Il weekend di Bundesliga: vola l'Hertha, vince il Bayern. Cadono Wolfsburg e Borussia

Si chiude il girone d'andata e con esso arrivano i primi verdetti, solo provvisori. Giornata delle sorprese, ma non per tutte le grandi.

Il weekend di Bundesliga: vola l'Hertha, vince il Bayern. Cadono Wolfsburg e Borussia
Il weekend di Bundesliga: vola l'Hertha, vince il Bayern. Cadono Wolfsburg e Borussia

Serviva l'ufficialità? Eccola: il Bayern Monaco è campione d'inverno della Bundesliga 2015/16. Un'ovvietà, una notizia già certa da una settimana anche con l'appoggio della matematica, ma forse anche da molto prima. L'1-0 sul campo dell'Hannover è semplicemente la ciliegina sulla torta, nonostante la sofferenza, i miracoli di Zieler e anche la traversa colpita da Andreasen. I tre punti comunque arrivano grazie a un rigore di Muller (follia di Schulz), insieme ai comunicati di addio di Guardiola e di arrivo di Ancelotti.

Chiude il girone d'andata al secondo posto il Borussia Dortmund, ma il pessimo 2015 (almeno nella prima parte) termina con una sconfitta che sa di beffa sul campo del Colonia, perchè Zoller in contropiede su errore di Burki nel rilancio e Modeste in area lanciato dal colpo di testa di Sorensen che sembrava innocuo, riescono a ribaltare il colpo di testa di Papastathopoulos e valgono il 2-1 nel finale.

Si conferma al terzo posto un incredibile Hertha Berlino che domina nel posticipo domenicale (big match a sorpresa) con il Mainz, vince 2-0 grazie alle reti di Darida, sinistro da fuori, e Kalou, entrambe propiziate da Ibisevic, che si vede anche negare un gol di tacco. Risultato mai in discussione nonostante una traversa colta da De Blasis nel finale. Impegnato ieri anche il Borussia Moenchengladbach e vittorioso per 3-2 sul Darmstadt, ma con qualche sofferenza: Heller porta in vantaggio gli ospiti, poco dopo Xhaka rimedia la terza espulsione stagionale, ma ci pensa Stindl a pareggiare. Nordtveit completa la rimonta, Wagner aggancia nuovamente, prima che Wendt regali i tre punti, fondamentali, ai padroni d icasa che restano quarti.

Al quinto posto sale il Leverkusen, che grazie al solito gol del Chicharito Hernandez, ora finito sul taccuino di mezza Europa, espugna il campo dell'Ingolstadt e supera un Wolfsburg che rimedia una clamorosa sconfitta in trasferta con lo Stoccarda. Arnold apre, Didavi e Kostic ribaltano, poi ancora Didavi chiude e fa 3-1. Ne approfitta per mettere la freccia anche lo Schalke, vicente nell'anticipo del venerdì grazie a Choupo-Moting.

In basso, vittorie a dir poco fondamentali di Eintracht Francoforte Augsburg: i primi riescono a ribaltare il gol di Pizarro grazie a Meier e Aigner, ma anche alla difesa del Werder, in particolare Grillitsch regala il secondo con una sanguinosa palla persa. Ci pensa invece Moravek di testa dopo una bella conclusione di Baier a sconfiggere l'Amburgo a domicilio.