Qualificazioni Russia 2018 - Match-point Polonia, Danimarca per i playoff. Chi dietro l'Inghilterra?

SI risolvono questa sera i gruppi C, E ed F: Germania e Inghilterra già qualificate, Irlanda del Nord vicina ai playoff. La Polonia può blindare con un punto - in casa col Montenegro - il primo posto, idem per la Danimarca con il secondo. Slovenia, Slovacchia e Scozia si giocano la seconda piazza dietro agli inglesi.

Qualificazioni Russia 2018 - Match-point Polonia, Danimarca per i playoff. Chi dietro l'Inghilterra?
Fonte immagine: Twitter @pzpn_pl

Russia 2018 si avvicina e le squadre iniziano a prendere le misure: cominciano questa sera l'ultima tornata della fase a gironi. Scendono in campo i gruppi C - già del tutto definito - E ed  F, dove restano ancora slot da assegnare. Entriamo nel dettaglio.

Gruppo C

Tutti i discorsi sono ampiamente già chiusi nel gruppo C, dominato ovviamente dalla Germania, che ha passeggiato contro squadre di caratura decisamente inferiore, non sbagliando nemmeno un colpo. Questa sera a Kaiserslautern la passerella finale con l'Azerbaigian per fare dieci vittorie in dieci gare. Subito dietro - con un ampio distacco di 8 punti - c'è l'Irlanda del Nord, matematicamente seconda già da dopo l'ottava giornata. Mancherebbero solo due punti ai britannici per essere certi di partecipare ai playoff, ovvero una vittoria questa sera in Norvegia. Vista la buona differenza reti potrebbe comunque bastare anche un pareggio. Le certezze si avranno solo e soltanto questa sera dopo i match, la cui valenza sembra comunque abbastanza relativa - eccezion fatta per l'Irlanda del Nord. Chiude il programma la gara tra Repubblica Ceca e San Marino, buona occasione per la squadra di Jarolim per migliorare il proprio score nel girone e confermare il terzo posto.

Domenica 8 ottobre - Giornata 10
20.45, Germania - Azerbaigian
20.45, Norvegia - Irlanda del Nord
20.45, Repubblica Ceca - San Marino

Gruppo E

Certezze decisamente flebili nel gruppo E, che oggi alle 18.00 dovrà fornire tutte le risposte e definire la classifica finale. La sicurezza è la presenza del Kazakistan all'ultimo posto e dell'Armenia penultima: queste due squadre si sfideranno questa sera in un match più simbolico che importante. L'attenzione è spostata qualche passo più sopra, dove Polonia e Danimarca si giocano in casa il primo e secondo posto. La situazione è chiara: chi perde, rischia di farsi superare dall'inseguitrice, ma il destino della Danimarca è incrociato: Eriksen e compagni dovranno intanto vincere - impresa tutt'altro che impossibile in casa contro la Romania di Contra - per poi guardare al risultato dell'altra partita e conoscere il proprio destino. Con un miracolo del Montenegro - che ha necessità di vincere per sperare nel secondo posto - in casa di Lewandowski&co. i nordici potrebbero ritrovarsi primi, ma basta un pareggio agli uomini di Nawalka per blindare la prima piazza. In quel caso, ovviamente, la Danimarca potrebbe anche perdere e sarebbe sicura del secondo posto; non dei play-off, anche se la differenza reti decisamente positiva (+7) lascia pensieri solo positivi.

Domenica 8 ottobre - Giornata 10
Ore 18.00, Polonia-Montenegro
Ore 18.00, Danimarca-Romania
Ore 18.00, Kazakistan-Armenia

Gruppo F

Tre giorni fa l'Inghilterra ha festeggiato la qualificazione al Mondiale battendo la Slovenia per 1-0, tre punti pesantissimi che hanno anche mosso diversi equilibri alle spalle dei tre leoni, dove un trio di contendenti si gioca il play-off con l'obiettivo di agguantare gli spareggi, ma con diverse ipotesi a cui far fronte. Il match chiave è quello tra Slovenia e Scozia: i britannici sono padroni del proprio destino, essendo al secondo posto, ma un pareggio - e contemporanea vittoria della Slovacchia contro Malta. La differenza reti favorisce nettamente Hamsik e i suoi, i quali raggiungerebbero il secondo posto a 18 punti, ma non avrebbero la certezza del playoff (12 punti effettivi nella classifica speciale che decreta le otto migliori seconde). Potrebbe invece andare meglio alla Scozia, se dovesse arrivare la vittoria - con annesso secondo posto. La Slovenia sembra piuttosto spacciata: le serve un miracolo di Malta per pensare di sopravanzare la Slovacchia. Occhi puntati su Lubiana, mentre l'Inghilterra gioca l'ultimo match in Lituania, con ampio turnover in vista.

Domenica 8 Ottobre - Giornata 10
18.00, Slovacchia-Malta
18.00, Slovenia-Scozia
18.00, Lituania-Inghilterra

Calcio Internazionale