Il trionfo del Cile, Bravo: "ho sempre sognato alzare la Copa America"

Popolo cileno in festa per la vittoria della Copa America. Claudio Bravo parla da gran capitano, Sanchez decide il match, mentre Vargas è capocannoniere: "ora è il momento di festeggiare."

Il trionfo del Cile, Bravo: "ho sempre sognato alzare la Copa America"
La gioia di Claudio Bravo, capitano del Cile campione del Sudamerica

Grande festa a Santiago per la vittoria della Copa America che il Cile non era mai riuscito a portare a casa. Il popolo cileno si è riversato nelle piazze della capitale per festeggiare la vittoria di Sanchez e compagni dopo una partita tiratissima che li ha visti avere più lucidità e freschezza nella decisiva serie di rigori finali. Mentre la folla si abbracciava per le strade, i vari protagonisti di questa storica impresa hanno fatto baldoria in campo e negli spogliatoi, per poi rilasciare alcune importanti dichiarazioni in merito alla finale che li ha visti laurearsi per la prima volta nella storia campioni del Sudamerica.

Il capitano Claudio Bravo, è stato decisivo nella lotteria dei rigori, prima ipnotizzando il Pipita Higuain, poi disinnescando il tiro di Ever Banega. Il portiere che in questa stagione ha vinto ogni competizione disputata è apparso molto contento ed emozionato di fronte alle telecamere: “Ho sempre sognato di sollevare al cielo la Copa America. Ci siamo lasciati alle spalle tutte le paure che lo scorso anno avevamo avuto con il Brasile. Avevamo più esperienza con i calci di rigori e così abbiamo mantenuto la calma e la concentrazione, e alla fine c’è l’abbiamo fatta”. Poi capitan Bravo, nominato anche miglior portiere della competizione ha concluso dedicando la vittoria a tutti i cileni che hanno sempre tifato e supportato la squadra di Sampaoli.

Tra gli altri cileni è stato premiato anche Edu Vargas come miglior realizzatore della competizione grazie alle 3 reti messe a segno nel torneo. A proposito del premio ricevuto Vargas ha commentato: “E’ un grande risultato per me, sono contento. Ora dobbiamo continuare su questa strada”. Poi anche lui presentatosi alla premiazione con la sua bambina ha ricordato il ruolo fondamentale dei tifosi cileni: “Sono molto felice per la squadra e per tutta la gioia che abbiamo dato ai nostri tifosi, che sono stati fantastici questa sera. Battere una rivale forte ed agguerrita come l’Argentina è sempre bello.” In conclusione, l’attaccante di proprietà del Napoli ha ricordato come: “Il Cile ha meritato la vittoria non solo per quanto fatto in finale, ma per quanto dimostrato in tutto il torneo. Ora è il momento di festeggiare.”

Vidal invece, è stato nominato uomo partita, dimostrando ancora una volta la sua grinta, la sua tenacia e la sua grande qualità. Per il guerriero l’89% di passaggi riusciti con tanti chilometri e ben 4 conclusioni, tutte nello specchio di porta. Non va dimenticato poi il rigore trasformato nella serie finale che ha permesso al Cile di prendere il largo. Anche lui a fine incontro ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Il popolo cileno ne aveva bisogno.  Adesso pensiamo a festeggiare e basta. Ci meritavamo una gioia del genere. Siamo campioni del Sudamerica, è una cosa incredibile. Abbiamo dato una grande gioia ai nostri tifosi, dimostrando sul campo di essere la squadra migliore della competizione".  


Share on Facebook