Qualificazioni Russia 2018  - L'Argentina risorge: 3-0 alla Colombia

A San Juan l'Argentina batte 3-0 la Colombia grazie alle reti di Messi, Pratto e Di Maria.

Qualificazioni Russia 2018  - L'Argentina risorge: 3-0 alla Colombia
Qualificazioni Russia 2018 - L'Argentina risorge: 2-0 alla Colombia
ARGENTINA
3 0
COLOMBIA
ARGENTINA: ROMERO; MAS, FUNES MORI, OTAMENDI, MERCADO, MASCHERANO, BIGLIA, MESSI, BANEGA, DI MARIA ( 86' ACUNA), PRATTO ( 79' HIGUAIN). ALL. BAUZA
COLOMBIA: OSPINA; AIRAS; MURILLO; SANCHEZ, BALANTA, C. SANCHEZ, CUADRADO, BARRIONS ( 46' TORRES), TORRES ( 67' COPETE), JAMES RODRIGUEZ, FALCAO ( 77' BACCA). ALL. PEKERMAN
SCORE: 3-0. 1-0 10' MESSI, 2-0 22' PRATTO, 3-0 84' DI MARIA
ARBITRO: ZAMBRANO AMMONITI: PRATTO, MERCADO, BANEGA, FUNES MORI (A), AIRAS, BALANTA (C)
NOTE: ESTADIO DEL BICENTENARIO INCONTRO VALIDO PER LA DODICESIMA GIORNATA DEL GIRONE DI QUALIFICAZIONE AL MONDIALE 2018

Vittoria e sorpasso. All'Estadio del Bicentenario di San Juan l'Argentina batte 3-0 la Colombia e risorge dopo quattro turni senza successo. A sbloccare le sorti del match ci pensa Messi dopo dieci minuti con una punizione sublime, al 22' l'asso del Barca ricama l'assist per Pratto che fa 2-0. Nel finale arriva il 3-0 definitivo di Di Maria sempre su assist di Messi. Con questa vittoria l'Argentina sale a 19 e scavalca proprio la Colombia. 

La gara.

4-2-3-1 per l'Argentina con Messi, Di Maria e Banega a supporto dell'unica punta Pratto. La Colombia risponde con un 4-1-4-1 con Falcao unica punta.

Al 5' Argentina subito pericolosa: punizione di Messi dai 40 metri, Otamendi va di testa ma la palla termina alta di un non nulla. Al 10' però l'Argentina passa con una punizione meravigliosa di Messi che da 30 metri la mette nel sette, 1-0. Al 18' arriva la reazione della Colombia: Falcao stacca di testa su calcio di punizione di James, ma la palla termina sulla parte alta della rete. Al 22' arriva il raddoppio Albiceleste: giocata straordinaria di Leo Messi, che rientra e in area di rigore cerca Pratto, il quale di testa non sbaglia, 2-0. Al 26' ancora Messi pennella su punizione, ma Mercado di testa non trova la porta. La prima frazione scivola via senza alcuna occasione per entrambe le squadre.

Nell'intervallo Barrions per Torres nella Colombia. Al 50' ci prova Banega dalla distanza, ma Opsina è attento e para. Al 63' primo cambio anche per l'Argentina: fuori Banega per Enzo Perez. Inizio ripresa che non regala grandi emozioni in quanto la Colombia non riesce a pungere e l'Argentina controlla con facilità il match. Al 67' dentro Copete per Torres nella Colombia. Pochi secondi dopo Di Maria sfiora il tris: entra in area di rigore, servito ancora da Messi, e calcia sull'esterno del palo. Al 77' Pekerman si gioca l'ultimo cambio: dentro Bacca per Falcao. Al 79' cambia anche Bauza: Higuain per Pratto. All'84' arriva il tris dell'Argentina ancora su una giocata di Messi, che va via sulla destra e serve a Di Maria sul piatto d'argento la palla del 3-0. Al 91' sussulto della Colombia, ma il palo ferma James su calcio piazzato. E' l'ultima emozione. Nel finale non accade nulla (per fortuna della Colombia): l'Argentina vince, convince e si rilancia.