Russia 2018, quanti big fuori dal Mondiale!

Sanchez e Vidal col Cile, Robben con l'Olanda e Bale con il Galles, ma non solo...

Russia 2018, quanti big fuori dal Mondiale!
Russia 2018, quanti big fuori dal Mondiale! | www.twitter.com (@OnsOranje)

Mancano ancora 9 posti da assegnare con gli spareggi, ma c’è già chi ha la certezza che in Russia la prossima estate non ci sarà ed alcuni nomi fanno molto rumore. Il Cile, cadendo 3-0 in casa del Brasile, resta fuori anche dal playoff contro la Nuova Zelanda e quindi niente Mondiale per due giocatori protagonisti in Europa come Alexis Sanchez ed Arturo Vidal, quest’ultimo assente contro i verdeoro per via di una squalifica; con l’eliminazione della Roja vengono escluse anche le due vecchie conoscenze del calcio italiano Edu Vargas e Gary Medel, oltre al mago Jorge Valdivia, che con tutta probabilità dice addio all’ultima possibilità di giocare una rassegna iridata – classe ‘83.

In Europa fa discutere la disfatta dell’Olanda, dopo la mancata qualificazione a Euro 2016. In questo caso la dolorosa copertina se la prende Arjen Robben: nonostante la sua doppietta alla Svezia, agli Oranje è fatale la peggior differenza reti rispetto agli scandinavi ed il fuoriclasse del Bayern Monaco dice così addio alla Nazionale dopo 96 presenze e 37 goal in 14 anni. Un altro eliminato eccellente in queste qualificazioni europee è Gareth Bale, che con il suo Galles non va oltre il terzo posto nel Gruppo D, superato all’ultima giornata dall’Irlanda capace di espugnare il Millennium Stadium di Cardiff; l’ala del Real Madrid era out per infortunio e guarderà la competizione in tv.

Il Bayern Monaco, oltre che da Vidal e da Robben, non sarà rappresentato nemmeno dall’Austria di David Alaba, mentre il Borussia Dortmund non dovrà concedere il suo bomber Pierre-Emerick Aubameyang, visto che il Gabon è fuori dai giochi, Christian Pulisic, dopo la clamorosa sconfitta degli Stati Uniti con Trinidad e Tobago, e neanche l’ucraino Andrij Yarmolenko.

La delusione di Pulisic | www.twitter.com (@BBCSport)
La delusione di Pulisic | www.twitter.com (@BBCSport)

Per quanto riguarda calciatori che giocano in Italia invece, in attesa dell’esito del playoff degli azzurri, il capitano del Napoli Marek Hamsik non potrà guidare la sua Slovacchia con il difensore dell’Inter Milan Skriniar, così come Miralem Pjanic ed Edin Dzeko restano fuori insieme alla Bosnia; l’eliminazione della Slovenia invece lascia a casa l’interista Handanovic e gli atalantini Kurtic e Ilicic, oltre all’estremo difensore dell’Atletico Madrid Jan Oblak, mentre quella della Turchia non consentirà al milanista Hakan Calhanoglu di mettersi in mostra, affiancato da Arda Turan.

Dovranno passare attraverso i playoff le qualificazioni di Modric, Perisic, Brozovic, Mandzukic e Kalinic con la Croazia, quella di Lichtsteiner e Freuler con la Svizzera e quella di Manolas e Torosidis con la Grecia, quest’ultima possibile avversaria proprio dell’Italia.

Calcio Internazionale