Italia, rifinitura verso la Macedonia. Stop per Rugani ed El Shaarawy

Il centrale ha un problema alla mano, noie muscolari per l'ala della Roma. Potrebbero saltare la sfida di Torino, ma rimarranno in gruppo.

Italia, rifinitura verso la Macedonia. Stop per Rugani ed El Shaarawy
Fonte immagine: Twitter @Vivo_Azzurro

Incubo infortuni per Giampiero Ventura e per la nazionale Italiana. Dopo i noti acciacchi di Pellegrini e De Rossi, i quali si sono uniti agli stop di domenica di Belotti e Verratti - senza dimenticare Conti e Marchisio, già ai box da settimane - anche dalla rifinitura di oggi non sono arrivate buone notizie. Due i nomi coinvolti: Rugani ed El Shaarawy, i quali dovrebbero saltare la sfida di domani sera a Torino, ore 20.45, contro la Macedonia.

Per il difensore centrale della Juventus si parla di una lussazione all'indice della mano destra, infortunio minore ma che potrebbe indurre il commissario tecnico a lasciare in tribuna il classe 1994, vista anche l'abbondanza che popola il reparto difensivo (Barzagli, Bonucci e Chiellini più Astori ed eventualmente Darmian) e la volontà di preservare il giocatore, che potrebbe rientrare senza problemi nel giro di pochi giorni e giocare contro l'Albania. Fermo anche Stephan El Shaarawy, causa un problema muscolare. L'ala della Roma questa mattina ha svolto l'allenamento in maniera differenziata rispetto ai compagni, non lavorando in gruppo: salterà dunque la sfida di Torino ed è probabile che possa dover dare forfait anche per la trasferta contro la Nazionale allenata da Panucci. L'ex Milan e Genoa dovrebbe comunque rimanere in gruppo e non tornare in anticipo nella Capitale.

I due acciaccati non rientravano in ogni caso nei piani di Ventura per il discorso undici titolare, il quale dovrebbe essere già definito da ieri, con la sorpresa di Simone Verdi in campo dal primo minuto sull'out di destra dell'attacco, con Insigne a sinistra e Ciro Immobile al centro. Per il resto, la formazione - che sarà un 3-4-3 - dovrebbe completarsi con Zappacosta, Parolo, Gagliardini e Darmian a formare l'asse del centrocampo, mentre in difesa spazio all'esperienza della Bbc: Barzagli, Bonucci e Chiellini davanti a Buffon. Maggiori informazioni le potrà dare Giampiero Ventura in conferenza stampa, nell'odierna serata. Con lui davanti ai microfoni capitan Buffon.

Calcio Internazionale