Stoccarda, vicino l'arrivo di Badstuber

Holger Badstuber è pronto a rimettersi in gioco. Su di lui c'è il forte interesse dello Stoccarda, club pronto a rimetterlo al centro della difesa dopo un lungo stop.

Stoccarda, vicino l'arrivo di Badstuber
sport.es

La neopromossa Stoccarda sta iniziando a scaldare i motori per quanto riguardo il mercato in entrata. L'obiettivo della società è quello di costruire una squadra competitiva in grado di mantenere la serie, e poi di provare magari ad emulare quanto fatto da Lipsia e Friburgo nell'ultima Bundesliga. Sul mercato ha già messo a segno diversi colpi importanti e giovani come il portiere Zieler dal Leicester (4 milioni), Akolo dal Sion (6), Donis dalla Juventus (4), Mangala dall'Anderlecht U21 (1.8), il terzino Ailton dall'Estoril (1) e il giovane Burnic, interno di centrocampo molto interessante arrivato in prestito dal Borussia Dortmund. Sul fronte uscite, però, ci sarà da lavorare per colmare la perdita di Maxim, trequartista rumeno ceduto al Mainz per 3 milioni di euro.

Al tecnico Wolf sono stati promessi altri investimenti, soprattutto per quanto riguarda la difesa. E' per questo motivo che nelle ultime ore sono fortemente salite le quotazioni di Holger Badstuber, 28enne centrale rimasto svincolato dopo la breve esperienza allo Schalke 04. L'interesse sembra essere concreto, e il club è pronto ad offrirgli uno contratto annuale con opzione per il secondo.

Nella lunga lista degli svincolati, Badstuber rappresentava il cosiddetto "pilastro" della difesa. Restano forti dubbi su una condizione fisica non ottimale e che lo ha praticamente rallentato in numerose occasioni della sua carriera. Nel dicembre 2012 si ruppe il crociato, e sei mesi più tardi si ripeterà la stessa cosa sotto la guida di un maestro di calcio come Jupp Heynckes. Torna disponibile dopo 19 mesi di inattività durante la preparazione estiva in vista della stagione 2014-2015. Il 23 aprile 2015 il Bayern Monaco annuncia, attraverso un tweet, che il calciatore ha subito una lacerazione del muscolo della coscia per cui è costretto a chiudere anticipatamente la stagione dato che i tempi di recupero si assestano sui 3-4 mesi. Qualche mese più tardi, il rapporto con i bavaresi si interrompe dopo 15 anni trascorsi tra settore giovanile e prima squadra. Nonostante ciò, il suo palmares è ricco di trofei: 6 Campionati tedeschi, 4 Coppe di Germania, 2 Supercoppe di Germania, 1 Champions League, 1 Supercoppa Europea e 1 Mondiale per club. Leggermente più sfortunato con la Germania, visto che sia ai Mondiali del 2010 che all'Europeo del 2012 non supererà le semifinali. Badstuber è un centrale affidabile dal punto di vista tattico, ma il suo più grande intoppo sono gli infortuni. Per anni è stato etichettato come una promessa del calcio tedesco e mondiale, ma la fortuna gli ha praticamente girato le spalle. C'è un motivo se nel 2010 è stato inserito nei migliori calciatori nati dopo il 1989.

Per lo Stoccarda, tuttavia, potrebbe rivelarsi un colpo importante sia tatticamente che dal punto di vista del merchandising. È un difensore centrale, ma dispone di una discreta tecnica per via del suo passato dilettantistico nei panni di centrocampista. Può ricoprire anche la posizione di terzino sinistro. Insomma, potrebbe essere questa la piazza ideale per provare a rilanciarsi.

Bundesliga