Gold Cup 2017: la guida completa

Ecco la guida completa per seguire la Gold Cup 2017. Descrizione dei gironi, modalità di accoppiamento, stadi e tanto altro.

Gold Cup 2017: la guida completa
Photo by "Al Jazeera"

Dopo esserci immersi nella storia della Gold Cup, è giunto il momento di analizzare anche la struttura di questa manifestazione. Il torneo è suddiviso in due fasi: fase a gruppi e successivamente fase a eliminazione diretta. Una classica forma che da anni vige in ogni torneo. Grazie al sorteggio sono stati formati i tre gironi, composti da quattro squadre. Passeranno alla fase a eliminazione diretta le squadre classificatesi ai primi due posti di ciascun raggruppamento, più le due migliori terze classificate. Un po' come accaduto nell'ultimo Europeo francese vinto dal Portogallo. La fase a eliminazione diretta è strutturata in quarti di finale, semifinali e finale. In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, sono previsti i tempi supplementari ed eventualmente anche i calci di rigore. Gli orari, ovviamente, saranno condizionati dal fuso locale che è di 4 ore indietro rispetto a quello italiano.

GRUPPO A: HONDURAS (Vincitore Coppa centroamericana 2017), COSTA RICA (Quarto posto Coppa centroamericana 2017), GUYANA FRANCESE (Vincitori Qualificazione alla Coppa dei Caraibi 2017), CANADA (Zona North American Football Union)

GRUPPO B: STATI UNITI (Nazione ospitante), PANAMA (Secondo posto Coppa centroamericana 2017), MARTINICA (Vincitori Qualificazione alla Coppa dei Caraibi 2017), NICARAGUA (Vincitore spareggio contro 5ª classificata della Qualificazioni alla Coppa dei Caraibi 2017)

GRUPPO C: MESSICO (Detentore della Gold Cup), EL SALVADOR (Terzo posto Coppa centroamericana 2017), CURACAO (Vincitori Qualificazioni alla Coppa dei Caraibi 2017), GIAMAICA (Vincitori Qualificazioni alla Coppa dei Caraibi 2017)

PROGRAMMA PARTITE

- SABATO 8 LUGLIO: Guyana Francese-Canada (01:00), Stati Uniti-Panama (22:30), Honduras-Costa Rica (03:00)

- DOMENICA 9 LUGLIO: Martinica-Nicaragua (01:00)

- LUNEDI' 10 LUGLIO: Curaçao-Giamaica (01:00), Messico-El Salvador (03:00)

- MERCOLEDI' 12 LUGLIO: Costa Rica-Canada (01:30), Honduras-Guyana Francese (04:00)

- GIOVEDI' 13 LUGLIO: Panama-Nicaragua (00:30), Stati Uniti-Matrinica (02:30)

- VENERDI' 14 LUGLIO: El Salvador-Curaçao (02:00), Messico-Giamaica (04:00)

- SABATO 15 LUGLIO: Costa Rica-Guyana Francese (01:30), Panama-Matrinica (22:30), Canada-Honduras (04:00)

- DOMENICA 16 LUGLIO: Nicaragua-Stati Uniti (01:00)

- LUNEDI' 17 LUGLIO: Giamaica-El Salvador (00:00), Curaçao-Messico (02:00)

- QUARTI DI FINALE 20-21 LUGLIO

- SEMIFINALI 23-24 LUGLIO

- FINALE 27 LUGLIO

Dopo aver presentato i gironi, è il turno degli stadi. Sono meravigliosi, capienti e strutturati in maniera spettacolare quasi da suscitare impressione in coloro che abbiano l'opportunità di visitarli. Sono stati suddivisi in due parti: un blocco di 9 stadi ospiterà le gare della fase a gironi, mentre altri 5 la parte finale della competizione. Ecco in dettaglio il quadro della situazione:

- STADI FASE A GIRONE: FirstEnergy Stadium, Cleveland. Posti a sedere 67.431; Sports Authority Field, Denver. Posti a sedere 76.125; Toyota Stadium, Frisco. Posti a sedere 16.000; Red Bull Arena, Harrison. Posti a sedere 25.000; BBVA Compass Stadium, Houston. Posti a sedere 22.000; Nissan Stadium, Nashville. Posti a sedere 69.000; Alamodome, San Antonio. Posti a sedere 65.000; Qualcomm Stadium, San Diego. Posti a sedere 70.561; Raymond James Stadium, Tampa. Posti a sedere 65.890.

- STADI FASE A ELIMINAZIONE DIRETTA: AT & T Stadium, Arlington. Posti a sedere 100.000; University of Phoenix Stadium, Glendale. Posti a sedere 63.400; Rose Bowl, Pasadena. Posti a sedere 90.000; Lincoln Financial Field, Filadelfia. Posti a sedere 69.596; Levi's Stadium, Santa Clara. Posti a sedere 68.500

 

 


Share on Facebook