Bundesliga - La situazione di classifica a due giornate dal termine

Questioni intricate in zona Europa League, testa a testa per il terzo posto. Dietro si naviga tra miracoli e rischi.

Bundesliga - La situazione di classifica a due giornate dal termine
Bundesliga - La situazione di classifica a due giornate dal termine

Due giornate per i sogni, per le speranze, ma anche per scacciare le paure, gli incubi più cupi. La Bundesliga si prepara a vivere gli atti finali della propria stagione, per decretare la classifica finale. Una classifica che abbiamo qui analizzato, dividendola in tre tronconi principali: zona alta, zona Europa League e zona salvezza. Tutto si deciderà nei prossimi due sabati: tutte in campo alle 15.30, per sbloccare le seguenti situazioni dubbie.

La zona alta

La zona alta di classifica, caratterizzata da un ampio arco di 18 punti, ha un verdetto già definito e uno... quasi. La certezza è il Meisterschale in casa Bayern, la festa è fissata per il 21 maggio, dopo il match interno col Friburgo. Al Lipsia, immediatamente dietro, manca un solo punto per dirsi certo del secondo posto e non è nemmeno detto che il Borussia Dortmund le vinca entrambe: la fase a gironi di Champions è comunque sicura, secondo o terzo posto che sia. Il Bvb deve invece difendersi dall'Hoffenheim, battuto nello scontro diretto sabato scorso, ma ancora del tutto in corsa. Uno scherzo del calendario mette Tuchel e Nagelsmann di fronte agli stessi avversari: Augsburg e Werder Brema. Saranno loro i giudici per decretare chi andrà ai preliminari.

Previsione - 1° Bayern, 2° Lipsia, 3° Dortmund, 4° Hoffenheim.

Europa League

Giudice della zona Europa League è invece l'Eintracht Francoforte, al quale spetterà decidere se i posti in classifica per accedere alla competizione saranno due o tre. Gli uomini di Kovac devono infatti affrontare la finale di Dfb-Pokal contro il Borussia Dortmund: se dovessero uscirne sconfitti, il settimo posto varrebbe per la qualificazione; se invece trionfassero, si guadagnerebbero lo slot. La classifica racconta che per l'Eintracht è arduo arrivare anche solo settimo, così come è dura per lo Schalke, mentre il Gladbach dovrà tifare per i quasi omonimi del Dortmund, visto che il settimo posto sembra alla portata, ma dipende soprattutto dalle altre. Le candidate numero uno sembrano essere Hertha Colonia, le quali non attraversano un momento particolarmente brillante, ma possono contare su una calendario decisamente favorevole. La compagine di Dardai deve sfatare il tabù trasferta (perde da 9 consecutive) ed ha perso il quinto posto solitario settimana scorsa, dopo oltre quindici giornate. Il Werder, invece, ha interrotto una striscia di 9 vittorie e 2 pareggi soltanto nello scorso weekend, perdendo 4-3 proprio a Colonia: come detto sopra, però, le avversarie sono di prestigio. Il Friburgo ha un grande vantaggio: avere più punti di tutte, al momento. Potrebbe essere artefice del proprio destino, ma l'ultima gara è all'Allianz Arena...

Previsione - 5° Hertha, 6° Friburgo, 7° Colonia, 8° Werder Brema, 9° Gladbach, 10° Schalke, 11° Eintracht

Zona retrocessione e playout

Il Wolfbsurg e il Leverkusen si trovano immischiate, ma il loro tasso tecnico dovrebbe permettere a entrambe di ancorarsi alla salvezza senza troppi patemi. Più complicata la situazione per il Mainz e soprattutto per un Augsburg alle prese con un calendario durissimo. Rischia però molto di più l'Amburgo, impegnato contro due squadre decisamente competitive e che potrebbe dover giocare il playout salvezza. Per l'Ingolstadt è solo questione di tempo. Darmstadt già retrocesso.

Previsione - 12° Wolfsburg, 13° Leverkusen, 14° Mainz, 15° Augsburg, 16° Amburgo, 17° Ingolstadt, 18° Darmstadt

Il calendario

Bundesliga