Qualificazioni Russia 2018, gruppo F: la Scozia esagera con Malta. Finisce 5-1

Cade Malta sotto i colpi di Snodgrass e Fletcher. Inutile il momentaneo pareggio di Effiong.

Qualificazioni Russia 2018, gruppo F: la Scozia esagera con Malta. Finisce 5-1
Gruppo F, la Scozia esagera con Malta. Finisce 5-1

La Scozia fa visita alla piccola Malta e rispetta i pronostici della vigilia, nettamente a favore della squadra di Strachan che passa in vantaggio, si fa recuperare e poi dilaga, sfruttando le evidenti carenze tecniche e tattiche della squadra guidata da Pietro Ghedin.

Le formazioni- Il tecnico italiano schiera la sua squadra con un 5-3-2 con Schembri ed Effiong in avanti supportati da Fenech, Gambin e Sciberras. La Scozia opta invece per un 4-2-3-1 con Snodgrass, Ritchie e Burke alle spalle dell'unica punta, Chris Martin. Il match inizia subito a ritmi abbastanza elevati con la Scozia che si fa pericolosa con Martin al 5' minuto, ma la punta scozzese non riesce a girare in porta il cross di Ritchie. Pochi minuti dopo Robertson scatta bene sull'out di sinistra, entra in area e prova il tiro, ma Hogg dice di no e mette in calcio d'angolo. Passa un altro giro di orologio e la Scozia va in vantaggio con Snodgrass che si libera bene sulla destra e mette in mezzo un traversone che diventa però un tiro che si insacca all'incrocio dei pali sorprendendo il colpevole Hogg. 
I padroni di casa, però, non stanno a guardare e reagiscono allo svantaggio andando immediatamente a pareggiare i conti: cross dalla destra di Zerafa ed è bravissimo Effiong ad insaccare di testa in tuffo. Qui finisce, però, di fatto, la partita di Malta che non riesce più a rendersi pericolosa e soffre fino alla fine del primo tempo gli attacchi della Scozia che va più volte vicina alla via del nuovo vantaggio, prima con Snodgrass, bravo Hogg a parare in due tempi, poi due volte con Ritchie, ma è ancora ottimo il portiere maltese.

Si va quindi al riposo sul punteggio di 1 a 1, ma nella ripresa non cambia l'andamento della partita e la Scozia continua a dominare gli avversari trovando, dopo 5 minuti, la via del gol con Chris Martin che, pescato dal cross radente di Ritchie, in spaccata batte Hogg.
Si abbassano i ritmi del match dopo il gol, ma non finiscono le emozioni. Al 61' Martin, ormai solo davanti al portiere, viene steso da Caruana e il difensore di Malta si vede sventolare in faccia il cartellino rosso. Calcio di rigore che batte Snodgrass che spiazza il portiere e fa 3 a 1.
Esce Martin ed entra Steven Fletcher e l'attaccante dello Sheffield si rende subito protagonista di una bella azione personale terminata, però, con un tiro che non impensierisce Hogg. Passano dieci minuti e al minuto numero 79 arriva anche il quarto gol scozzese: cross di Ritchie dalla destra, palla che viene deviata e arriva proprio davanti a Fletcher che di testa, da due passi, non può sbagliare.
La partita è ormai chiusa, ma Malta si sbilancia ancora e viene nuovamente punita da Snodgrass che sfrutta la ribattuta della traversa sul tiro di Fletcher per coronare la sua serata con una tripletta. 5-1 e partita finita, anzi no, perchè al 92' arriva un'altra espulsione per Malta con Gambin che entra malissimo a metà campo su Snodgrass e viene punito con il cartellino rosso.

Finisce quindi cinque a uno, può sorridere la Scozia mentre c'è molto da lavorare per Ghedin e i suoi collaboratori. Malta è stata per tutta la partita dominata dagli avversari, eccezion fatta per i primi 20 minuti nei quali aveva dimostrato di poter provare a giocarsela.

Calcio Internazionale