Vidal in lacrime: "Ho sbagliato tutto, ho messo in pericolo la mia vita e quella di mia moglie, chiedo scusa al Cile"

Arrivano come parziale scusante le parole del trascinatore della Roja di Sampaoli dopo l'incidente stradale. Il centrocampista della Juventus, tra le lacrime, si è scusato con il Paese tutto e con i compagni di squadra traditi.

Vidal in lacrime: "Ho sbagliato tutto, ho messo in pericolo la mia vita e quella di mia moglie, chiedo scusa al Cile"
Vidal in lacrime chiede scusa al Cile: "Ho sbagliato tutto, ho messo in pericolo la mia vita e quella di mia moglie, chiedo scusa al Cile"

Un Vidal visibilmente dispiaciuto ha parlato in conferenza stampa per spiegare cosa è accaduto esattamente la scorsa notte. Il centrocampista cileno della Juventus non si nasconde e chiede più volte scusa all'intero paese. Di seguito la traduzione del suo discorso.

"Vorrei raccontare cosa è successo. Ieri sono stato al casinò... Ho bevuto un paio di bicchieri e ho avuto un incidente di cui già tutti sono a conoscenza. Ho messo in pericolo la vita di mia moglie e di molte persone e sono molto pentito per questo. Prima di tutto vorrei ringraziare le persone che mi hanno sostenuto durante tutte queste ore. Voglio scusarmi anche con i miei compagni, con il corpo tecnico, con i dirigenti, con la gente, con tutto il paese. Credo che... Faccio davvero fatica a parlare... Mi vergogno tantissimo per quello che è successo. L'unica cosa che posso fare è chiedere scusa. Voglio dimostrare sul campo la mia gratitudine per questa opportunità che mi è stata data. E voglio ancora chiedere scusa... Credo di aver deluso tutti e voglio provare a dare il massimo per rimediare. Chiedo scusa anche alle persone che sono rimaste coinvolte in questo incidente di cui sono responsabile. Vi chiedo scusa."


Share on Facebook