Amichevoli internazionali - La Russia batte la Romania nel finale: 1-0 alla Akhmat Arena

Termina 1-0 l'amichevole tra Russia e Romania grazie alla rete di Ozdoev nel finale.

Amichevoli internazionali - La Russia batte la Romania nel finale: 1-0 alla Akhmat Arena
Amichevoli - La Russia batte la Romania nel finale: 1-0 all'Akhmat Arena
RUSSIA
1 0
ROMANIA
RUSSIA: AKINFEEV; KOURDYASHOV, KUTEPOV, SEMENOV, ZHIRKOV ( 46' OZDOEV), MOGILEVETS ( 68' EROKHIN), GLUSHAKOV, ZOBNIN, SAMEDOV, MIRANCHUK ( 60' POLOZ), KOKORIN. ALL. CHERCHESOV
ROMANIA: PANTILIMON; ENACHE, SAPUNARU, GRIGORE ( 89' TIRU), LATOVLEVICI ( 65' FILIP), MARIN, PERPELITA, STANCU ( 91' NEDELCU), ROTARIU, ANDONE, GROZAV ( 83' POPA). ALL. DAUM
SCORE: 1-0. 93' ODZOEV
ARBITRO: KULBAKOV AMMONITI: PREPELITA (RO)
NOTE: STADIO GROZNY INCONTRO AMICHEVOLE

Odzoev regala un sorriso alla Russia nel gelo dell'Akhmat Arena. I padroni di casa battono la Romania grazie alla rete del centrocampista all'ultimo respiro. Una vittoria meritata per ciò che si è visto nell'arco di tutto il match, con una Russia più propositiva al cospetto di una Romania molto abbottonata.

La gara.

La Russia si schiera con uno scolastico 4-4-2 con Miranchuk e Kokorin davanti, mentre la Romania risponde con un offensivo 4-3-3 con Grozav, Andone e Rotariu a comporre il tridente. 

Al 5' subito Russia pericolosa: Samedov viene servito sulla destra, cross teso al centro verso Kokorin che, però, colpisce male. Partita molto fisica, con entrambe le squadre che non si risparmiano sotto il piano dell'intensità. Al 14' Russia vicina al vantaggio: bell'azione, Kokorin allarga su Samedov che scarica il diagonale, ma tocca con la mano Pantilimon e manda in angolo. Sugli sviluppi del corner Samedov colpisce di testa, fuori. Al 16' timida risposta della Romania, con Grozav che cerca la conclusione dalla distanza. Tiro deviato e facile preda di Akinfeev. Al 24' ci prova Enache dalla distanza, palla abbondantemente fuori. Cresce la Romania, al 28' Sapunaru riceve al centro e prova il tap-in vincente, ma la sua conclusione termina alta. Al 43' Russia ad un passo dal vantaggio: punizione dai 22 metri di Samedov, conclusione a giro che finisce di un soffio a lato. La prima frazione termina senza reti.

Nell'intervallo fuori Zhirkov, dentro Ozdoev nella Russia. Al 48' conclusione dalla distanza di Koudryashov, palla direttamente tra le braccia di Pantilimon. Ritmi più bassi ad inizio ripresa con i padroni di casa che fanno la partita. Al 58' tiro dalla distanza di Glushakov, palla sul fondo. Al 64' Russia ancora vicina al gol: palla in verticale verso Poloz, sponda per Kokorin che a tu per tu con Pantilimon si addormenta con il pallone tra i piedi e calcia male. Al 71' destro secco di Glushakov dalla distanza, palla direttamente tra le braccia di Pantilimon. All'80' gran palla in verticale dalle retrovie, Poloz si avventa sulla sfera bruciando i difensori avversari. Tiro di prima intenzione, ma la palla termina di poco a lato. All'82' risponde la Romania con un tiro di Marin dalla distanza che, però, termina fuori. Al 93' la svolta: magia di Poloz in area, mette a sedere due avversari e calcia in porta. Devia Pantilimon che serve inavvertitamente Ozdoev, il numero 27 calcia a porta spalancata ed insacca, 1-0 e fischio finale.