Qualificazioni Mondiali 2018, l'Olanda spreca: solo 1-1 con la Svezia

Finisce 1-1 il match tra Svezia ed Olanda, con gli Orange che sprecano diverse occasioni.

Qualificazioni Mondiali 2018, l'Olanda spreca: solo 1-1 con la Svezia
Qualificazioni Mondiali Russia 2018; l'Olanda spreca di tutto: solo 1-1 con la Svezia
SVEZIA
1 1
OLANDA
SVEZIA: OLSEN; WENDT, LINDELOF, GRANQVIST, LUSTIG, FORSBERG, HILIJEMARK, FRANSSON, ROHDEN ( 77' KUJOVIC), GUIDETTI ( 64' NYMAN), BERG ( 89' DURMAZ). ALL. ANDERSSON
OLANDA: ZOET; JANMAAT, BRUMA, BLIND, VAN DIJK, STROOTMAN, SNEIJDER, WIJNALDUM ( 66' DOST), KLAASSEN, JANSSEN, PROMES ( 78' BERGHUIS). ALL. BLIND
SCORE: 1-1. 1-0 43' BERG, 1-1 67' SNEIJDER
ARBITRO: DANIELE ORSATO AMMONITI: STROOTMAN, VAN DJIK (O), LUSTIG, GRANQVIST, NYMAN (S)
NOTE: STADIO FRIENDS ARENA INCONTRO VALIDO PER LA PRIMA GIORNATA DEL GRUPPO A PER LE QUALIFICAZIONI AI MONDIALI 2018

Occasioni sciupate, distrazioni difensive e poco cinismo. Inizia con un pareggio e tanti rimpianti l'avventura dell'Olanda verso Russia 2018. Alla "Friends Arena" finisce 1-1 contro una Svezia capace di passare anche in vantaggio, grazie all'unica disattenzione difensiva degli uomini di Blind: Strootman perde una palla sanguinosa e Berg fa 1-0. Nella ripresa l'Olanda attacca a spron battuto e trova il pari con Snejider. Nel finale gli Orange vanno ad un passo dal vantaggio per tre volte, ma il match finisce in parità. 

La gara

La Svezia si presenta con un 4-4-2 con Berg e Guidetti di punta. Gioca Hilijemark a centrocampo. 4-3-3 per l'Olanda di Blind che ritrova Strootman in mediana. Tridente offensivo formato da Klaassen, Janssen e Promes. 

Al 6' occasione clamorosa per l'Olanda con Klaassen che si presenta tutto solo davanti a Olssen, ma non è freddo con il destro e calcia addosso al portiere svedese in uscita disperata. Al 15' ancora Olanda vicina al vantaggio, con un bel cross di Janmaat girato di testa da Klaassen, ma la palla arriva debole e centrale. Olssen non ha problemi a bloccarla. Al 18' prima occasione per la Svezia. Forsberg recupera un pallone vagante in mezzo al campo, avanza per una decina di metri e prova il destro dai 25 metri, ma Zoet respinge coi pugni. Al 25' ancora Olanda in avanti: girata volante di Janssen in area e provvidenziale deviazione di Granqvist. Al 27'  il centravanti dell'Olanda prova il sinistro dal limite, ma Olsen respinge sempre coi pugni. Sul prosieguo dell'azione, destro a giro leggermente deviato di Sneijder e palla che termina a pochi passi dal palo con Olsen battuto. Dopo un primo tempo dominato dagli Orange, al 43' la Svezia passa: Strootman perde una palla clamorosa al limite dell'area, Berg gliela sfila e inventa un pallonetto splendido che batte Zoet, 1-0. 

Parte bena la Svezia nella ripresa, al 46' Janmaat perde un pallone ingenuo sull'attacco di Guidetti che vede Berg tutto solo in area, lo serve ma la diagonale di Van Diijk è perfetta e decisiva per salvare l'Olanda. Al 47' risposta dell'Olanda con Klaassen, ma il suo colpo di testa viene respinto da Olsen. Al 51' ci prova su punizione la Svezia con Forsebrg, ma tiro debole e Zoet non ha problemi a controllarlo. Pressing asfissiante degli Orange che spingono al massimo per cercare il gol del pareggio, al 62' tiro cross di Janssen dalla sinistra, ma Olsen è attento e alza la palla sopra la traversa. Al 64' primo cambio per la Svezia: dentro Nyman e fuori Guidetti. Al 66' cambio anche nell'Olanda: fuori Wijnaldum e dentro Dost. Passa un minuto e l'Olanda pareggia: conclusione di Janmaat con il sinistro, Olsen respinge sui piedi di Sneijder che non sbaglia con l'interno destro, 1-1. Al 75' ci prova ancora il capitano dell'Olanda dalla lunga distanza, ma il suo tiro finisce altissimo. Al 77' cambio nella Svezia: dentro Kujovic per Rohden. Secondo cambio anche per l'Olanda: dentro Berghuis per Promes. Ci provano ancora gli uomini di Blind, all'83' gran destro di Janssen ma tiro centrale che Olsen controlla senza troppi patemi. L'Olanda gioca e continua a sciupare l'impossibile, all'85' Dost riceve da Strootman, ma calcia alto il pallonetto a tu per tu con Olsen. All'87' destro dall'interno dell'area di Sneijder, ma stavolta Olsen è ben piazzato e trattiene la conclusione del capitano. All'89' ultimo cambio per la Svezia: fuori Berg per Durmaz. Nel finale gol annullato all'Olanda per un fallo di Dost. E' l'ultima emozione di un match dai mille rimpianti per l'Olanda, mentre punto d'oro per la Svezia. 

Calcio Internazionale