Qualificazioni Russia 2018 - Austria e Galles si giocano il primato del Gruppo D

Forse la partita più interessante di questa serata di calcio Internazionale dopo Italia-Spagna, Austria-Galles si presenta come un match tutto da vivere. La delusione dell'Europeo contro la squadra che ha invece stupito tutti, chi avrà la meglio in quel di Vienna?

Qualificazioni Russia 2018 - Austria e Galles si giocano il primato del Gruppo D
Qualificazioni Russia 2018 - Austria vs Galles si giocano il primato del Gruppo D

A tenere banco in questa serata di sfide internazionali è sicuramente la sfida tra Italia e Spagna, ma gli occhi sono puntati anche sul Ernst Happel Stadion di Vienna, dove scenderanno in campo Austria e Galles. Soltanto 4 mesi fa, prima dell'inizio dell'Europeo, queste due squadre erano sulla bocca di tutti, entrambe qualificate a pieni voti, con l'Austria addirittura vincente del proprio girone. Ma sappiamo tutti come le due compagini hanno affrontato la competizione in terra francese: i "dragoni" hanno stupito tutti raggiungendo una semifinale che ha avuto il sapore di vittoria, mentre il "Wunderteam" è tornato a casa con la coda tra le gambe, deludendo e non poco. 

L'Austria ha avuto un buon esordio nelle qualificazioni per Russia 2018, andandosi ad imporre sul difficile campo della Georgia con un buon 2-1 (reti di Hinteregger  e  Janko), mentre il Galles ha ripreso la marcia intrapresa durante l'Europeo, stendendo la Moldavia con un netto 4-0 (naturalmente man of the match un certo Gareth Bale, autore di una doppietta e di un assist).

Di sicuro il compito più arduo è quello dei padroni di casa, che una volta tolti gli scarpini dovranno già iniziare a pensare alla prossima sfida, dove ad aspettarli ci sarà la Serbia, altro avversario davvero impegnativo. Più semplice invece il prossimo incontro dei dragnoni, che sfideranno tra le mura amiche di Cardiff la Georgia. Sarà quindi probabilmente l'Austria a fare la partita, con gli ospiti che si affideranno alle loro armi migliori, il contropiede ed il pressing.

Chris Coleman, Photo Sky Sport England
Chris Coleman, Photo Sky Sport England

Ad incerementare l'attesa della partita sono arrivate le parole del ct austriaco Koller, che ha provocato e non poco i dragoni, asserendo che il traguardo raggiunto durante l'ultimo europeo sia stato solo frutto della fortuna. Coleman, con il suo solito aplomb, ha incassato la provocazione e difeso la sua squadra: "Far passare la semifinale raccolta in Francia come solo frutto della fortuna è davvero da presuntuosi. E' normale che durante tutto l'arco di una competizione come quella dell'Europeo ci voglia della fortuna per arrivare fino in fondo, ma i miei ragazzi hanno dimostrato di essere un grande team". Arriva poi la stoccata all'Austria: "Tanti team sono invece arrivati all'Europeo con grandi aspettative dopo un'ottimo girone di qualificazione, ma una volta in Francia non ha saputo reggere la pressione, talvolta in gironi molto alla portata" (ogni riferimento è puramente casuale, ndr). Insomma ci aspetta una sfida davvero pepata questa sera. 

Arnautovic & Alaba, Photo Ansa.it
Arnautovic & Alaba, Photo Ansa.it

Probabili Formazioni

Austria -  I padroni di casa dovrebbe affidarsi al consolidato 4-4-2, ma dovranno fare a meno dell'attaccante dell'Amburgo Martin Harnik, che lamenta un problema al polpaccio. Si giocano un posto per rimpiazzarlo Alar e Junzovic; a seconda di quale dei due sceglierà Koller, varierà la posizione in campo di Arnautovic, che verrà schierato o da esterno o da seconda punta. Difesa confermata con Suttner, Hinteregger, Klein ed il pilastro Dragovic, mentre le redini del centrocampo saranno affidate ad Alaba. Punta di riferimento Janko.

(4-4-2): Almer; Suttner, Hinteregger, Dragovic, Klein, Arnautovic, Alaba, Baumgartlinger, Sabitzer, Junuzovic, Janko.

Aaron Ramsey & Gareth Bale, Photo Sky Sport England
Aaron Ramsey & Gareth Bale, Photo Sky Sport England

Galles - Grande assenza per i dragoni, che dovranno fare a meno del centrocampista dell'Arsenal Aaron Ramsey. Coleman si schiererà con il consueto 5-3-2 affidando all'esperienza di Allen le redini del centrocampo gallese. Nessuna sorpresa per il resto, con la difesa guidata da Williams e l'attacco formato da Bale e Kanu.

(5-3-2): Hennessey; Gunter, Chester, A. Williams, Davies, Collins; Allen, Ledley, Huws; Bale, Kanu.

Sono soltanto 5 le precedenti sfide tra Austria e Galles, con entrambe le squadre che si sono aggiudicate due partite a testa. Eccole nel dettaglio:

Calcio Internazionale