Ranking Uefa: la Juve è in testa

I bianconeri sono in testa nel ranking stagionale della Uefa grazie alla vittoria di martedì sera sul Porto. Alle loro spalle la città di Madrid con l'Atletico che precede il Real.

Ranking Uefa: la Juve è in testa
Ranking Uefa: la Juve è in testa

La vittoria con il Porto oltre al passaggio ai quarti di Champions League regala alla Juventus anche la testa del ranking Uefa 2016/2017. I bianconeri con l'1-0 targato Dybala hanno superato l'Atletico Madrid che non è andato oltre lo 0-0 contro il Bayer Leverkusen. 

I bianconeri dunque guardano tutti dall'alto verso il basso con i loro 25.450 punti, 222 punti in più all'Atletico Madrid che paga il pareggio casalingo con le Aspirine. Alle spalle di Juventus e Colchoneros c'è il Real, mentre il Barcellona si deve accontentare del quarto posto davanti al Bayern Monaco di Carlo Ancelotti. Resistono nella top ten nonostante l'eliminazione agli ottavi l'Arsenal, il Siviglia e il Paris Saint Germain, mentre nonostante l'approdo tra le prime otto d'Europa, il Monaco, non è nei primi dieci posti del ranking stagionale. Sorprende il Leicester che si attesta in settima posizione, appena sopra alle tre elimiante dall'elite eight. Se nella classifica di quest'anno la squadra di Allegri si trova al primo posto, nel ranking generale, quello che tiene conto delle ultime cinque stagioni e stabilisce le fasce del sorteggio iniziale delle coppe europee, la Juventus è quinta, ben distante dalle prime quattro. 

Se nella classifica per club l'Italia si difende, in quello per nazioni si deve guardare dall'attacco di Francia e Russia prima di provare l'affondo decisivo all'Inghilterra. Per la prossima stagione il quarto posto tra i campionati europei è salvo, ma per evitare che i transalpini si avvicinino trascinati ulteriormente da Monaco e Paris Saint Germain e che i russi provino il colpaccio puntando molto sulla seconda coppa europea (Rostov e Krasnodar si giocano i quarti di finale) servono dei risultati importanti nell'immediato futuro, sia in Champions League che in Europa League, una coppa importante che alcuni ancora snobbano facendo ampio turn over nello stage group con la conseguenza di esserne eliminati. 


Share on Facebook