Ci arriva De Gea.

1' - Cross pericoloso di De Sciglio, propositivo sulla sinistra. Cross preda di De Gea a centro area che anticipa Eder.

18.01 - E SI COMINCIA A FARE SUL SERIO, E' COMINCIATA ITALIA-SPAGNA!!!!

18.00 - Squadre schierate in campo. è tutto pronto...

17.58 - Ed ora, Fratelli d'Italia.

17.56 - Il momento degli inni nazionali. Si comincia con quello della Spagna.

17.55 - SQUADRE IN CAMPO A SAINT-DENIS. 

17.52 - Appaiono nel tunnel Spagna e Italia...

17.45 - Ci siamo. Mancano 15 minuti al fischio d'inizio, le squadre rientrano negli spogliatoi.

17.35 - Furie rosse al lavoro.

17.30 - Facile immaginare la chiave tattica della partita, con la Spagna in possesso e l'Italia più bassa. Significativa in questo senso  la scelta degli esterni di centrocampo da parte di Antonio Conte, Florenzi e De Sciglio. Scemate presto le chances di El Shaarawy.

17.20 - In campo è iniziato il riscaldamento delle due squadre, dopo i tanti saluti e abbracci nel pre-partita oggi si comincia a fare sul serio...

17.10 - Scelte confermate da ambo le parti, dunque. Conte opta per De Sciglio, come provato nell'allenamento di ieri. La Spagna conferma per la quarta volta consecutiva la stessa squadra, niente Koke dunque.

17.00 - LE FORMAZIONI UFFICIALI:

ITALIA - (3-5-2) Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi, Parolo, De Rossi, Giaccherini, De Sciglio; Pellè, Eder. All. Conte

SPAGNA - (4-3-3) De Gea; Juanfran, Sergio Ramos, Piqué, Jordi Alba; Fabregas, Busquets, Iniesta; David Silva, Morata, Nolito. All. Del Bosque

16.50 - L'arrivo degli azzurri allo stadio, da Eurosport...

16.45 - L'arrivo del pullman azzurro...

16.40 - Da Eurosport, un cielo non propriamente limpido sopra lo Stade de France...

16.30 - ANTONIO CONTE HA SCELTO MATTIA DE SCIGLIO.

15.00 - Tanto equilibrio invece sia nelle dichiarazioni che nei pensieri di Vicente del Bosque: è una gara da 50-50, sapendo che la finale dell’anno scorso non conta nulla.

14.30 - Le motivazioni sono altissime da entrambe le parti: Conte alla vigilia ha ribadito la voglia di vincere e di non tornare a casa prematuramente dopo un ottimo inizio

14.00 - Sarà invece il quinto di sette match che lo Stade de France ospiterà, dopo Francia-Romania (2-1), Irlanda-Svezia (1-1), Germania-Polonia (0-0) e Islanda-Austria (2-1), ed in attesa di ospitare il quarto di finale della Francia contro Inghilterra o Islanda ed infine la finalissima del 10 luglio.

13.20 - L'arbitro della gara sarà il turco Cuneyt Cakir, 40enne turco che valta un palmarès di tutto rispetto: semifinale mondiale del 2014, finale di Champions League 2015, due semifinali di Champions League 2016. In questi europei ha diretto Portogallo-Islanda (1-1) e Belgio-Irlanda (3-0).

12.50 - Buon pomeriggio a tutti gli appassionati di calcio e ai tifosi azzurri, oggi è il giorno tanto atteso, il giorno in cui torna in campo l'Italia, per un ottavo di finale caldissimo contro la Spagna. Da Giorgio Dusi e da tutta la redazione di Vavel Italia, benvenuti alla nostra diretta live della sfida. 

Non è una partita come tutte le altre, non può mai essere una partita come tutte le altre. Italia-Spagna non è solamente il remake della finale dello scorso anno, ma una sfida che negli ultimi due europei si è presentata per tre volte a tabellone, con in mezzo anche un incrocio nella Confederations Cup del 2013 in Brasile.

Il primo di questi incontri risale al 2008, nei quarti di finale dell'Europeo diviso tra Svizzera e Austria, ne uscì vincitrice la Roja ai rigori, esattamente come accadde nel 2013. Quella di 8 anni fa era l'Italia di Roberto Donadoni e quella fu la sua ultima partita da CT in carica, dopo aver disputato un Europeo tutto sommato decente.

