Amichevoli internazionali, Turchia e Russia non si fanno male (0-0)

Al centro della diplomazia internazionale, le due nazionali si affrontano in amichevole, dando però vita ad una partita scialba.

Amichevoli internazionali, Turchia e Russia non si fanno male (0-0)
Emre Mor è stato tra i pochi a cercare la rete.
Turchia
0 0
Russia
Turchia: Babacan, Ozybayrakli, Aziz (Calik, 68'), Söyüncü, Köybasi (Kaldirim, 45'), Tufan, Topal, Calhanoglu (Unal, min. 62), Mor (Yokoslu, 84'), Tosun (Malli,, 62'), Sen (Ayhan, 45').
Russia: Akinfeev, Novoseltsev, Vasili Berezutski, Kudryashov (Neustadter, 67'), Samedov, Ozdoev (Zobnin, 79'), Tarasov (Gazinsky, 61'), Shatov, Zhirkov, Miranchuk (Erokhin, 55'), Smolov (Kanunnikov, 79').
ARBITRO: Skomina. Ammoniti: Zhirkov (45'+1')
NOTE: Antalya Arena. Amichevole internazionale.

Finisce dunque senza gol a referto l'amichevole tra Turchia e Russia. Le Stelle Crescenti hanno confermato Fatih Terim dopo Euro 2016, ma si presentano a quest'amichevole senza Arda Turan e Burak Yilmaz. I russi, dopo il disastro della rassegna iridata e le dimissioni di Slutsky, hanno un nuovo ct, si tratta di Cercesov. Nonostante le novità, ne nasce una partita noiosa.

Bisogna aspettare diciassette minuti prima di vedere un tiro, in una partita caratterizzata da una certa lentezza. Il sinitro di Mor è però lontanissimo dai pali difesi da Akinfeev. È comunque la Turchia la squadra che riesce ad arrivare di più alla conclusione. Al 22' Tufan ha una buona occasione di testa nel cuore dell'area russa, ma il tiro è parato dal portiere del CSKA Mosca. Pochi minuti dopo è Calhanoglu a sfiorare il gol, con un tiro da calcio di punizione. Bisogna aspettare il 38' per vedere i russi: Smolov scocca un tiro dalla sinistra dell'area parato da Babacan. Subito dopo l'estremo difensore turco respinge un tiro dalla distanza di Miranchuk.

Secondo tempo che mantiene ritimi molto blandi ed è caratterizzato dai tanti cambi, tipici delle amichevoli. Al 64' Malli prova un tiro da fuori area di sinistro, palla a lato non di molto. Al 68' gol annullato a Tufan, che aveva insaccato di testa un cross da calcio di punizione, il turco era partito da posizione di off-side. Al 71' Ozdoev fallisce il gol del vantaggio, mandando alto sopra la traversa di testa un bel cross arrivato da destra. Cinque minuti dopo Mor cerca di fare tutto da solo, percussione sulla sinistra e accentramento per la conclusione, il tiro però è molto centrale e di pugno Akinfeev può respingere. La partita scivola via senza ulteriori sussulti.

Calcio Internazionale