Qualificazioni Russia 2018 - L'Islanda supera senza problemi la Turchia (3-0)

La nazionale di Hallgrimsson non ha problemi nel superare la selezione turca, gli islandesi si aggiudicano la vittoria grazie alle reti di Gudmundsson, Bjarnason ed Arnason. Un successo che permette all'Islanda di avvicinarsi sempre di più al Mondiale di Russia 2018.

Qualificazioni Russia 2018 - L'Islanda supera senza problemi la Turchia (3-0)
Birkir Bjarnason in azione
Turchia
0 3
Islanda
Turchia: Babacan; Ayhan, Topal, Soyuncu, Erkin; Sahin (Tufan, min.46), Belozoglu (Malli, min.79); Tosun, Ozyakup, Turan (Mor, min.60); Yilmaz. A disp: Inan, Kirintili, Koybasi, Sarioglu, Tekin, Toprak, Unal, Yazici, Yokuslu. All. Havutcu
Islanda: Halldorsson; Saevarsson, Arnason, R. Sigurdsson, Magnusson; Gudmundsson (A. Skulason, min.82), Gunnarsson (Ingason, min.65), G. Sigurdsson, Bjarnason; Finnbogason (O. Skulason, min.78), Bodvarsson. A disp: Fjoluson, Gislason, Hermannsson, Kjartansson, Kristinsson, Runarsson, Sigurjonsson, Smarason, Traustason. All. Hallgrimsson
SCORE: 0-1, min. 32, Gudmundsson. 0-2, min. 39, Bjarnason. 0-3, min. 50, Arnason.
ARBITRO: Szymon Marciniak (POL). Ammoniti Gudmundsson (min. 16), Soyuncu (min. 41), Turan (min. 45), Erkin (min. 80)
NOTE: Nona giornata del Gruppo I di qualificazione al Mondiale di Russia 2018. Stadio "Yeni Eskisehir Stadyumu", Eskisehir.

L'Islanda batte la Turchia 3-0 e con questo successo sale al 1° posto del Gruppo I in coabitazione con la Croazia a quota 19 punti. Una vittoria conseguita soprattutto tramite lo schieramento tattico scelto dal c.t. Hallgrimsson. Il tecnico islandese si presenta con il classico 4-4-2 con Finnbogason e Bodvarsson in attacco. Dall'altra parte Havutcu decide di opporsi con il 4-2-3-1, con Tosun, Ozyakup e Turan alle spalle dell'unica punta Yilmaz. La partita vede fin da subito l'Islanda rendersi pericolosa dalle parti di Babacan, ma nessuno dei giocatori islandesi si dimostra particolarmente cinico per poter trasformare quelle occasioni da rete in gol, che puntualmente arriva alla mezz'ora con Gudmundsson, abile a farsi trovar pronto sull'assist di Finnbogason. La rete del vantaggio sblocca gli uomini di Hallgrimsson, che raddoppiano sette minuti più tardi con Bjarnason. Nella ripresa l'Islanda chiude la pratica con il gol su calcio d'angolo di Arnason. La Turchia, nonostante il passivo, non si abbatte e reagisce con i propri giocatori offensivi, che provano a rendere meno amara la sconfitta, ma tra loro e la rete si frappone Halldorsson, il quale si rivela più volte decisivo sulle conclusioni dei turchi. Il portiere islandese riesce a difendere la propria porta fino alla fine, permettendo così ai suoi di chiudere con un "clean sheet". A questo punto gli uomini di Hallgrimsson si giocheranno l'accesso diretto al Mondiale nella sfida di chiusura del girone I contro il Kosovo, mentre la Turchia sarà impegnata in trasferta contro la Finlandia.

Pronti, via e gli islandesi vanno ad un passo dal vantaggio: Gylfi Sigurdsson riceve un ottimo passaggio ai 16 metri e dalla stessa mattonella lascia partire un tiro di destro, che viene disinnescato in tuffo dall'estremo difensore avversario. La Turchia risponde con Ozyakup che va al tiro dal limite dell'area, ma la sua conclusione si perde di poco oltre il palo destro della porta difesa da Halldorsson. Due minuti dopo ci prova Erkin, con un mancino dalla distanza, ma il suo tiro risulta fin troppo centrale e quindi facile preda per l'estremo difensore avversario. Su capovolgimento di fronte si rende pericoloso Gudmundsson con una conclusione da fuori area, che però termina ben oltre la traversa. Alla mezz'ora si sblocca l'incontro: Bodvarsson dalla sinistra crossa al centro dove trova Gudmundsson, il quale col mancino non deve far altro che depositare il pallone in fondo alla rete. La squadra di Hallgrimsson non si accontenta e continua ad attaccare con Magnusson, che riceve un ottimo passaggio filtrante in area di rigore e dopo aver agganciato la sfera la spara in porta, ma sulla sua strada trova Babacan, che con un ottimo intervento riesce ad evitare la seconda capitolazione. E' il preludio al gol del 2-0 che arriva al 39': Bodvarsson riesce a servire Bjarnason, il quale da posizione ravvicinata scocca un tiro di sinistro che non lascia scampo all'estremo difensore avversario. Sulla rete realizzata dagli islandesi si chiude la prima frazione di gioco.

La ripresa si apre con l'Islanda ancora pericolosa con Finnbogason, il quale, dopo aver eluso con una finta il proprio marcatore, calcia in porta, ma il suo tiro viene tempestivamente ed efficacemente respinto dall'estremo difensore turco. Al 50' l'Islanda chiude virtualmente la sfida: calcio d'angolo battuto da Gylfi Sigurdsson, sponda di testa di Finnbogason e correzione in rete di Arnason. La Turchia reagisce con Tosun, che si libera per la conclusione dal limite dell'area, ma il suo tiro viene respinto con un gran tuffo da Halldorsson. Al 65' Belozoglu prova a sorprendere l'estremo difensore avversario con una conclusione dalla distanza, ma il suo tiro si perde ben oltre la traversa. Al 72' i padroni di casa sfiorano la rete: calcio d'angolo battuto da Ozyakup, il quale trova a centro area Topal, che anticipa tutti di testa, ma la sua incornata sorvola di poco la traversa. Pochi minuti dopo ci prova lo stesso Ozyakup con una conclusione potente e precisa dal limite dell'area, ma il suo tiro viene respinto con grande reattività dall'estremo difensore avversario. Nonostante il passivo la Turchia non demorde e continua ad attaccare: Tosun si libera per la conclusione dai 16 metri, ma il suo tiro angolato si spegne di poco a lato della porta avversaria. Su capovolgimento di fronte ha una buona opportunità per il 4-0 Bjarnason, ma il suo tiro dal limite dell'area sfiora solamente il palo destro della porta difesa da Babacan. E' l'ultima emozione del match, che termina con il successo degli islandesi per 3-0.

Calcio Internazionale