Gli ultimi due precedenti in una grande competizione risalgono invece a Euro 2012, in Polonia-Ucraina. Nella fase a gironi l'incrocio terminò 1-1 con le reti di Di Natale e Fabregas, mentre in finale non ci fu storia, un rotondo 4-0 portò il trofeo in Spagna per il secondo anno consecutivo.

A livello storico, però, il bilancio si pareggia: 10 vittorie a testa e 14 pareggi, nonostante l'Italia non trovi una vittoria addirittura dal 1994, dal mondiale degli Stati Uniti. Da lì è sempre stata la Spagna ad aver successo nei grandi tornei.

Il bisogno di invertire il trend va di pari passo con la voglia di Antonio Conte di riuscire a vincere una partita che garantirebbe l'accesso ai quarti di finale, dove ad aspettare c'è la Germania, vincente ieri contro la Slovacchia per 3-0, in attesa di completare un tabellone che va comunque via via delineandosi.

Gli azzurri di Antonio Conte sono reduci da una sconfitta contro l'Irlanda, un po' cercata potremmo dire, visto che il CT ha deciso di cambiare sostanzialmente l'intera squadra, regalando spazio a chi ne ha avuto meno e rimediando una sconfitta per 1-0 comunque ininfluente, essendo il primo posto e la qualificazione già matematicamente acquisiti.

Quanto mostrato nel girone fa comunque pensare che per le furie rosse l'Italia potrebbe essere un avversario temibile, vista l'ottima attitudine difensiva, la capacità di chiudersi e ripartire e l'ordine in campo. Come già ampiamente annunciato a inizio torneo, gli azzurri sono aggrappati alla tenuta difensiva.

Ovviamente in questo senso la tenuta è surrogata agli uomini, in particolare al trio dei titolarissimi composto da Andrea Barzagli, Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini, ovviamente davanti al numero uno Gianluigi Buffon. Il trio titolare sarà ovviamente confermato per l'ottavo di finale dopo l'inserimento di Ogbonna contro l'Irlanda.

A centrocampo assenza pesante è quella di Antonio Candreva, che non potrà essere della partita a causa di un problema muscolare che non ha smaltito in tempo sufficiente. Al suo posto giocherà Alessandro Florenzi, con Darmian largo a sinistra in ballottaggio con De Sciglio. In mezzo non si cambia: Parolo, De Rossi Giaccherini.

Non dovremmo invece assistere a variazioni in avanti, dove la coppia titolare dal primo minuto sarà quella solita composta da Eder e da Graziano Pellè, con Zaza e Immobile pronti a subentrare, ma occhio alla variabile Insigne, molto propositivo nell'ultima partita giocata dagli azzurri, seppure inutile.

Per quanto riguarda invece la Spagna, il percorso è stato forse un po' controverso: iniziato con un 1-0 contro la Repubblica Ceca maturato solo nel finale, proseguito con un rotondo 3-0 che ha posto la squadra tra le migliori del lotto, archiviato con la sconfitta per 2-1 con la Croazia che ha minato diverse certezze.

In realtà sarebbe sbagliato ridimensionare la Roja solo per l'ultima partita, ma di certo la squadra di Del Bosque non arriva nel migliore dei modi all'ottavo di finale, nonostante abbia trovato certezze e quadrature in campo. Tanto, troppo passa ancora dai piedi fatati di Iniesta, questa squadra dipende dalla sua stella e fatica contro le difese chiuse, vedi per l'appunto Repubblica Ceca.

Per la prima volta nella competizione, la formazione titolare degli spagnoli potrebbe essere diversa da quella a cui siamo stati abituati. Sarà conferma sicura per la difesa, con De Gea che si troverà davanti la linea a quattro composta da Juanfran, Sergio Ramos, Piquè e Jordi Alba, senza alcuna modifica.

Anche a centrocampo il trio dovrebbe essere quello confermato: Fabregas Iniesta ad inventare coperti da Sergio Busquets, uomo tattico importantissimo e imprescindibile. Davanti, insieme a Morata e David Silva, potrebbe aprirsi spazio per Koke, il quale si gioca il posto con Nolito, per ora favorito.

Share on Facebook