Liechtenstein - Italia in qualificazioni Russia 2018. Poker azzurro, ma si poteva fare di più

Liechtenstein - Italia in qualificazioni Russia 2018. Poker azzurro, ma si poteva fare di più
LIECHTENSTEIN
0 4
ITALIA
LIECHTENSTEIN: (4-5-1): Jehle / Rechsteiner - Kaufmann - Polverino - Oehri / Christen - Martin Buchel - Wieser - Marcel Buchel - Burgmeier - Salanovic
ITALIA: (4-2-4): Buffon / Zappacosta - Bonucci - Romagnoli - De Sciglio / De Rossi - Verratti / Candreva - Belotti - Immobile - Bonaventura
SCORE: Belotti 10' - Immobile 12' - Candreva 36' - Belotti 44'
ARBITRO: Ivan Bebek (CRO)

Per stasera è tutto, un cordiale saluto da Francesco Palma e da tutta la redazione di Vavel Italia, che vi ringrazia di averci seguito. Alla prossima!

Finisce 4-0 per gli azzurri. Buona partita degli azzurri, si poteva però fare di più perché il poker della Spagna rende quasi impossibile superare le furie rosse sul piano della differenza reti. Bisognerà giocarsi il primo posto giornata dopo giornata, fino all'incontro in terra iberica.

90'+2 Ancora Zaza si divora una palla gol colossale, altra parata di Jehle

90' Messo giù Eder in area di rigore, non ci sono gli estremi per il penalty.

89' L'Italia prova ancora ad arrotondare il punteggio, ma in questo secondo tempo la porta sembra stregata.

87' Conclusione di Zaza, centrale ancora.

85' Quarto gol della Spagna, si fa molto dura per la differenza reti ora.

83' Jehle ammonito per perdita di tempo, il che è tutto dire.

81' Ce la fa Eder, esce quindi Ciro Immobile per far spazio a Zaza.

79' Zoppica Eder dopo il fallo subito da Kaufmann, Ventura rinvia il terzo cambio per capire le condizioni dell'attaccante

77' PARTE INSIGNE! Centrale, para Jehle.

76' Giallo anche per Kaufmann per fallo sul neo-entrato Eder e calcio di punizione da posizione interessante.

75' Pronto anche Simone Zaza per il terzo cambio di Ventura.

74' Ancora più offensiva l'Italia: fuori Candreva e dentro Eder.

72' Bella palla di Insigne dalla sinistra per Belotti che in area piccola manca il pallone del 5-0. 

69' Intanto la Spagna raddoppia sulla Macedonia con Vitolo, mentre l'Albania è sotto 2-0 contro Israele.

67' Prova la conclusione Salanovic, palla sbilenca.

65' Si prepara Lorenzo Insigne, per dare nuova linfa alla manovra offensiva. Al suo posto Bonaventura.

63' Primo ammonito del match: Oehri per intervento falloso su Zappacosta.

61' Azzurri che fanno più fatica a creare azioni. E' importante restare concentrati perché bisogna ancora segnare

57' OCCASIONE PER IL LICHTENSTEIN. Retropassaggio troppo debole di Zappacosta verso Buffon, Salanovic si avventa sul pallone ma il portiere azzurro è lesto ad anticipare l'attaccante avversario.

53' Il Lichtenstein rinuncia quasi completamente alla fase offensiva, cercando solo di limitare i danni.

50' Conclusione di De Rossi dal limite, palla a lato di poco.

48' Su cross di Candreva dalla destra Immobile sfrutta un rimpallo favorevole ma non riesce ad indirizzare bene il pallone. Blocca Jehle.

46' PARTITI! Inizia il secondo tempo con il calcio d'inizio degli azzurri.

Squadre in campo, sta per cominciare il secondo tempo di Lichtenstein-Italia. Live su Vavel.

Il gol del 2-0 di Ciro Immobile
Il gol del 2-0 di Ciro Immobile

Finisce il primo tempo sul 4-0. Azzurri in perfetta linea con l'obiettivo.

44' BELOTTI! QUATTRO A ZERO E DOPPIETTA DEL GALLO! Grandissima palla di Bonaventura per l'attaccante del Torino che controlla e infila Jehle.

42' Gol annullato a Candreva: colpo di tacco su pallone di Belotti, che però era in offside.

41' Cala leggermente il ritmo, il Lichtenstein cerca uno sterile possesso palla per limitare i danni.

36' Per ora buona la prestazione azzurra, il mirino è sempre sugli 8 gol degli spagnoli a settembre.

32' CANDREVA! TRE A ZERO! Sovrapposizione di De Sciglio dalla sinistra, il terzino entra in area di rigore e mette dentro per Candreva che piazza il 3-0.

25' Mischia fuoribonda in area di rigore, ma prima Bonucci e poi Belotti non ne approfittano.

24' Zappacosta trova i tempi giusti per l'inserimento e con il suo cross per poco non sorprende Jehle che si rifugia in angolo

22' Ancora Immobile! Su cross di Candreva, di testa, trova solo l'esterno della rete.

20' Colpo di testa di Immobile a lato.

18' Problemi per Belotti che sanguina, costretto a rimanere fuori perché non arriva la maglia. (Per regolamento le maglie sporche di sangue vanno sostituite)

17' Dopo l'1-2 micidiale degli azzurri la squadra di Ventura continua ad attaccare.

