Il sabato di Bundesliga - La giornata 33 è tutta alle 15.30 di sabato. Clou Lipsia-Bayern

Nove sfide in contemporanea, nove sfide tutte decisive, per vari motivi: dalla salvezza all'Europa, dalla classifica marcatori al terzo posto. Tutto in un pomeriggio. Spicca la sfida tra la prima e la seconda, ma attenzione a Werder-Hoffenheim e al derby tra Leverkusen e Colonia.

Il sabato di Bundesliga - La giornata 33 è tutta alle 15.30 di sabato. Clou Lipsia-Bayern
Fonte immagine: Dfb.de

La penultima giornata di Bundesliga si preannuncia una bolgia: nove partite tutte in contemporanea, tutte alle 15.30 del sabato, come da tradizione. Nove gare, tutte con un significato, seppur radicalmente diverso: spettacolo assicurato. Andiamo però per gradi, partendo dall'alto, perchè la principale sfida di giornata vede in campo prima contro seconda in classifica.

33.

Il Bayern Monaco ha già il titolo in tasca ed ora vuole festeggiarlo vincendo in casa del Lipsia, prima inseguitrice e già certa di partecipare alla Champions League, anche se ancora non è noto se lo farà da seconda o da terza in classifica. La graduatoria e il distacco propendono per l'opzione A, ma ancora nulla è scritto. Inoltre Hasenhuttl e Ancelotti potrebbero giocarsela coi titolari, spettacolo assicurato.

Altro match da seguire con le antenne rizzate riguarda l'Hoffenheim, caduto sul campo del Dortmund nella scorsa giornata ed ora costretto a inseguire per il terzo posto, occupato proprio dai giallorossi. Per Nagelsmann il preliminare potrebbe essere uno scoglio difficile da superare, essendo in seconda fascia. Per questo è d'obbligo conquistare punti sul campo del Werder Brema, dato che l'impegno del Borussia Dortmund, in casa contro l'Augsburg, si preannuncia agevole. All'ultima giornata le due si invertiranno le avversarie.

Il Werder non può lasciare punti per strada, visto che l'Europa è vicina: al momento il trenino lo guida il Friburgo, sempre solido e impegnato in casa contro l'Ingolstadt, a un passo dalla retrocessione. Turno sulla carta favorevole anche per l'Hertha, sul campo del già retrocesso Darmstadt: i berlinesi perdono da nove trasferte consecutive, ma l'incantesimo si può spezzare contro gli uomini di Frings.

Trasferta pure per il Colonia, altra squadra in lizza e reduce da un gran 4-3 sul Werder (interrotta la striscia di 9 vittorie e 2 pareggi di Nouri) ed ora sognano, ma sono attesi da un bollente derby sul campo del derelitto Leverkusen, il quale deve a ogni costo evitare il playout e i rischi annessi. Situazione simile anche per il Gladbach, impegnato contro il Wolfsburg.

In fondo alla classifica prosegue il testa a testa tra Mainz e Amburgo per evitare il terzultimo posto. Il turno è favorevole ai primi, che ricevono un Eintracht senza obiettivi concreti e con la testa già alla finale di Dfb-Pokal del 27 maggio, da disputare contro il Dortmund. Lo Schalke, avversario degli uomini di Gisdol, può invece sperare in un posto in Europa (pari punti con l'Eintracht, ma rosa più competitiva), anche se è veramente un'ipotesi remota.

Ultima postilla per la classifica marcatori, ancora apertissima e altrettanto ambita: Aubameyang e Lewandowski sono a quota 28, a tre reti di distanza c'è Modeste. Si preannuncia un testa a testa tra i due fenomeni di Bayern e Borussia. Anche qui, insomma, c'è da divertirsi. 

Classifica.
Classifica.                                                                                                                          

Share on Facebook