Copa America 2015, Bolivia e Perù per continuare a sognare

Questa notte si gioca il quarto di finale forse meno blasonato del lotto dei quarti di finale, ma non per questo meno spettacolare. Bolivia e Perù si affronteranno a viso aperto per guadagnarsi una semifinale contro i padroni di casa del Cile. Queste le probabili formazioni.

Copa America 2015, Bolivia e Perù per continuare a sognare
Copa America 2015, Bolivia e Perù per continuare a sognare

Sfida tra sorprese. Le due macchie della fase ad eliminazione diretta di questa Copa America 2015 si affronteranno questa sera nella seconda gara valida per i quarti di finale: Bolivia contro Perù, per un posto in semifinale, dove ad attendere la vincente c'è il Cile padrone di casa.

Soria contro Gareca: i due allenatori si affronteranno a viso aperto per un posto nelle magnifiche quattro della competizione, risultato che manca ai boliviani dalla manifestazione del 1997, quando arrivarono addirittura in finale. Discorso diverso per il Perù, sottovalutato come poche quando si parla di calcio sudamericano, che in quasi tutte le apparizioni continentali piazza sempre la zampata e si posiziona spesso tra le prime quattro: l'ultima semifinale quattro anni fa, quando fu eliminata dall'Uruguay che sarebbe andato poi a vincere. Un back to back che darebbe ancor più prestigio alla nazionale Blanquirroja

Il cammino delle due squadre

Percorso molto simile quello delle due squadre qualificatesi come seconde dei rispettivi gironi (A e C). Quattro punti conquistati, frutto di una vittoria, un pareggio ed una sconfitta. Molto più sorprendente il cammino della Bolivia che dopo il pareggio inaugurale contro il Messico ha superato il ben più quotato Ecuador, prima di lasciarsi andare nell'ultima gara contro il Cile con la qualificazione già ottenuta. Discorso diverso per il Perù, che ha ottenuto la qualificazione alla terza giornata pareggiando contro la Colombia. Sconfitta all'esordio a testa alta contro il Brasile trascinato da Neymar, poi la vittoria decisiva contro il Venezuela

Le ultime dai campi

Bolivia - A Martins, ventottenne ex attaccante di Cruzeiro e Flamengo, e Pedriel sono legate le speranze offensive della Bolivia del Loco Soria. A centrocampo toccherà invece a Chumacero dettare i tempi della manovra, con Smedberg pronto a colpire con i suoi inserimenti come già fatto contro l'Ecuador. Campos e Bejerano dovrebbero completare il reparto mediano. In difesa Soria si affiderà agli stessi uomini che hanno battuto l'Ecuador, con Hurtado e Morales sulle fasce e Raldes e Zenteno centralmente a difendere Quinonez

Perù - Gareca dovrà fare a meno di due giocatori fondamentali: Lobaton e Ballon sono stati squalificati e salteranno la gara. L'allenatore della Blanquirroja tuttavia recupera Farfan, che riprenderà il suo posto in attacco accanto a Guerrero (favorito su Pizarro). Confermati anche Advincula e Zambrano in difesa, che garantiscono un rendimento sicuro a protezione di Gallese. Ascues e Vargas completano la retroguardia. 

Probabili formazioni

Bolivia (4-4-2): Quinonez; Hurtado, Raldes, Zenteno, Morales; Campos, Bejarano, Chumacero, Smedberg; Pedriel, Martins. Allenatore: Soria.

Perù (4-4-2): Gallese; Advíncula, Zambrano, Ascues, Vargas; Cueva, Yotun, Retamoso, Sanchez; Guerrero, Farfan. Allenatore: Gareca.

Le parole degli allenatori

El Loco Soria

El Tigre Gareca 

I precedenti

Sarà il quindicesimo incrocio in Copa America tra Bolivia e Perù. La nazionale peruviana ha vinto questa sfida 7 volte mentre sono 3 i successi boliviani. Quattro i pareggi. L'ultima giocata in assoluto, nel 2013 per le qualificazioni ai mondiali, è terminata 1-1.

La sfida si giocherà allo stadio German Becker di Temuco. 


Share on Facebook