Italia: via all'assalto mondiale, primo atto contro Israele

Via alla prima giornata di qualificazioni mondiali, azzurri impegnati ad Haifa contro un avversario ostico, vietato sbagliare per non perdere subito terreno.

Italia: via all'assalto mondiale, primo atto contro Israele
Italia: via all'assalto mondiale, primo atto contro Israele

Comincia stasera l'avventura mondiale dell'Italia di Giampiero Ventura, dopo la sconfitta con la Francia e le classiche polemiche che da sempre caratterizzano ogni passo falso della nostra nazionale, il team Italia deve lasciarsi alle spalle i primi giorni difficili ed entrare in campo convinto e determinato contro una squadra che concederà pochissimo al reparto d'attacco azzurro, che dovrà giocare una partita di sacrificio e sofferenza contro una difesa a 5 ostica e che si posizionerà tutta dietro la linea della palla.

Israele ha sfiorato la qualificazione europea, arrivando a soli 4 punti dalla terza classificata - la Bosnia - e giocandosi tutto all'ultima giornata con il Belgio. Combattutissima partita, ma niente impresa, di contro affermazione della Bosnia ai danni di Cipro e approdo ai play-off per la compagine di Dzeko e Pjanic. Una squadra quindi tutt'altro che abbordabile, soprattutto ad Haifa, campo difficile dove gli azzurri dovranno faticare molto per portare a casa dei punti che però saranno importantissimi, perché in un girone con Spagna e Albania e con un solo posto diretto per il mondiale ogni punto diventa pesantissimo: sarà necessaria una prova di grande forza ed orgoglio, per sopperire alle inevitabili mancanze tecnico-tattiche di una squadra comunque all'inizio di un nuovo ciclo, contro una compagine che potrebbe proporsi come outsider nella lotta a tre per due posti.

Azzurri che dovranno fare a meno di Daniele De Rossi: l'infortunio subito nel corso della partita con la Francia si è rivelato più grave del previsto, impedendo al centrocampista della Roma di restare a disposizione di Ventura per stasera. Fuori anche Belotti a causa di un risentimento alla coscia destra: l'attaccante del Torino non aveva disputato l'amichevole di Sabato contro gli allievi del Bari, e non aveva neanche svolto la rifinitura prima della partenza per Israele. Torna invece Bonucci, dopo i miglioramenti del figlio Matteo, i cui problemi di salute avevano convinto il difensore della Juventus a restare a casa sia in occasione della sfida dei bianconeri contro la Lazio, sia per il test di Giovedì contro la Francia. La sua presenza sarà fondamentale per risollevare una difesa che si è rivelata sorprendentemente impreparata contro i francesi, mostrando problemi inediti per una nazionale che all'europeo aveva fatto della fase difensiva il suo punto di forza.

Possibile vedere un impiego da "playmaker", rubando un termine caro al basket, per Marco Verratti, che però dalle indiscrezioni non sembra tra i probabili titolari per la sfida di stasera: ancora non al 100% la condizione del centrocampista dopo la presenza da mezzala contro la Francia, si fa quindi largo l'ipotesi Montolivo. Probabile che Ventura non stravolga più di tanto la formazione di Giovedì, restando fedele al 3-5-2 contiano contro una squadra che si presenterà con 5 difensori e quattro centrocampisti, con l'unica punta Hemed a svariare lungo il fronte d'attacco. Appuntamento quindi a Stasera alle 20 e 45, con Vavel che seguirà per voi il match minuto per minuto.

ITALIA (3-5-2)

ISRAELE (5-4-1)

Calcio Internazionale