Verso Russia 2018 - Romania vs Polonia: le probabili formazioni

Andiamo a vedere le ultime dai campi di Romania e Polonia, pronte a sfidarsi nel big match del gruppo E

Verso Russia 2018 - Romania vs Polonia: le probabili formazioni
esultanza polonia lewandowski milik

E' presto per parlare di partite decisive, ma certamente il match di stasera tra Romania e Polonia sarà molto importante per capire quale squadra può ambire al primo posto del girone che vale la qualificazione diretta a Russia 2018.

In particolare, la Romania ha un'ottima chance in casa per sorpassare proprio la Polonia capolista (insieme al Montenegro), distante due punti. La formazione di Daum viene da un deludente pareggio a reti bianche con il Kazakistan e non può permettersi di perdere altri punti preziosi. L'undici che dovrebbe scendere in campo vedrebbe Tatarusanu in porta, Benzar, Sapunaru, Grigore Latovlevici in difesa, Chipciu, Hoban, Marin e Popa a centrocampo, con Stanciu alle spalle dell'unica punta Stancu.

La Polonia invece viene dalla vittoria in extremis contro l'Armenia che le ha permesso di mantenere il primato in classifica. L'undici che manderà in campo Nawalka dovrebbe essere quasi lo stesso che ha battuto la formazione armena, ad eccezione dell'infortunato Rybus. Quindi giocheranno Fabianski in porta, Blaszczykowski, Glik, Cionek e Jedrzejczyk in difesa, Grosicki, Krychowiak, Zielinski e Peszko a centrocampo e Lewandowski e Teodorczyk in attacco.

Entrambe le squadre sono ancora imbattute nel girone. La Romania ha infatti superato l'Armenia 5-0 e pareggiato con Montengro e Kazakistan. Anche la Polonia ha pareggiato con il Kazakistan all'esordio, ma poi ha vinto due partite di fila con Danimarca ed Armenia.

Guardando ai precedenti del match, la Romania è in netto vantaggio sulla Polonia. Il bilancio infatti è di 14 successi per i rumeni, 15 pareggi e solo 4 vittorie per i polacchi. Meno netta è la differenza reti segnate, con i padroni di casa che hanno totalizzato 54 gol contro i 47 degli ospiti.

Una terna svizzera arbitrerà il match, con il direttore di gara Damir Skomina che sarà coadiuvato dagli assistenti Praprotnik e Vukan con quarto uomo Jug. 

Fischio d'inizio del match all'Arena Națională di Bucarest alle ore 20:45.