Verso Russia 2018 - La Spagna stacca il pass per il Mondiale: battuta 3-0 l'Albania

Successo in scioltezza per le Furie Rosse che chiudono i conti nel primo tempo con Rodrigo, Isco e Thiago Alcantara.

Verso Russia 2018 - La Spagna stacca il pass per il Mondiale: battuta 3-0 l'Albania
Verso Russia 2018 - La Spagna stacca il pass per il Mondiale: battuta 3-0 l'Albania
SPAGNA
3 0
ALBANIA
SPAGNA: DE GEA; ODRIOZOLA, PIQUE (60' NACHO), SERGIO RAMOS, JORDI ALBA, SAUL, THIAGO, KOKE, SILVA (73' ASENSIO), RODRIGO (82' ADURIZ), ISCO. ALL. LOPETEGUI
ALBANIA: BERISHA; HYSAJ, VESELI, AJETI, MEMOLLA (46' AGOLLI), BALLIU (46' SADIKU), KACE, MEMUSHAJ, XHAKA, LLULLAKU, GREZDA (66' LATIFI). ALL. PANUCCI
SCORE: 3-0. 1-0 16' RODRIGO, 2-0 24' ISCO, 3-0 27' THIAGO ALCANTARA
ARBITRO: ESKOV AMMONITI: KACE, XHAKA, LLULLAKU, GREZDA, HYSAJ (A), PIQUE, SILVA (S)
NOTE: STADIO JOSE RICO PEREZ INCONTRO VALIDO PER LE QUALIFICAZIONE AI MONDIALI 2018

Tutto semplice per la Spagna che ad Alicante batte 3-0 l'Albania e stacca il pass per Russia 2018. Le Furie Rosse chiudono i conti nel primo tempo con Rodrigo che apre le marcature dopo un quarto d'ora prima delle due reti ravvicinate di Isco e Thiago Alcantara. Nella ripresa allenamento per la compagine di Lopetegui che, dunque, è l'undicesima squadra a qualificarsi al Mondiale. 

Per quanto concerne il capitolo formazioni, 4-3-3 per la Spagna con Silva ed Isco a supporto di Rodrigo. Modulo speculare per l'Albania con Xhaka e Grezda a supporto di Llullaku.

Il copione tattico della gara è chiaro. La Spagna fa la partita anche se il primo squillo è dell'Albania, con Grezda che calcia col destro dal limite, De Gea la fa sua. La risposta della Spagna arriva al 13' ed è clamorosa. Rodrigo, sugli sviluppi di un cross dalla destra di Isco, colpisce di testa da due passi ma spedisce fuori di un nulla. L'attaccante del Valencia, però, si rifa subito perché al 16' Isco lo trova in area, lui stoppa e con un delizioso mancino batte Berisha, 1-0. La sfida assume una piega ben definita e al 24' la Spagna raddoppia con un triangolo sublime tra Silva, Koke ed Isco. Quest'ultimo, con un destro dall'interno dell'area, supera Berisha, 2-0.

L'Albania prova a reagire e dopo un minuto va ad un passo dal gol con Llullaku che colpisce di testa ma la sfera centra in pieno la traversa. Dal possibile 2-1 al 3-0, perché al 27' Odriozola si invola sulla destra, guadagna il fondo e mette un cross delizioso in corsa per il terzo tempo di Thiago Alcantara che di testa non sbaglia, 3-0. Le Furie Rosse non placano la loro fame e al 33' sfiorano il poker con Silva che mette in mezzo per l'accorrente Rodrigo ma Berisha si oppone con il corpo. Poco dopo ancora Rodrigo, sugli sviluppi di un cross da destra, colpisce di testa ma la sfera termina alta di pochissimo. 

Nella ripresa il copione non cambia e al 49' la Spagna va vicinissima al poker con Jordi Alba che mette in mezzo per Saul che colpisce di testa a botta sicura ma Berisha c'è e salva. Poco dopo monumentale occasione per Rodrigo che, imbeccato alla grande da Silva, si ritrova davanti a Berisha ma gli calcia addosso. Con il passare dei minuti, però, i ritmi si abbassano. La Spagna fa possesso, anche se al 69' l'Albania sfiora il gol con Sadiku che, sugli sviluppi di un cross da destra, colpisce di testa ma centra in pieno il palo. Poco dopo ancora ospiti pericolosi con Latifi che si gira e tira ma trova la risposta di De Gea, sulla respinta arriva Sadiku che calcia alto. 

La Spagna si rivede al 79' con un mancino del neo-entrato Asensio dalla lunga distanza, palla alta non di molto. Nel finale ci prova ancora il numero 20, su calcio di punizione, ma Berisha alza in angolo. E' l'ultima emozione del match: la Spagna batte 3-0 l'Albania e stacca il pass per il Mondiale. 

 

 

 

 

Calcio Internazionale