14' Comincia bene la partita degli azzurri, che però devono continuare a fare gioco. L'obiettivo di stasera e farne il più possibile in virtù della sfida a distanza con la Spagna.

12' CIRO IMMOBILE! DUE A ZERO! Lancio verso Belotti che di testa mette Immobile davanti a Jehle per il 2-0.

10' IL GALLOOOOO BELOTTI! UNO A ZERO! Calcio d'angolo dalla sinistra, colpo di testa di Romagnoli, Belotti in area piccola corregge la traiettoria e segna.

8' Prova a reagire il Lichtenstein. Ripartenza di Kaufmann per Salanovic che prova dal limite dell'area: palla fuori di molto.

5' MIRACOLO DI JEHLE. Su cross di Candreva sul secondo palo Bonaventura stoppa di petto e al volo costringe al grande intervento il portiere.

3' PRIMA OCCASIONE AZZURRA. De Rossi riceve palla a centrocampo e di prima lancia Immobile che si presenta, da posizione leggermente defilata, davanti al portiere e prova a superarlo con un pallonetto. Sfera a lato.

1' SI COMINCIA. Calcio d'avvio dei padroni di casa, che giocano in maglia blu. Italia in maglia bianca.

20:46 Superata - non senza difficoltà - la fase degli inni, è ormai tutto pronto per il calcio d'inizio.

20:44 Parte ora l'inno del Lichtenstein (stessa melodia di God save the Queen con testo diverso)

20:41 Non parte l'inno italiano, allora ci pensano i tifosi a cantarlo, e i giocatori con loro

20:40 Entrano in campo le squadre, pronti per gli inni nazionali

20:34 Sarà importante entrare concentrati fin da subito, per sbloccare il risultato il prima possibile ed evitare brutte sorprese.

20:27 Metà dei presenti allo stadio, tra tifosi in trasferta e persone viventi in Liechtenstein, è italiana.

20:22 I tifosi stanno affollando il pur piccolo stadio di Vaduz, si prevede il tutto esaurito.

20:15 Squadre in campo per il riscaldamento, sempre meno all'inizio del match, clima freddissimo, siamo sottozero.

20:00 Ufficiale anche l'11 del Liechtenstein, che schiera il suo 4-5-1 con Jehle / Rechsteiner - Kaufmann - Polverino - Oehri / Christen - Martin Buchel - Wieser - Marcel Buchel - Burgmeier - Salanovic

19:50 Ufficiale la formazione degli azzurri: a destra Zappacosta all'esordio da titolare in azzurro. Davanti sulle fasce Candreva e Bonaventura con Immobile e Belotti al centro.

Si giocherà al Rheinpark Stadion di Vaduz, situato lungo le sponde del fiume Reno, in un bellissimo scenario. L'impianto può contenere fino a 7.000 spettatori.

Salve a tutti i lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta LIVE dell'incontro di qualificazioni mondiali tra Italia e Liecthenstein, valida per la quarta giornata del gruppo G delle Qualificazioni mondiali in Europa. Da questa mattina seguiranno aggiornamenti costanti fino al calcio d'inizio di stasera, alle 20:45, quando seguiremo per voi il match minuto per minuto.

Incontro che appare abbastanza scontato sul piano del risultato, ma che diventa molto interessante sul quello della differenza reti, soprattutto considerando il roboante 8-0 rifilato dalla Spagna agli avversare degli azzurri di stasera. Sarà importante per la squadra di Ventura segnare più gol possibili, vista la situazione di classifica che vede Italia e Spagna appaiate a 7 punti con la squadra di Lopetegui avanti proprio in virtù del +10 alla voce "differenza reti".

Il CT azzurro sta cercando di preparare il match nel miglior modo possibile, consapevole dell'importanza che potrebbe avere ai fini della classifica finale. Importante portare a casa i 3 punti, importante segnare più gol possibili, e per farlo Ventura sembra orientato verso il 4-2-4, schema inedito per la nazionale italiana, con De Rossi e Verratti al centro del campo e davanti sicuramente spazio a Belotti e Immobile, mentre sugli esterni ancora dubbi per il CT.

La probabile formazione degli azzurri

Di fronte agli azzurri si porra un Liechtenstein tutt'altro che impossibile da battere, che fino ad ora ha rimediato 3 sconfitte nelle prime 3 partite del girone. 8-0 dalla Spagna, 2-0 dall'Albania e 2-1 contro Israele. Sarà importante per gli azzurri rispondere con un buon risultato alla goleada spagnola, per mettere a posto la questione differenza reti in classifica generale.

Tra i giocatori più importanti del Liechtenstein ricordiamo il 34enne portiere Peter Jehle e il difensore-centrocampista Franz Burgmeier. Tra i convocati anche l'attaccante dell'Empoli Marcel Buchel.

E' un'Italia che vuole lasciare spazio ai giovani, e lo dimostrano anche le convocazioni di Giampiero Ventura, che ha portato in azzurro giocatori come Politano e Lapadula, astri nascenti di Sassuolo e Milan, oltre a Cataldi e Gagliardini. La loro presenza in azzurro non sembra - almeno per ora - far presagire un immediato esordio a meno di casi eccezionali, diversa è invece la questione per Sansone e Zappacosta, che potrebbero avere la loro chance a partita in corso o addirittura dal primo minuto.

L'arbitro del match sarà il croato Ivan Bebek. Internazionale che ha diretto alcuni match degli europei u21, del mondiale u20 e anche alcune partite di Champions League e di Europa League.